L'Infoplus si diverte contro Ginevra. Poker di Nicolia e Hat-Trick di Tata

L'Infoplus si diverte contro Ginevra.

23/gen/2005 20.51.54 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 158 / 2004-2005


COPPA EUROPA CERS 2004/05

Ottavi di Finale, Gara di Andata
  -  Sabato 22.01.2005
PALABASSANO di Bassano del Grappa (Vicenza) - ore 21.00
INFOPLUS BASSANO HOCKEY 1954 - R.H.C. GENEVE (SVIZZERA) = 10-3 (1° tempo: 3-1; 2° tempo: 7-2)
Infoplus Bassano Hockey 54:
Massimo Cunegatti, Alberto Orlandi, Dario Rigo (1), Massimo Tataranni (3), Mauricio Videla (1) - Entrati: Pierluigi Bresciani (1), Carlos Nicolia (4), Davide Bertapelle (40')
RHC Geneve:
Marco Dell'Erba, Raphael Zieri (1), Matthieu Brentini, Stephane Simons, Patrice Simond - Entrati: Jerome Forel-Louis (1), Roger Monroy, Damien Simond, Federico Mendez (1), Matteo Cavadini
Marcatori:
1° Tempo: 11'46" Massimo Tataranni (B), 12'03" Dario Rigo (B), 12'25" Massimo Tataranni (B), 19'49" Federico Garcia Mendez - 2° Tempo: 3'32" Massimo Tataranni (B), 4'14" Carlos Nicolia (B), 4'33" Carlos Nicolia (B), 6'42" Mauricio Videla (B), 9'45" Carlos Nicolia (B), 9'55" Carlos Nicolia (B), 10'16" Jerome Forel-Louis (G), 13'59" Raphael Zieri (G), 15'37" Carlos Nicolia (B)
Cartellini Gialli: 11' Matthieu Brentini (G), 16' Alberto Orlandi (B), 24' Roger Monroy (G), 36' Mauricio Videla (B) - Cartellini Blu: Nessuno - Cartellini Rossi: Nessuno
Arbitro: Dominik Krause (Germania)


L'Infoplus si diverte contro Ginevra. Poker di Nicolia e Hat-Trick di Tata
L'infoplus scopre il talento di Nicolia mentre si qualifica per i Quarti

I Campioni d'Italia raggiungono la doppia cifra nella gara di Ritorno in Coppa Europa CERS qualificandosi cosi' per il prossimo turno Ottavi di Finale (argomento che tratteremo nel prossimo Comunicato Stampa): un complessivo 18 a 5 contro gli Svizzeri del Ginevra. L'Infoplus si diverte e fa divertire il discreto pubblico del PalaBassano e scopre le sue intere carte, scoprendo quel piccolo fenomeno dal viso di cera Carlos Carlitos Nicolia, l'eroe della serata, il mattatore con ben quattro reti, non una, nel suo debutto per oltre 30 minuti in una partita con la maglia giallorossa. Standing ovation del pubblico per la quaterna e chapeau per l'argentino dalla calma più assoluta. Non è solo la lieta notizia del 19enne e a scuotere il popolo giallorosso: c'è anche Massimo Tataranni, Hat-Trick stupendo per il materano che ritorna a realizzare gol e a infondere sicurezza a tutto il team. Solo a mezz'ora dall'inizio Carlos Dantas svela le sue scelte e lascia in tribuna Martin Martino Montivero, dando spazio fin dal primo minuto Tatu' Videla e dopo 12 minuti a Carlitos Nicolia.

Non il pubblico delle grandi occasioni ma i fedelissimi sempre presenti a vedere comunque uno show degno di questo nome specialmente nella ripresa. L'avvio della partita non è certo dei più esaltanti, l'Infoplus controlla e il Ginevra sembra aver una grinta decisamente superiore, non regalando nulla ai padroni di casa. Al primo minuto Orlandi prende il palo sul tiro dalla distanza, ma è solo un antipasto anticipato perchè "L'Uragano Infoplus" arriva all'undicesimo minuto, dopo alcune occasioni importanti soprattutto da parte elvetica, visto l'avvio soft dei ragazzi di Dantas. E' Massimo Tataranni ad accendere la miccia fumandosi in solitaria due difensori in un dribbling e realizzando sotto il sette più lontano. 19 secondi ed è il Capitano Dario Rigo a raddoppiare con una sassata imprendibile. Altri 22 secondi e Orlandi inventa un tiro a mezz'altezza da 25 metri per Tataranni che devia al volo spedendo la pallina sotto i gambali di Dell'Erba. Ginevra chiama timeout per fermare l'Uragano. Il mister portoghese non ha neanche da consigliare tanto e inserisce Gigio Bresciani e successivamente anche Carlitos Nicolia. Tutto scorre liscio con il Bassano che controlla ed anche il Ginevra ha il suo momento di gloria al 19° con il contropiede messo a segno dal sudamericano Federico Mendez. Nel taccuino segnaliamo anche un paio di pali di Tataranni ed un gioco comunque veloce, con delle belle parate dell'estremo ginevrino di buona fattura.

La ripresa con Carlitos Nicolia è una mirandola di grandi emozioni. Al secondo minuto Pierluigi Bresciani coglie l'ennesimo palo sulla combinazione da applausi di Nicolia e al 3° Tataranni realizza l'Hat-Trick sull'assist millimetrico al centro di Capitan Rigo. Intanto Carlitos dispensa assist a destra e a manca risultando un Tatu2, un ragazzo altruista con assist smarcanti ed efficaci: Gigio Bresciani va in rete proprio grazie all'assist da centro area sulla destra un invito semplice ad appoggiare la pallina in rete. Al 4'33" però il 18enne argentino bolla la prima rete della sua carriera con la maglia del Bassano Hockey 54 con un missile sotto il sette sull'assist smarcante del connazionale Videla, sempre all'ennesima potenza con palle recuperate da tutte le parti della pista: il Palazzo lo festeggia con un applauso caloroso. Al sesto Mauricio Videla realizza anche lui in contropiede innescato dall'onnipresente Massimo Tataranni. 7 a 1! Lo spettacolo è di quelli che non ti lasciano il tempo di gestire le emozioni e al nono
Gigio Bresciani ricambia il favore assistendo il giovane Nicolia, con un semplice appoggio sulla linea. Dieci piccoli secondi e il giallorosso viene atterrato platealmente: punizione di prima. Contro ogni previsione è Carlitos ad incaricarsene. Abituati a punizioni di prime con mille finte e pochi frutti (vedi gli ex) Carlitos in cinque secondi spazza tutto il passato e realizza l'ottava marcatura con finta e schiacciata da applausi. A risultato acquisito il Bassano manovra ma viene castigato per due volte, entrambe scaturite in azioni d'attacco sbagliate dai nostri. Sul 9 a 3 è ancora Super-Nicolia a stabilizzare il vantaggio con una sassata sotto il sette più lontano, dopo che la manovra ha eluso ben tre giocatori, lasciando un corridoio con tappetto rosso per il Pokerissimo firmato dall'argentino. Standing ovation del palazzo con i brividi: Follonica avvisato. Gli ultimi 9 minuti sono di torello ai quattro cantoni con un gioco veloce dei giallorossi che cercano in tutti i modi di concludere spettacolarmente, facendo impazzire i giovani elvetici. C'è anche spazio per l'entrata di Davide Bertapelle al posto del Cunegatti per una decina di minuti, un regalo anche per chi non gioca sempre ma dove l'umiltà è sempre presente. Applausi finali dal palazzo con la testa a Follonica quando martedi' di autocoraggio ce ne vorrà a vagonate.


Nella foto in alto: Videla abbraccia ben due giocatori, onnipresente! (S.Z.)
Nella foto in basso: Carlitos Nicolia, per lui pokerissimo (S.Z.)
 

Ottavi di Finale - Andata, Sabato 8 Gennaio 2005 - Ritorno, Sabato 22 Gennaio 2005

ANDATA
8/1
squadra squadra RITORNO
22/1
Totale
4-3 CG Portosantense (POR) EGR Iserlohn (GER) 7-1 11-4
2-7 Sant Brieuc (FRA) Roller Novara (ITA) 0-11 2-18
2-3 Liceo La Coruna (SPA) CE Noia (SPA) 0-5 2-8
0-9 RESG Walsum (GER) SL Benfica (POR) 2-9 2-18
7-2 Primavera Prato (ITA) SA Merignac (FRA) 10-2 17-4
5-10 HC Thunestern (SVI) Follonica Hockey (ITA) 4-8 9-18
2-8 RHC Ginevra (SVI) INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 3-10 5-18
3-3 Lleida Llista (SPA) HC Breganze (ITA) 3-5 dts 6-8


Quarti di Finale
- Andata, Sabato 5 Febbraio 2005 - Ritorno, Sabato 19 Febbraio 2005

ANDATA
5/2
squadra squadra RITORNO
19/2
Totale
- CG Portosantense (POR) Roller Novara (ITA) - -
- Primavera Prato (ITA) CE Noia (SPA) - -
- SL Benfica (POR) Follonica Hockey (ITA) - -
- INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 HC Breganze (ITA) - -

 


Bassano
del Grappa (Vicenza),  il 23/01/2005


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl