Comunicato Stampa Supermercati A&O Asiago Hockey

Allegati

24/mar/2006 06.14.28 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
SUPERMERCATI A&O ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

La Supermercati A&O Asiago giocherà Sabato sera, in casa, contro i rivali storici del Milano nel “commiato” di questo 72° Campionato Italiano. Non ci poteva essere congedo migliore per i ragazzi di Tony Martino, protagonisti di una sfortunata stagione, i quali affronteranno la rivale di tante battaglie ai play off.

Curiosamente l’Asiago terminerà la stagione proprio contro la squadra con cui l’ha inaugurata. Infatti, il 29 Settembre, nella prima giornata di questa RBK Hockey Cup l’Asiago pareggiò a Milano per 1-1.

Sarà una partita anomala e con l’esito incerto: da una parte c’è il Milano che, con il primo posto quasi in tasca, potrebbe risparmiarsi in vista delle semifinali. Dall’altra parte un Asiago già eliminato, che si potrebbe presentare sul ghiaccio demotivato e demoralizzato ma potrebbe anche cercare il successo per dimostrare e soprattutto dimostrarsi che se la sarebbe potuta giocare anche con le migliori del campionato.

Il Milano attualmente conserva due punti di vantaggio sul Cortina. Per avere la matematica certezza della prima posizione (e quindi di poter giocare gara 1, 3  e l’eventuale “bella” in casa) i ragazzi di Adolf Insam hanno bisogno almeno di un pareggio in quanto una sconfitta potrebbe riportare sotto gli Ampezzani che, in caso di vittoria contro il Fassa, passerebbero a condurre in virtù del differenziale reti globale (in quanto gli scontri diretti sono in pareggio).

La bilancia dei precedenti pende a favore del Milano che, in 7 partite, ha portato a casa 4 vittorie (7-1, 4-3, 6-2 a Milano e 3-0 ad Asiago), 2 successi sono andati all’Asiago (7-2 ed 1-0 ad Asiago) infine, come già detto in precedenza, nel computo totale degli scontri diretti c’è anche un pareggio (1-1 a Milano)

La classifica marcatori degli scontri diretti vede un predominio milanese: guida Giuseppe Busillo con 8 punti (5+3) seguito da Dino Felicetti (2+6), a 7 c’è Ryan Savoia (2+5) che stacca di una sola lunghezza Mario Brian Chitarroni e Ryan Christie (entrambi a 2+4). Per l’Asiago guida il difensore oriundo Carter Trevisani con 6 punti (2+4) seguito da John Parco e Jon Pittis (1+5), Jason Cirone, con 5 punti (2+3), precede di una lunghezza la coppia Giulio Scandella-Lucio Topatigh (2+2).

Molto eloquente anche un dato statistico che vede l’Asiago al tiro solo 174 affrontando il Milano, contro i 246 tiri dei Meneghini.

La gabbia Asiaghese dovrebbe essere nuovamente difesa da Nicola Lobbia che, in 4 partite giocate durante la stagione, ha una media parate dell’81,98% (20 goal su 111 tiri per una media reti subite di 5 a partita). Il ruolino di marcia di Levente Szuper, invece, lo ha visto protagonista del 92,52% di parate (1404 tiri subiti di cui 105 sono finiti in rete per una media goal subiti di 2,39 a partita). Per il Milano dovrebbe presenziare lo Svedese Magnus Eriksson che, in 41 incontri, ha parato il 91.04% dei tiri (1071 tiri con 96 reti per una media di 2.34 reti subite a partita). Il suo backup è l’Italo-Svizzero Paolo Della Bella che ha una media parate del 90,54% in 6 partite (14 reti subite in 148 tiri per una media reti subite di 2.33 a partita).

Per l’Asiago saranno sicuramente assenti gli infortunati Giulio Scandella e Darcy Robinson per infortunio e anche capitan Lucio Topatigh, fermato dal giudice sportivo.

In casa Milano l’unico infortunio è quello, ormai già assodato, di Mark Demetz anche se probabilmente Coach Insam concederà, come già fatto Giovedì con Michele Strazzabosco, un turno di riposo a uno o più dei suoi giocatori in vista delle semifinali che partiranno già da Martedì.

Gli ex della partita sono tre: tra le fila del Milano troviamo l’ex capitano Asiaghese Michele Strazzabosco mentre a difendere i colori dell’Asiago, oltre a Lauri Kinos, c’è l’ex capitano storico del Milano nel “dopo rifondazione” ovvero Maurizio Bortolussi.

L’ingaggio iniziale è previsto per le 20.45 di Sabato 24 Marzo al PalaOdegar di Asiago. La direzione dell’incontro è affidata al signor Giorgio Moschen assistito da Aldo Alfi e Michele Gastaldelli.

 

Le altre partite della serata - Gruppo A: Cortina-Fassa. Gruppo B: Bolzano-Alleghe, Renon-Val Pusteria.

Classifiche - Gruppo A: Milano 24, Cortina 22, Asiago 15, Fassa 13 Gruppo B: Renon 23, Alleghe 22, Bolzano 16, Val Pusteria 15.

In allegato foto di Jordan Bianchin, autore di una doppietta nella partita contro il Fassa, realizzata da Paolo Basso.

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl