GOLF SULLE DOLOMITI CON IL BALSAMICO TRADIZIONALE FINI

09/lug/2012 22.22.48 stradi loris Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giro di boa del trofeo dedicato all'Oro nero di Modena.
Prossima tappa dell'Acetaia FINI Modena - 10° Balsamic Golf Trophy sarà l'
Alpe di Siusi, al Golf Club Castelrotto. Si ritorna in Trentino dopo essere
passati per Asolo e Montecatini, ma prima ancora, anche Lombardia, Liguria,
Toscana e Romagna sono state toccate dalle tappe di questo centesimo
anniversario del famoso marchio modenese.
Le vicende che  hanno colpito la terra emiliana non hanno fermato il
proseguire del circuito, che da 10 anni porta il gustoso condimento nei più
prestigiosi circoli del centro nord Italia. Anzi, aiuta a tener vivo quel
sentimento di solidarietà che i circoli stanno dimostrando nei confronti delle
popolazioni terremotate. infatti numerose sono le iniziative portate avanti per
la raccolta di aiuti, da gare di beneficenza sulle 18 buche a quelle di burraco
e pinnacolo.
E' dal 1912 che il marchio Fini dà lustro alla cucina tipica modenese ed
italiana nel mondo, ed il principe della tavola ne è uno dei maggiori
artefici.
In premio come da tradizione, sarà una bottiglia di Aceto Balsamico
Tradizionale di Modena FINI invecchiato 25 anni, oltre ad una preziosa ceramica
disegnata a mano da Claudia Farneti, raffigurante le varie fasi di lavorazione
dell'aceto balsamico tradizionale.
Altre 10 gare daranno la possibilità ad ulteriori 40 giocatori di accedere
alla finale che si disputerà a Modena il 28 ottobre.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl