Com. Stampa - Quarto successo di fila per l'Azeta Artprint

Com. Stampa - Quarto successo di fila per l'Azeta ArtprintQuarto successo per l'Azeta ArtprintOra l'avversario da battere è MontaleQuarto successo in altrettanti incontri per l'Azeta Artprint Correggio che sabato scorso si è aggiudicata il primo scontro al vertice del girone B di serie B vincendo di misura il derby contro l'Amatori Reggio Emilia.

08/feb/2006 08.18.25 Correggio Hockey Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Quarto successo per l’Azeta Artprint
Ora l’avversario da battere è Montale


Quarto successo in altrettanti incontri per l’Azeta Artprint Correggio che sabato scorso si è aggiudicata il primo scontro al vertice del girone B di serie B vincendo di misura il derby contro l’Amatori Reggio Emilia.
Alla fine il risultato è stato di 5-4 per i padroni di casa di Juri Ialacci, ma l’andamento della partita è stato quanto mai asimmetrico: un primo tempo tutto di marca correggese ed una ripresa in cui i reggiani hanno tentato il tutto per tutto per recuperare, senza però mai riuscirvi.
Sebrava essere la solita gara dell’Azeta Artprint Correggio: gioco ordinato ed efficace e difesa impenetrabile, con un pizzico di prudenza in più del solito necessario in ogni big match che si rispetti. Il compito di dare il la alla fuga correggese se l’è preso Manuel Francia che ha sbloccato il risultato poco dopo la metà della prima frazione con un diagonale a mezza altezza che ha sopreso uno degli ex di turno, Sebastiano Ferrari. Lo stesso Francia ha trovato il raddoppio a quattro minuti dal termine con un tiro infilato sul sette del primo palo reggiano. Il finale di frazione è stato il momento migliore dell’Azeta Artprint Correggio che è andata altre due volte a segno con Bonucchi e Lopez portando il parziale sul 4-0.
A cinque secondi dal riposo un errore difensivo di Lopez e una prodezza del giovane modenese in forza all’Amatori Reggio hanno permesso ai reggiani di ridurre le distanza, ma soprattutto hanno interrotto l’imbattibilità della porta correggese che durava dall’inizio del campionato e che si è fermata sulla soglia dei 175 minuti: un vero record per l’hockey su pista.
Nella ripresa l’Azeta Artprint perdeva la lucidità del primo tempo e l’Amatori Reggio ne approfittava per riaprire la partita con le reti di Bonavolta al 12’ e Marino al 15’. Con il risultato di nuovo in bilico è stata la rete di Nicolò Amaini a 5’ dal termine ad assegnare tre punti e primato in classifica all’Azeta Artprint, rendendo inutile il gol del 5-4 segnato da Marino sul filo della sirena finale.
Martedì sera si è giocato il recupero della prima giornata tra Roller Suzzara e La Mela Montale con la vittoria dei modenesi per 4-2. Si è disputato anche l’anticipo della quinta giornata tra Amatori Reggio e Roller Scandiano che ha visto i rossoblù espugnare il Fanticini per 4-3.
Questi due risultati rendono del tutto evidente che la sfida per il primo posto sarà un affare riservato tra Azeta Artprint Correggio e La Mela Montale con tutte le altre a fare soltanto da possibili guastafeste. Lo scontro diretto tra le due principali contendenti al passaggio del turno è in calendario all’ultima giornata, prima a Montale e poi a Correggio.
In classifica Azeta Artprint Correggio e La Mela Montale 12 punti, Amatori Reggio e Roller Scandiano 9, Roller Suzzara e Pico Mirandola 3, Sporting Montale e Modena Hockey 1. 
L’Azeta Artprint Correggio tornerà in pista domenica 12 febbraio alle ore 18 sulla pista di Mirandola. Sempre domenica 12 febbraio, ma alle ore 17, si terrà al palasport di Mirandola la conferenza stampa di presentazione delle Finali Nazionali Giovanili 2006 che si svolgeranno nella seconda metà di maggio proprio a Correggio e Mirandola. Alla conferenza stampa saranno presenti il Sindaco di Mirandola Luigi Costi e il Sindaco di Correggio Marzio Iotti.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl