Ricardo Pereira, nuovo acquisto del Bassano Hockey 54 per la stagione 2005-06

06/mag/2005 17.04.42 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 234 / 2004-2005


Ricardo Pereira, nuovo acquisto del Bassano Hockey 54 per la stagione 2005-06
Ufficializzato l'acquisto del giocatore portoghese Ricardo Pereira

         
Ricardo Pereira, il nuovo acquisto dell'Infoplus Bassano ( foto di www.reusdeportiu.org ) - Pereira con la maglia della Nazionale Portoghese ( foto da www.ricardopereira.com )

L' A.S. Bassano Hockey 1954 comunica ufficialmente l'acquisto del portoghese Ricardo Pereira per la nuova stagione 2005-2006. Sarà legato con la squadra giallorossa per due anni con l'opzione di un terzo.

Un gran colpo di mercato anticipando tutte le altre concorrenti, voluto con grande convinzione dalla società, a detta di molti addetti ai lavori uno dei giocatori più completi del mondo hockeystico.

Ricardo Miguel da Silva Pereira è nato a Sines (Portogallo) il 4 Gennaio 1978. A sei anni Ricardo ha cominciato a giocare a Hockey nel club della sua città natale A.C. Vasco de Gama. Dai 15 ai 17 anni è vicecampione nazionale portoghese per ben tre volte consecutivamente con la categoria Primavera, prima di essere ingaggiato all'età di 17 anni direttamente nella squadra dei campioni portoghesi del Sport Lisboa e Benfica, visto e apprezzato subito da Carlos Dantas, allenatore della prima squadra. La stagione successiva (1996-97) a soli 18 anni oltre a partecipare ancora alla Junior, viene inserito progressivamente nella prima squadra del Benfica e si laurea ViceCampione nazionale Juniores e in campo Senior la vittoria assoluta del Campionato e della Supercoppa portoghese. L'anno successivo è un exploit continuo grazie al lavoro nella capitale: conquista il titolo Juniores e vince il Campionato di Primera Divisao e sfiora la vittoria nelle due coppe nazionali. All'età di 20 anni, e successivamente anche a 21, viene insignito del titolo della miglior rivelazione del Campionato portoghese, titolo unico della stagione 97-98 e 98-99. Ricardo non risparmia presenze anche nella Nazionale Senior (allenata in quegli anni da Cristiano Trinidade Pereira, ora tecnico della nostra nazionale) dove conquista l'Europeo 1998 a Pacos de Ferreira (Portogallo) e si classifica terzo nel Mondiale 1999 a Reus. Nel 1999 sempre sotto le direttive del Tecnico Carlos Dantas, conquista altri traguardi incredibili quali la Coppa Portoghese e le presenze alla Final Four di Champion's League. Lascia Benfica per un solo anno per trasferirsi nell'Infante de Sagres di Porto, raccogliendo solo un quinto posto assoluto, però conquistando ottimi risultati con la Nazionale di Vitor Hugo vincendo la Coppa Nazioni Under 24 e il Torneo RTP. Nel 2000 dopo l'esperienza a Porto, ritorna sotto le direttive di Carlos Dantas, uno dei più grandi estimatori del giocatore portoghese. E' viceCampione di Portogallo, vince Coppa di Portogallo e SuperCoppa e raddoppia la stagione successiva con un'altra Supercoppa. Con la maglia nazionale rossoverde si classifica 4° ai Mondiali in Argentina 2001 e 2° agli Europei di Firenze 2002, però conquistando il trofeo di Miglior Marcatore del Torneo con 17 reti, l'unico trofeo di marcatori vinto per ora nella sua carriera. All'età di 25 anni, anche a causa della crisi della squadra di Lisbona, decide insieme a sua moglie, di trasferirsi in Spagna precisamente a Reus. L'ambiente caldissimo della cittadina vicino a Barcellona fa ritrovare grandi obiettivi e traguardi. Con i rossoneri spagnoli conquista la terza posizione assoluta nella Liga Spagnola e vince soprattutto la Coppa CERS ai danni del Bassano Hockey 54. L'anno si conclude con la sofferta vittoria nel Campionato del Mondo di Oliveira De Azemeis nel 2003 nella finale combattutissima contro la Nazionale Italiana. 99 sono le sue presenze con la casacca portoghese in poco più di 6 anni. Il portoghese, nonostante la corte del Bassano per tutta l'estate scorsa, conferma la sua presenza nel club spagnolo anche per il secondo anno, dove però è caratterizzato dall'accentuarsi della pubalgia che lo accompagna da alcuni anni. Insieme alla società reusense decide di operarsi per arrivare a giocare al meglio i playoff della Liga e da gennaio a metà marzo rimane in assoluto riposo, ritornando in pista qualche mese fa e ritornando ai livelli iniziali. Per Ricardo Pereira la grande opportunità in questa stagione di mettere la firma anche nella Champion's League per la terza volta (1999 e 2001), con la Final Four proprio organizzata dal Reus, in programma il prossimo weekend, insieme a Barcellona, Porto e Oliveirense. Attualmente è secondo nella OK Liga dietro al Barcellona. Una curiosità: il nuovo giocatore giallorosso è uno dei pochi hockeysti che possiede un Sito Internet personale raggiungibile all'indirizzo www.ricardopereira.com con vita, morte e miracoli sulla carriera e sulla sua vita.

Ieri sera nella Sala Stampa del PalaBassano si è svolta la conferenza stampa per l'ufficializzazione del giocatore portoghese, l'anno prossimo con la maglia giallorossa. Alla presenza della Stampa locale, il Presidente Eros Merlo, i due sponsor Infoplus e Fiorese, il dirigente Roberto Baggio, l'allenatore Carlos Dantas e il Direttore Sportivo Luigi Spegiorin, hanno ufficializzato l'acquisto di Ricardo Pereira.
Eros Merlo: "Bassano prosegue la sua continuità ad alti livelli anche per l'anno prossimo, ingaggiando un giocatore di indubbio valore. Otto decimi della squadra della prossima stagione è già sotto contratto e l'unica trattativa in atto è con Martin Montivero e con la società di appartenenza del Forte dei Marmi. Tutto dipenderà da loro, visto che Martin rientra nei nostri programmi futuri"
Carlos Dantas: "E' un giocatore molto completo. Ricardo è un giocatore che mangia il legno, un instancabile lavoratore che lavora per la squadra e con ottime doti tattiche. Non è solo un regista ma anche un buon attaccante sottoporta."
Sponsor Infoplus: "Continuano gli alti livelli della società del Bassano Hockey 54 e siamo contenti di essere vicini a questa grande esperienza sportiva. Abbiamo grande fiducia nella società e nella squadra, e nonostante le sconfitte nelle Finali di Coppa Italia e Finale di Coppa CERS, comunque traguardi importantissimi, bisogna guardare avanti, tra lo Scudetto e la prossima stagione, dove saremo ancora protagonisti nella scena italiana ed anche in quella europea."

Ricardo Pereira probabilmente a fine Giugno, prima dell'inizio delle preparazioni con le Nazionali, è atteso a Bassano per l'incontro ufficiale con la Stampa e con i tifosi.

RIASSUNTO DELLA CARRIERA:
1984 - 1995 Vasco de Gama (Portogallo);
1996-2000: Benfica (Portogallo);
2001; Infante de Sagres di Porto (Portogallo);
2002-2003 Benfica (Portogallo);
2004-2005 Reus (Spagna)

Attualmente ViceCampione Continentale per club e Campione del Mondo

PALMARES CLUB:
2 Titoli Portoghesi (1997 e 1998 con Benfica), 3 SuperCoppe Portoghesi (1996, 2002 e 2003); 1 Coppa di Portogallo (2001), 1 Coppa CERS (2004);
PALMARES NAZIONALE:
1 Titolo Mondiale (2003); 1 Titolo Europeo (1998); 2 Final Four Champion’s League (2002 e 2005). E’ in Nazionale dal 1998 con 99 gare internazionali


Nella foto in alto: Dario Rigo e Ricardo Pereira nella Finale Europea lo scorso anno (S.Z.)
Nella foto in basso: La Conferenza Stampa per l'ufficializzazione dell'acquisto di Ricardo Pereira (S.Z.)


Bassano del Grappa (Vicenza),  il 06/05/2005


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl