Com. Stampa - Azeta Artprint in amichevole con Modena

Com. Stampa - Azeta Artprint in amichevole con ModenaAmichevole di lusso per l'Azeta Artprintgiovedì sera arriva il ModenaNonostante le tre vittorie consecutive ottenute senza subire alcuna rete e il primato in classifica nel girone B di serie B, l'Azeta Artprint Correggio non abbassa la guardia e continua ad allenarsi duramente in vista degli appuntamenti più insidiosi del campionato.

Allegati

01/feb/2006 05.09.34 Correggio Hockey Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Amichevole di lusso per l’Azeta Artprint
giovedì sera arriva il Modena


Nonostante le tre vittorie consecutive ottenute senza subire alcuna rete e il primato in classifica nel girone B di serie B, l’Azeta Artprint Correggio non abbassa la guardia e continua ad allenarsi duramente in vista degli appuntamenti più insidiosi del campionato. A partire dal derby-big match di sabato quando al palasport “Dorando Pietri” di Correggio arriverà l’Amatori Reggio che condivide il primo posto in classifica assieme ai correggesi (inizio ore 18, ingresso gratuito).
Giovedì sera i ragazzi di Juri Ialacci saranno impegnati in una amichevole di lusso contro il Modena, squadra che milita in serie A1 con risultati sorprendenti rispetto alle attese della vigilia. Non è la prima volta che le due squadre si affrontano in amichevole, dato l’ottimo rapporto di amicizia e collaborazione tra le due società. 
Per Bonucchi e compagni l’amichevole con i gialloblù rappresenta un valido test per verificare lo stato di forma dell’Azeta Artprint che affronterà questo impegno con la stessa formazione che affronterà sabato l’Amatori Reggio. Unico assente, tra i componenti del roster correggese, il portiere Alex Bertelli, all’estero per impegni di lavoro.
Dopo appena tre giornate, il girone B del campionato cadetto ha già evidenziato quelli che saranno i ruoli delle diverse protagoniste. Sono soltanto tre le squadre imbattute: oltre all’Azeta Artprint e all’Amatori Reggio Emilia c’è anche il Montale di Davide Malagoli e dell’ex correggese Matteo Barbieri che ha soltanto sei punti in classifica ma deve recuperare la partita della prima giornata sulla pista di Suzzara (recupero fissato per martedì 7 febbraio). E’ tra queste formazioni che va cercata la possibile vincitrice del girone (e unica qualificata alla fase successiva), con l’Amatori Reggio che ha l’handicap di dover affrontare le partite a ranghi ridotti ogni qualvolta che la squadra reggiana di serie A1 abbisogna di giocatori. Le altre squadre sembrano avere qualcosa in meno rispetto a questo terzetto, anche se Roller Scandiano, Roller Suzzara e Pico Mirandola rappresentano vere e proprie mine vaganti nel campionato.
L’Azeta Artprint è la squadra che ha ottenuto i risultati più eclatanti in questo 2006. Dopo il sorprendente secondo posto in coppa di Lega, la squadra allenata da Juri Ialacci ha centrato tre vittorie nette pur dovendo affrontare trasferte insidiose come quelle di Scandiano e Suzzara. Sorprende, poi, lo zero alla casella “reti subite”, decisamente inusuale per uno sport come l’hockey su pista. La difesa correggese è stata finora inespugnabile, merito anche dell’ottimo stato di forma dei portieri ed in particolare di Lorenzo Severi che sta giocando ad altissimi livelli. Anche l’attacco, apparso in leggera difficoltà soltanto a Suzzara, manda regolamente a rete tutti gli atleti,con l’italo-argentino Alejandro Lopez a fare la parte del leone nella classifica marcatori biancorossoblù.
Il mese di febbraio sarà decisivo per definire il futuro e le potenzialità dell’Azeta Artprint Correggio. Sabato ci sarà lo scontro diretto con l’Amatori Reggio; domenica 12 l’insidiosa trasferta a Mirandola e, dopo il match interno contro il Modena di sabato 18, il girone di andata si chiuderà  sabato 25 febbraio con il big match in trasferta in casa del Montale.

Nella foto: Alejandro Lopez
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl