Deliziosa goleada dell'Infoplus contro gli svizzeri

19/mar/2006 12.24.04 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 144 / 2005-2006



CHAMPION'S LEAGUE 2005-2006 - COPPA DEI CAMPIONI - HOCKEY SU PISTA

2a FASE - 6° GIORNATA - Sabato 18.03.2006

PALABASSANO di Bassano del Grappa (Vicenza) - ore 21.00
DIRETTA RADIO BELLLA&MONELLA
INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 - S.C. THUNERSTERN (SVIZZERA) = 10-2 (1° tempo: 5-0; 2° tempo: 5-2)
Infoplus Bassano Hockey 54: Giovanni Fontana, Alberto Orlandi (1), Giovanni Zen (4), Mauricio Videla, Ricardo Pereira (1) - Entrati: Michele Panizza (2), Luis Viana (2), Andrea Chemin, Gianmarco Lanaro - Non entrati: Massimo Cunegatti
Thunerstern:
Bjorn Hauert, Rene Lehmann, Bruno Lehmann, Reto Gampeler, Raphael Rollin - Entrati: Simon Von Allmen (1), Manuel Von Allmen (1), Andrea Grassi, Stefan Schuerch
Marcatori:
1° Tempo: 3'20" Alberto Orlandi (B), 4'24" Ricardo Pereira (B), 5'50" Giovanni Zen (B), 16'34" Michele Panizza (B), 22'22" Michele Panizza (B) - 2° Tempo: 7'33" Giovanni Zen (B), 7'41" Luis Viana (B), 9'30" Giovanni Zen (B), 9'50" Giovanni Zen (B), 12'15" Luis Viana (B), 12'20" Simon Von Allmen (T), 21'59" Manuel Von Allmen (T) - Cartellini Gialli: 19' Giovanni Zen (B), 22' Luis Viana (B) - Cartellini Blu e Rossi: Nessuno
Arbitri: Jurgen Wolter (Germania), Thorsten Flossel (Germania)

 

Deliziosa goleada dell'Infoplus contro gli svizzeri
Super-Zen è il protagonista del match. Record di punti per il Bassano Hockey 54


L'Infoplus delizia con una bella goleada la platea del PalaBassano e conclude il suo percorso europeo al terzo posto. Con la vittoria contro il Thunerstern, i giallorossi stabiliscono il nuovo record storico di punti conquistati in Champion's League. Man of the match, Giovanni Zen, il 21enne bassanese, con il dichiarato ruolo di difensore, autore di ben 4 reti, una prestazione favolosa in mezzo alle 10 reti giallorosse. Ma la storia non parla solo di 7 punti in Champion's League ma anche di un primato pensiamo unico in Italia quando in pista, precisamente al minuto 14, tutto il quintetto in pista è stato tutto bassanese, nato tutto nel Bassano Hockey (Fontana, Zen, Panizza, Chemin, Lanaro). Sette punti che però non servono per passare alla Final Four che vedranno sfidarsi Porto, Follonica, Reus e Noia, in quel di Torra Novas (Portogallo) dal 5 al 7 Maggio 2006.

Coach Bresciani decide per Fontana in porta, e Zen ad accompagnarlo in difesa, insieme ad Alberto Orlandi, e in attacco Videla-Pereira. La scelta del Capitano viene svelata solo all'ingresso in pista: la fascia spetta a Michele Panizza. Seiler inserisce invece il miglior quintetto disponibile con il portiere della Nazionale Svizzera Hauert, i fratelli Lehmann e i giovani Gampeler e Rollin. Pronti e via, Infoplus subito in gol con un gancio in area di Orlandi non parato da Hauert. Svizzeri ancora in spogliatoio e ancora Orlandi lancia un coast to coast Ricardo Pereira che a tu per tu col portiere non fallisce con un diagonale rasopista. Bassano macina grande gioco e con Giovanni Zen trova la terza rete in 150 secondi, al minuto 5. Stupenda la sua percussione esterna con un tiro diagonale sotto l'incrocio più lontano. Thunerstern chiama immediatamente il time-out e taglia il ritmo forsennato ai giallorossi. Con tre reti in saccoccia Bassano si limita al minimo indispensabile e al 12esimo Gigio Bresciani sostituisce la coppia offensiva con Capitan Panizza e Luis Viana. Al minuto 16 Michele Panizza impatta con un gol tutto personale, coast to coast con serpentina e tiro diagonale per la quarta marcatura. Viana allieta il discreto pubblico del PalaBassano con numeri d'alta scuola e solo per un niente sfiora il gol a tu per tu col portiere con una magia straordinaria. Gli arbitri tedeschi gli annullano anche un gol in schiacciata spettacolare, e addirittura sono due i cartellini gialli fatti vedere ai padroni di casa su interventi veniali. Panizza raddoppia il suo score personale con una conclusione ravvicinata dove Hauert rimane fermo. 5 a 0 ed il gong salva gli svizzeri in evidente affanno, con Giovanni Fontana impegnato solo in un paio di occasioni telefonate.

Nella ripresa in 8 secondi Bassano si ritrova sul 7 a 0. Viana nella veste di assistman serve a Zen
in contropiede la sua personale doppietta e proprio quando sembra che il fantasista portoghese debba solo stare a guardare allietando il pubblico con giocate sopraffine, è proprio lui a firmare la settima con un'azione personale da centropista che fulmina ancora Hauert. Giovanni Zen si scatena al nono minuto sugli sbandamenti reiterati della difesa svizzera, e in 20 secondi ne segna ancora due, per un totale di quattro, un poker europeo. Al 9'30" bombissima del ragazzo di Campese non trattenuto ed al 50esimo secondo è sua la conclusione in area che si infila sotto la traversa. 9 a 0, senza storia. Von Allmen accorcia il risultato sulla deviazione confusa davanti alla porta, ma Luis Viana riallunga su tiro di rigore (10-1). Coach Bresciani fa ritornare tutti in panca, per far tirare il fiato, e sostituisce i "big" con i due ragazzi della Serie B, Andrea Chemin e Gianmarco Lanaro. E' il minuto 14 e la Storia è tutta giallorossa con tutti e cinque i giocatori in pista tutti bassanesi: Giovanni Fontana, Giovanni Zen, Michele Panizza, Andrea Chemin, Gianmarco Lanaro. L'applauso accompagna l'ingresso dei due ragazzi, appena vincitori solo un'ora prima a Breganze, sancendo cosi' sempre più la prima posizione in classifica di Serie B. Bassano crea ma non finalizza più ed il Thunerstern raggiunge il secondo gol con Von Allmen. Enorme la contentezza per i simpatici giocatori svizzeri che festeggiano e ringraziano i 15 tifosi svizzeri scesi fin a Bassano del Grappa. Ma gli applausi del PalaBassano sono tutti per Giovanni Zen, man of the match con quattro gol che rimarranno nella storia della sua carriera ma anche dell'hockey giallorosso. Bassano divertito e divertente.


Nella foto: Giovanni Zen, il man of the match (S.Z.)



6° GIORNATA - Sabato 18.03.2006

21.00 INFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
SC Thunerstern (Svizzera) 10-2
17.00 F.C. Porto (Portogallo) Follonica Hockey 4-4


LA CLASSIFICA DEL GIRONE "A"

# Squadra Punti Partite Vinte Paregg. Perse Diff. Gol
1 Follonica Hockey 16 6 5 1 0 +17
2 F.C. Porto (Portogallo) 11 6 3 2 1 +16
3 INFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
7 6 2 1 3 +10
4 Thunerstern (Svizzera) 0 6 0 0 6 -43

 

 

 

 


Follonica e FC Porto qualificate alla Final Four
 

6° GIORNATA - Sabato 18.03.2006

21.00 Primavera Prato CE Noia (Spagna) 2-3
22.00 Reus Deportivo (Spagna) CP Vic (Spagna) 2-3



LA CLASSIFICA DEL GIRONE "B"

# Squadra Punti Partite Vinte Paregg. Perse Diff. Gol
1 Ce Noia (Spagna) 13 6 4 1 1 +8
2 Reus Deportivo 10 6 3 1 2 -1
3 CP Vic (Spagna) 8 6 2 2 2 0
4 Primavera Prato 3 6 1 0 5 -10

 

 

 

 


Ce Noia e Reus Deportivo qualificate alla Final Four
 

Bassano del Grappa (Vicenza),  il 19/03/2006


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl