L'Infoplus si sveglia troppo tardi. Scudetto al Follonica

20/giu/2005 17.37.46 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa   260 / 2004-2005


CAMPIONATO  ITALIANO  di  SERIE  A1  2004 / 2005


PLAYOFF, FINALE SCUDETTO - GARA 2
-  Sabato 18.06.2005
PALABASSANO di Bassano del Grappa  - ore 19.30
DIRETTA RAI SPORT SATELLITE
INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 - FOLLONICA HOCKEY = 2-3 (1° tempo: 0-2 - 2° tempo: 2-1)
Infoplus Bassano Hockey 54: Massimo Cunegatti, Dario Rigo, Alberto Orlandi, Mauricio Videla (1), Martin Montivero - Entrati: Pierluigi Bresciani, Michele Panizza (1), Carlos Nicolia, Massimo Tataranni - Non entrati: Davide Bertapelle
Follonica Hockey:
Andrea Tosi, Enrico Mariotti, Alberto Michielon, Alessandro Michielon (1), Mirko Bertolucci (2) - Entrati: Alessandro Bertolucci, David Farran
Marcatori:
1° Tempo: 6'56" Mirko Bertolucci (F), 10'09" Alessandro Michielon (F) - 2° Tempo: 4'07" Alessandro Michielon (F), 8'08" Michele Panizza (B), 20'06" Mauricio Videla (B) - Cartellini Gialli: 8' Mauricio Videla (B), 9' Alberto Michielon (F), 10' Dario Rigo (B), 18' Enrico Mariotti (F), 19' Alessandro Michielon (F), 20' Pierluigi Bresciani (F), 42' Massimo Mariotti (F) - Cartellini Blu: 30' Alberto Michielon (+ 2 minuti), 31' Alessandro Bertolucci (+ 2 minuti) (F), 42' Dario Rigo (+ 2 minuti) (B) - Cartellini Rossi: Nessuno
Arbitri: Claudio Carmagnola di Novara e Gianni Fermi di Piacenza


L'Infoplus si sveglia troppo tardi. Scudetto al Follonica
Non basta la bolgia giallorossa a spronare i prodi di Dantas


Scudetto al Follonica. Questo il verdetto finale in Gara-2 di Finale. L'Infoplus, reo di un primo tempo da peggior prestazione della stagione, rinasce nel secondo periodo, ma è troppo tardi per recuperare il gap di oltre tre reti. La festa è tutta maremmana, meritata, per il loro primo scudetto. Decidono le amnesie difensive giallorosse nei primi 25 minuti, contrapposta al killing instict dei biancoblu. Nella ripresa con una bolgia di oltre 3000 persone, l'Infoplus reagisce cambiando le carte in tavola e lasciando carta bianca ai fantasisti, stravolgendo tutto l'andamento della partita, e sfiorando a pochi minuti dalla sirena il gol del pareggio, salvato dal migliore in campo Andrea Tosi. Secondo posto di lustro per la terza finale scudetto consecutiva. Bassano sempre in prima linea.

Dantas parte subito spregiudicato con Orlandi-Rigo in difesa e davanti Videla-Montivero, Mariotti solito quintetto con i gemelli Michielon, Mirko Bertolucci ed Enrico Mariotti. L'inizio della gara decisiva dello Scudetto è molto statico, senza particolari emozioni, le due squadre si studiano, tutto fino al minuto 6, quando s'incendia il match. Il Follonica trova un tiro parato da Cunegatti, sullo sbilanciamento giallorosso: questo non fa altro che infiammare l'Infoplus con Videla in superiorità numerica fallisce un contropiede a tu per tu. Squadre sbilanciate, più il Bassano, che viene preso in controtempo in difesa in 2 vs 1. I toscani castigano immediatamente con un fulminante uno-due di Mirko Bertolucci di prima intenzione con Alessandro Michielon. 0 a 1. Bassano completamente in panne crolla per la seconda volta al 10° minuto. Prima conclusione di Alberto Michielon dalla media distanza, difesa attonita, Cunegatti para ma respinge davanti e Alessandro Michielon, incontrastato, infila in rete a porta vuota. 0 a 2 in 4 minuti. I trecento tifosi maremmani in delirio. La reazione c'è anche se non troppo convinta. Orlandi per ben due volte consecutivamente impegna Tosi, non trovando però la via del gol. Partita agonistica pure troppo e ne fa le spese l'Infoplus che cade nel tranello della bagarre e della furbizia. Al minuto 18 tuffo di Alessandro Michielon in area, tutto regolare, se non altro che al limite dell'area è Mirko Bertolucci a procurarsi il rigore. Cunegatti risorge e sventa proprio sul viareggino. I giallorossi non riescono ad uscire dal torpore dello svantaggio, ed è addirittura Follonica a dettare i ritmi, piuttosto compassati, eppure riescono ad ipnotizzare i nostri. Entra anche Gigio Bresciani (e successivamente anche Michele Panizza), il risultato però è lo stesso perchè le conclusioni davanti a Tosi sono le più scontate e quasi inutili, tanto per spezzare il ritmo. Fondamentale infatti il ruolo di Enrico Mariotti come difensore.

Con quartetto implementato da Michele Panizza, l'Infoplus nella ripresa entra con un altro piglio. Trenta secondi e subito brivido sulla schiena toscana. con Tosi che devia di testa sulla conclusione ravvicinata proprio dell'ex capitano bassanese. Gli avversari rispondono colpo su colpo e Alessandro Michielon, rubata palla a Martin Montivero, rischia il KO definitivo, ma Cunegatti devia sull'uno contro uno. Al quarto minuto Follonica chiude virtualmente il match realizzando addirittura la terza rete sul tiro di rigore di Alessandro Michielon, ritornando cosi' a segnare dal dischetto dopo il deserto degli ultimi anni in terra bassanese. 0 a 3. Non ci sono altre vie se non rischiare, finalmente. Dantas crea la nuova coppia Nicolia-Panizza mentre in difesa mantiene Orlandi-Rigo. Clamorosa la traversa al settimo minuto sul tiro della disperazione del viareggino Alberto Orlandi, clamoroso come il primo gol giallorosso ad opera di Michele Panizza. Pallina rubata di Carlos Nicolia a centropista ed in contropiede serve un liberissimo Panizza che di prima intenzione, con la sua classica sviolinata a 180° gradi, riporta coraggio tra i bassanesi anche per la gioia di tutto il palazzetto. La seconda marcatura potrebbe arrivare come un lampo con Carlitos Nicolia in netto contropiede, Tosi però si supera e devia sull'argentino. L'ingresso del 18enne manda fuori giri tutto il Follonica, pepando cosi' il match che cosi diventa infuocato. Ne fanno le spese Alberto Michielon ed Alessandro Bertolucci, con due espulsioni. Rientra anche Videla per un quartetto spregiudicato e sono più volte le conclusioni, forse ancora troppo scontate. Cinque minuti di pandemonio e il match ritorna nelle solite rotaie, grazie soprattutto alla freddezza dei toscani, anche se fisicamente il loro calo è evidente. Mariotti difatti ricorre a mille cambi. Al minuto 17 Carlos Nicolia non realizza in punizione di prima, non riuscendo a superare Tosi. Dantas manda nel catino anche Tataranni. Con tre attaccanti e un difensore Bassano è spregiudicato. Eppure il meno attaccante di tutti, Mauricio Videla, colpisce al minuto 20 spaccato, riuscendo a trafiggere Andrea Tosi nel primo palo da oltre dieci metri con un missile che sfiora l'incrocio, imprendibile. 2 a 3. Palabassano in delirio. Gli ultimi cinque minuti è un'apnea fino al gong finale. Il San Siro dell'Hockey esplode in un incitamento mai visto, a tratti tutti in piedi a battere le mani, uno spettacolo fantastico. Il calore del popolo giallorosso accompagna la rincorsa bassanese che però s'infrange nell'occasione più incredibile della serata di Carlos Nicolia, ancora lui, che con una magia delle sue, cerca una magia stile "Joe Di Maggio" (famoso baseballista americano) davanti a Tosi, e solo l'istinto e la fortuna del portiere toscano, non regala un meritato paregggio all'Infoplus. Guantone galeotto. Con un frastuono impressionante il finale scorre con il contagocce: a suon di occasioni sotto rete, una ogni venti secondi, Bassano rischia anche di prendersi il gol del KO con 2-3 contropiedi limpidissimi con un ottimo Cunegatti nelle conclusioni. Giallorossi a testa bassa, con gli ultimi assalti disperati, sfiorano il pareggio ancora ad un minuto dalla sirena con Massimo Tataranni che liberissimo gli scivola la palla a tre centimetri dal palo a Tosi battuto. E' destino cosi', Follonica Campione d'Italia. La festa è tutta maremmana mentre il rammarico assale tutto il collettivo giallorosso che escono con 3000 persone in piedi, comunque soddisfatte e contente della reazione del secondo tempo. Con un grande applauso dal grande significato intrinseco e che servirà da trampolino di lancio per la prossima stagione. Onore al Follonica.

Nella prima foto: Mauricio Videla e Michielon (S.Z.)
Nella seconda foto: La premiazione dei ViceCampioni d'Italia con Capitan Rigo (S.Z.)

 

FINALE SCUDETTO --- TUTTE LE GARE IRRADIATE SU RAI SPORT SATELLITE

Ora Squadra Squadra Gara1 Gara2 Ev. Gara3 TOTALE
SERIE
20.30 Follonica Hockey INFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
5-2 3-2 - 2-0



Bassano del Grappa (Vicenza),  il 20/06/2005


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl