Infoplus, ventesima prova di forza nell'Euroderby

Bresciani (1), Martin Montivero (3), Mauricio Videla

06/feb/2005 23.13.17 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 166 / 2004-2005


COPPA EUROPA CERS 2004/05

Quarti di Finale, Gara di Andata
  -  Sabato 05.02.2005
PALABASSANO di Bassano del Grappa (Vicenza) - ore 21.00
INFOPLUS BASSANO HOCKEY 1954 - BREGANZE HOCKEY = 6-1 (1° tempo: 4-0; 2° tempo: 2-1)
Infoplus Bassano Hockey 54:
Massimo Cunegatti, Alberto Orlandi, Pierluigi Bresciani (1), Martin Montivero (3), Mauricio Videla (1) - Entrati: Massimo Tataranni (1), Dario Rigo - Non entrati: Davide Bertapelle
Breganze Hockey:
Fabio Mabilia, Eddy Randon, Michele Achilli, Tiziano Pigato, Enrico Giaretta (1) - Entrati: Michele Panizza, Michele Fona
Marcatori:
1° Tempo: 5'45" Pierluigi Bresciani (B), 7'44" Martin Montivero (B), 18'10" Massimo Tataranni (B), 22'10" Martin Montivero (B) - 2° Tempo: 2'59" Enrico Giaretta (Br), 5'47" Mauricio Videla (B), 18'47" Martin Montivero (B)
Cartellini Gialli: 17' Mauricio Videla (B), 24' Martin Montivero (B), 27' Martin Montivero (B), 28' Alberto Orlandi (B), 29' Enrico Giaretta (Br), 29' Tiziano Pigato (Br), 29' Pierluigi Bresciani (B), 29' Michele Panizza (Br) - Cartellini Blu: 29' Enrico Giaretta (+ 2 min.) - Cartellini Rossi: Nessuno
Arbitro: Jorge Manuel Pinheiro Emidio (Portogallo)


Infoplus, ventesima prova di forza nell'Euroderby
L'attacco si risveglia dal letargo ed è vittorissima

Il primo braccio di ferro con i cugini rossoneri di Breganze lo vince l'Infoplus Bassano con un netto 6 a 1. Niente se e niente ma nel primo Euroderby, o si vince o si perde,  e fin dal primo secondo le due squadre fanno tremendamente sul serio. Una gara senza esclusioni di colpi soprattutto tra le due menti delle due squadre Michele Achilli e Mauricio Videla, e lo spettacolo è tutto concentrato su loro due, uno possente, slanciato, l'altro piccolo, veloce. Ne nasce un conflitto appassionante, a tratti ruvido, a tratti ironico, con Achilli impegnato a cercare il contatto e Videla felice di rompere le uova nel paniere del gigante. Anche l'arbitro portoghese ci prende gusto e non interviene in modo serio nelle scaramucce tra i due giocatori dalle caratteristiche totalmente diverse. Ai punti la vince Tatu' con una prestazione spettacolare a cui Achilli può solo riderci sopra perchè il confronto è stato davvero godibile. E' stato il primo Euroderby della storia tra le due, totalmente il quarantaduesimo, vinto per la ventesima volta dai bassanesi. L'evento vale tutto il biglietto: Curva 24 ore su 24, i clacson dalla tribuna, la passione ritrovata dalla gente della tribuna, e alcuni gol da cineteca.

Carlos Dantas lascia in tribuna Nicolia, e si affida fin dal primo minuto alla coppia offensiva Videla-Montivero, mentre nel reparto difensivo Dario Rigo rimane in panca sostituito da Gigio Bresciani insieme a Alberto Orlandi. Il nuovo allenatore breganzese invece, cambia le carte in tavola ed inserisce tre difensori e un attaccante puro.
Al quinto minuto primo brivido della partita: Mabilia compie un miracolo sulla conclusione ravvicinata di Montivero. Il pressing giallorosso da' i suoi buoni frutti al 5 e 45 con Pierluigi Bresciani innescato in contropiede e con un bolide sotto la traversa porta in vantaggio i colori di casa. L'Infoplus trova spazi come praterie e Martin Montivero due minuti più tardi raddoppia, grazie anche al disinteresse della difesa avversaria, con una girata in piena area e tiro diagonale sotto il sette imprendibile. Il timeout rossonero taglia il ritmo e con Panizza in campo, Breganze è più attivo e più ficcante; d'altro lato il periodo centrale serve per tirare il fiato, e Dantas cosi' inserisce Tataranni al posto di Montivero. L'inserimento del materano sposta il baricentro ancora più indietro e le occasioni in attacco scemano fino al 18° minuto, quando proprio Tataranni riesce ad insaccare in contropiede solitario disturbato nel finale da un difensore avversario. Anche lui si sblocca dal letargo e la squadra sembra risentirne positivamente. L'asse Montivero-Tataranni nel finale ingarbuglia ancora più la situazione per gli ospiti e Bassano riesce a realizzare la quarta marcatura al 22esimo minuto con una bell'azione corale quasi un altruismo prolungato davanti alla linea di porta: prima Tataranni s'inserisce e a botta sicura regala il gol a Montivero a porta completamente vuota a Mabilia battuto, preso in controtempo dall'idea del furetto. La sirena dell'intervallo arriva a salvare la pelle ai rossoneri.

Il primo Euroderby della storia s'anima nella ripresa, anzi s'infiamma nei primi cinque minuti. Il Breganze sotto di quattro reti a testa bassa prova in tutti i modi ad accorciare. E' però l'Infoplus a mancare di lucidità: al secondo minuto Achilli s'invola sull'errore di un giallorosso, Montivero lo insegue ma non vede Bresciani vicino pronto a fermarlo e lo atterra con una ingenuità che gli poteva costare il blu diretto, invece per fortuna è il giallo a dipingere la faccia scusante dell'argentino. Dai 10 metri Enrico Giaretta non capitalizza grazie alla bella parata di Cunegatti, quasi mai impegnato nella prima frazione di gioco grazie ai ritmi e al gioco dettato dai suoi compagni. I ritmi sono alti e un innocuo assist in centro area breganzese si trasforma in rigore: l'errore è di Orlandi che non anticipa nel modo giusto Giaretta provocando la sua caduta. Dal dischetto ancora l'ex giallorosso: il gancio dopo la prima finta è ottimo e per la prima volta nella corrente stagione un giocatore riesce a segnare al portieron Cunegatti. I rossoneri tutto d'un tratto ci credono e una spinta ai danni di Martin Montivero crea un putiferio da derby storici. Un Mabilia infuriato è pronto alle mani per un torto a suo dire di Tataranni: ne nasce un parapiglia verbale che l'arbitro non sa sedare, anzi il panico lo sopraggiunge e sono ben 4 gli ammoniti. Dal tiro di rigore Montivero compie un pasticcio ed è il nulla di fatto: 4 a 1. Nella bagarre ne fa le spese Giaretta con un blu e da li' in poi Breganze è tagliato fuori da tutto. Tatu' Videla suggella una prova spettacolare con un altrettanto spettacolare gollazzo, un eurogol, un tiro accompagnato da urlo sotto l'incrocio in posizione centrale, un tiro che Mabilia neanche accenna alla parata. E' il 5 a 1 che chiude definitivamente la partita. Panizza e i ragazzi breganzesi non riusciranno più ad impegnare Cunegatti, tranne un palo al 12°, mentre in casa Bassano è la gestione della pallina che prende il sopravvento. E' ora anche per nuovi esperimenti con Videla accasato in panca: il leit-motiv è però che senza il genio e grinta di Tatu', l'Infoplus si sente quasi svuotato (anche in mancanza di Rigo). Il Capitano entrerà negli ultimi sei minuti proprio in concomitanza con la sesta e definitiva rete, la tripletta firmata da Martin Sebastian Montivero, con un tiro accompagnato sotto l'incrocio (18 e 47). I minuti finali sono una festa per la Curva Giallorossa, ritrovata alla grande con una quasi invasione di pista nel finale, una presenza a bordopista per sentire il calore dei giocatori e ricambiare il sentimento.
I cinque gol di vantaggio possono essere un buon punto di partenza per programmare tra due settimane il ritorno a Breganze con piu' tranquillità e determinazione; in quel caso rientrerà Crovadore. Nelle altre di Coppa il Roller Novara ha battuto cassa contro il Portosantense (4-7), mentre il Prato è riuscito a piegare il Noia (3-2). Niente d'affare invece per il Follonica che oggi si è dovuta arrendere per la prima volta ad una sconfitta contro Benfica (6-3).


Nella foto in alto: Tatu' Videla e Michele Achilli (S.Z.)
Nella foto in basso: Il saluto dei tifosi ai giocatori a bordopista (S.Z.)
 

Prossimi appuntamenti con i Campioni d'Italia
Martedi' 8 Febbraio 2005 ore 20.45 - Posticipo 15° Giornata di Serie A1 al PALABASSANO - INFOPLUS Bassano H54 - CGC Viareggio
Sabato 12 Febbraio 2005, ore 20.45 - 16° Giornata di Serie A1 al PalaHockey di Breganze - Breganze Hockey - INFOPLUS Bassano H54
Sabato 19 Febbraio 2005, ore 20.45 - Coppe Europa CERS, Quarti di Finale, Gara di Ritorno al PalaHockey di Breganze - Breganze Hockey - INFOPLUS Bassano H54
 

Quarti di Finale - Andata, Sabato 5 Febbraio 2005 - Ritorno, Sabato 19 Febbraio 2005

ANDATA
5/2
squadra squadra RITORNO
19/2
Totale
4-7 Roller Novara (ITA) CG Portosantense (POR) 21.00 -
3-2 Primavera Prato (ITA) CE Noia (SPA) 13.30 -
6-3 SL Benfica (POR) Follonica Hockey (ITA) il 20/2 17.00 -
6-1 INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 HC Breganze (ITA) 20.45 -



Bassano
del Grappa (Vicenza),  il 06/02/2005


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl