Berti Auto e Farm-team, sconfitte pesanti anche per la classifica

16/mar/2005 15.52.21 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Comunicato Stampa n° 22 / 2004-2005 - Comunicato congiunto A2 e B


Berti Auto e Farm-team, sconfitte pesanti anche per la classifica
L'A2 è ottava a 3 punti dalla zona retrocessione, la B è penultima

 

CAMPIONATO  ITALIANO  di  SERIE  A2  2004 / 2005

 

20° GIORNATA - Sabato 12.03.2005
PALABASSANO di Bassano del Grappa (Vicenza) - ore 18.00
BERTI AUTO BASSANO HOCKEY & SKATING - THIENE HOCKEY = 5-6  (1° tempo: 3-4; 2° tempo: 2-2)
Bassano Hockey & Skating: Andrea Dal Zotto, Christopher Stella, Alberto Peripolli, Giovanni Zen, Manolo Stella, Franco Lombino, James Taylor, Luca Seraiotto, Alberto Vidale, Mattia Zonta
Thiene:
Cattelan, Casarotto, Farinon, DallaGiustina, Sari, Marchioretto, Borgo, Casarotto, Mendo, Ronzani
Marcatori:
1° Tempo: 8'21" Giorgio Casarotto (T), 9'08" Giovanni Zen (B), 9'56" Matteo Farinon (T), 11'12" Franco Lombino (B), 11'46" Davide Mendo (B), 18'46" Giorgio Casarotto (T), 22'13" James Taylor (B) - 2° Tempo: 8'05" Davide Mendo (B), 17'00" Diego Dallagiustina (T), 18'45" Franco Lombino (B), 21'34" Giovanni Zen (B)
Arbitro: Di Domenico di Modena


Berti, si mette male
Confusione ed imprecisione per i giallorossi

Dimenticare. L'imperativo dopo la sconfitta di Thiene, brutta davvero brutta, non per il risultato, un 6 a 5 acchiappato nel finale, brutta perchè c'è stata davvero poca grinta e attenzione da parte di tutti, una partita che con il repertorio che ha il Berti doveva bersela tutta d'un sorso lasciando solo le bollicine ad un avversario abbordabile, che non ha fatto nulla di eccezionale, che ha vissuto sulle innumerevoli disattenzioni difensive. E ora si mette davvero male a 3 punti dai playout, a 4 punti dal byebye alla Serie A. Si' mancano sei giornate alla fine, ma che partite! fuori casa Vercelli, Reggio Emilia, Trissino, tutte squadre che lottano per l'A1 e le casalinghe con capolista Modena e gli scontri diretti al PalaBassano con Castiglione e Roller Bassano. Non è ancora detto, ma se queste sono le premesse, c'è da preoccuparsi.
Retroguardia confusa, inefficiente, quasi svogliata e buona parte della partita succede in 200 secondi. Botta e risposta e cinque gol con Thiene sempre con un Mendo in più. Parte Casarotto che prende in controtempo Dal Zotto, davvero non al massimo della forma, e pareggia subito Zen con tap-in; riprende dopo 40 secondi il Thiene con un contropiede dopo un palo e un gol a porta libera sbagliato dai giallorossi, e il Berti recupera dopo 70 secondi con Lombino, buona deviazione volante rasopista; 30 secondi e un rigore dubbio assegnato da Di Domenico da' il la' al rigore di Mendo. Con il vantaggio Thiene gestiva facilmente fino al momentaneo 4 a 2 con una pattinata vistosa di Casarotto sul rimpallo. Con un gioco insufficiente il Berti accorcia le distanze con un siluro di Taylor da oltre dieci metri.
La ripresa è un attimo più convincente, più ragionato e meno affannoso e confuso come i primi 25 minuti. All'ottavo minuto un erroraccio della barriera su punizione di seconda che si apre troppo presto, per la facile beffa di Mendo. In attacco si potrebbe anche accorciare, numerose le occasioni, le costruzioni, poche le conclusioni pericolose nello specchio della porta, solo tiri dalla media distanza, telefonati. Anche l'ex DallaGiustina va in rete in contropiede per il 6 a 3 terribile. Sconfortati più che mai con l'entrata di Christopher Stella un po' le cose cambiano e Lombino al diciottesimo accorcia al quarto con un semplice appoggio in rete sulla ribattuta goffa del portiere avversario. Il Thiene cala visibilmente, specialmente mentalmente, e il Berti Auto spreca l'imponderabile negli ultimi cinque minuti, un assedio che rimane confuso senza una decisa manovra per il gol. A tre minuti dalla sirena i giallorossi accorciano ancora sul 6 a 5 sul tap-in sul pressing di tre giocatori in area. Nei 210 secondi finali il Berti ha ben tre palle-gol, anche con un contropiede 3 contro 2, occasioni d'oro regalate dal Thiene e non sfruttate da Taylor & Co. C'è ancora tanto da lavorare perchè ora bisogna solo vincere, e Venerdi 'alle ore 18 c'è il Derby tra Roller Bassano e Berti Auto, un derby scintillante.

 

20° GIORNATA - Sabato 12.03.2005

18.00 BERTI AUTO
BASSANO H
SKATING
Thiene Hockey 5-6
20.45 HC Molfetta HC Castiglione 4-2
20.45 HC Sarzana Roller Bassano 3-6
20.45 Modena Hockey Rotellistica Matera 10-1
20:45 Amatori Reggio Emilia Amatori Vercelli 4-6
20.45 Montebello HC Correggio Hockey 4-2
20.45 G.S. Trissino Sandrigo Hockey 4-3


LA CLASSIFICA

# Squadra Punti Partite Vinte Paregg. Perse Diff. Gol
1 Modena Hockey 41 20 12 5 3 +40
2 Molfetta Hockey 40 20 12 4 4 +23
3 Amatori Reggio Emilia 38 20 12 2 6 +31
4 Amatori Vercelli 36 20 11 3 6 +14
4 GS Trissino 36 20 10 6 4 +11
6 Thiene Hockey 34 20 11 1 8 +18
7 Sarzana Hockey 25 20 7 4 9 -26
8 BERTI AUTO
BASSANO H
&SKATING
24 20 7 3 10 -9
8 Roller Bassano 24 20 7 3 10 -18
10 Rotellistica Matera 22 20 7 1 12 -18
11 H.C. Castiglione 21 20 6 3 11 -8
11 Sandrigo Hockey 21 20 6 3 11 -20
13 HC Montebello 20 20 5 5 10 -23
14 Correggio Hockey 15 20 4 3 13 -17

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CAMPIONATO  ITALIANO  di  SERIE  B  2004 / 2005


 

15° GIORNATA - Sabato 12.03.2005
Palasport di Pordenone - ore 18.00
PORDENONE 2004 - BASSANO HOCKEY 54 = 5-2 (1° tempo: 3-1; 2° tempo: 2-1)
Bassano Hockey 54: Marco Zanotto, Fiorenzo Gnoato, Matteo Perin, Marco Tonellotto, Alberto Durante, Fabio Merlo, Marco Boeche, Matteo Trento
Pordenone 2004:
Casagrande, Jorge, Mio, Jorge R., Tramontin, Maffei, Battistuzzi, Del Grano
Marcatori:
1° Tempo: 2 Daniele Tramontin e 1 Stefano Maffei (P), 1 Fiorenzo Gnoato (B) - 2° tempo: 2 Daniele Tramontin (P), 1 Marco Tonellotto (B)
Arbitro: Buttignol di Pordenone


Il Bassano 54 scontitto a Pordenone
Si allontana il gruppone

Con tre assenze tre di quelle importanti, tre del quartetto di inizio stagione, il Bassano Hockey 54 è stato sconfitto dal Pordenone 2004 per 5 reti a 2. Senza Lanaro, Campagnolo e Sonda, giovani si' ma fondamentali per le manovre di Coach Gnoato, i giallorossi non riescono mai ad imporre il gioco e nonostante l'onnipresenza del capitano-allenatore Gnoato in pista non riesce a portare a casa un buon risultato. Il Pordenone 2004 quindi vince meritatamente per 5 a 2 con il poker di Daniele Tramontin, accorciate dalle marcature nostrane di Fiore Gnoato e Marco Tonellotto. Il futuro però sembra un po' più roseo in questa fine di stagione, perchè Sonda ha ricominciato gli allenamenti e Lanaro finalmente sarà ancora a disposizione del team, mentre per Campagnolo bisognerà aspettare un po' più di tempo. Intanto penultimo posto confermato, con cinque punti dal gruppone

15° GIORNATA: SABATO 12 MARZO
12/03/2005, 18.00: G.S. Trissino-Montecchio Maggiore = 7-3
12/03/2005, 18.00: Pordenone 2004-Bassano Hockey 54 = 5-2
12/03/2005, 20.45: Vaccari Montecchio Prec-HC Breganze = 9-3
12/03/2005, 20.45: Pordenone Hockey-UGG Gorizia = 5-0
13/03/2005, 18.00: Valdagno Hockey-Rusellae Montecchio Prec. = 6-4

CLASSIFICA: Vaccari Montecchio Precalcino 42, GS Trissino 42, HC Breganze 31, Marzotto Valdagno 30, RUSELLAE Montecchio Precalcino 16, G.S. Pordenone 16, Pordenone Hockey 2004 15, UGG Gorizia 15, Bassano Hockey 54 10, Montecchio Maggiore 4


Bassano del Grappa (Vicenza),  il 16/03/2005


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey & Skating
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54 e Bassano Hockey & Skating
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl