Il golf secondo l’Alto Adige

24/mag/2012 15.39.27 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Hotel Alto Adige. L’alto Adige è una dei luoghi d’Italia più amati dai golfisti di tutto il mondo, un bravo golfista deve saper tenere un ottimo equilibrio tra occhio e mente. Il golfista deve infatti camminare per molti chilometri, riuscire a concentrarsi facilmente, avere un ottimo coordinamento tra braccio e sguardo. Lo scopo del gioco “fare il buca” con il minor numero possibile di tiri, ma per un golfista tutto questo significa molto di più.

Quello che ai profani può sembra un gioco poco avvincente e con scarso movimento in realtà è uno sport molto complicato in gradi di stimolare l’attenzione, la concentrazione e mettere in movimento tutto il corpo. L’Alto Adige predispone di ben 7 campi da golf, ognuno dei quali in grado di regalare grandi emozioni.

A partire dall’architettura del paesaggio, che si sa, nei campi da golf ha la sua importanza.  Gli architetti del paesaggio hanno saputo ricreare riversi ambienti, dal classico “mood” mediterraneo arrivando ad atmosfere tipicamente alpine ed altoatesine.

L’eccellenza dei servizi offerti dai vari Golf Club è impeccabile non solo per chi ha già conseguito la “green card” e quindi è abilitato a giocare da solo nel campo, ma anche per chi è alle prime armi e necessita di un maestro di golf.

Il golf è un’attività rilassante e stimolante, libera la mente e le energie così come i bellissimi paesaggi dell’Alto Adige fatti di pascoli, picchi immacolati, boschi e ruscelli di acqua pura. Ecco perchè il binomio Golf Alto Adige è sinonimo di una vacanza perfetta.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl