Com. Stampa - Quinto successo per l'Azeta Artprint

14/feb/2006 09.03.55 Correggio Hockey Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
L’Azeta Artprint Correggio non si ferma:
quinto successo di fila a Mirandola

POL. PICO MIRANDOLA - CORREGGIO HOCKEY 1-9 (primo tempo: 0-4)
PICO MIRANDOLA: Dall’acqa, Ruscelli, Fabbri, Moschetti, Pellacani, Manzo, Campana, Testi, En.Sternieri, Passerò. All. El.Sternieri.
AZETA ARTPRINT CORREGGIO: Severi, Amaini, Tassoni, Bonucchi, Ferretti, Lopez, Francia, Balestrazzi, Gasparini, Bertelli. All. Ialacci.
ARBITRO: Eccelsi di Novara
MARCATORI: 5.44 e 18.26 Balestrazzi, 21.11 Francia, 23.23 Bonucchi. Nella ripresa: 5.52 Francia, 11.10 e 11.52 Lopez, 20.03 Manzo, 20.30 e 22.08 Balestrazzi.
NOTE: espulso per 2’ Fabbri. Spettatori 150 circa.

ALTRI RISULTATI della 5’ giornata: Amatori Reggio-Roller Scandiano 3-4, Modena Hockey-Roller Suzzara 3-2, La Mela Montale-Sporting Montale 9-3.
CLASSIFICA: Azeta Artprint Correggio e La Mela Montale 15, Amatori Reggio e Roller Scandiano 9, Modena Hockey 4, Roller Suzzara e Pico Mirandola 3, Sporting Montale 1.

Quinto sigillo dell’Azeta Artprint Correggio nel campionato di serie B. La formazione di Juri Ialacci ottiene la sua terza vittoria esterna sbancando agevolmente la pista di Mirandola dove i biancorossoblù si sono imposti con un netto 9-1.
La giovane formazione mirandolese ha creato grattacapi soltanto ad inizio partita, soprattutto grazie all’ottima prestazione del portiere Andrea Passerò, sedicenne figlio d’arte e nazionale giovanile agli ultimi campionati europei di categoria. L’estremo difensore gialloblù ha a lungo vanificato le folate offensive dell’Azeta Artprint, assoluta padrona della pista, ma costretta a rinviare a fine primo tempo quel cambio di passo che ha segnato la partita.
Contro un portiere di sicuro avvenire e con le polveri degli attaccanti un po’ troppo bagnate, la formazione correggese si è dovuta affidare ai difensori per dare l’impronta al match. In apertura ci ha pensato Balestrazzi a sbloccare il risultato e poi, dopo un lungo assedio, è stato ancora lui a raddoppiare, dando il la alla goleada biancorossoblù proseguita da Manuel Francia e da Andrea Bonucchi per il 4-0 all’intervallo. 
Nella ripresa il dominio dell’Azeta Artprint si è fatto ancora più totale e il punteggio ha assuto le proporzioni finali grazie alla seconda rete di Francia, alla doppietta di Lopez e a due ulteriori reti di Balestrazzi che, con 10 reti segnate da inizio stagione, condivide con l’argentino il ruolo di capocannoniere della squadra.
L’Azeta  Artprint si conferma così al primo posto in classifica, a punteggio pieno al pari della Mela di Montale. Sabato 18 febbraio i correggesi torneranno a giocare in casa per affrontare il Modena in una partita decisamente abbordabile che precede il big match a Montale di sabato 25 febbraio.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl