Infoplus alle prese col tabu' di Follonica

quando Prato era un tabù ed anche ora il tabù si è spostato nella terra di

18/mag/2006 18.04.08 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 177 / 2005-2006

 

CAMPIONATO ITALIANO SERIE A1 2005/06 - HOCKEY SU PISTA


PLAYOFF - FINALE SCUDETTO - GARA-1 - Sabato 20.05.2006

Pista Armeni di Follonica - ore 20.30
DIRETTA RADIO BELLLA&MONELLA
DIFFERITA RAI SPORT SATELLITE ore 21.30
FOLLONICA HOCKEY - INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54
Arbitri:
Gianni Fermi di Piacenza e Rossano Da Prato dI Viareggio (Lucca)



Infoplus alle prese col tabu' di Follonica
Finale tra le due migliori squadre d'Italia


Finale numero quattro consecutiva e per l'Infoplus ritorna con la mente a due anni fa quando Prato era un tabù ed anche ora il tabù si è spostato nella terra di Follonica. Bassano riuscirà a ripetersi come due anni fa? E' la speranza di società e tifosi, una speranza difficile da rendere fattibile ma lo spirito è forse dei più ottimistici della stagione, migliore rispetto ad un anno fa. Un tabù che perdura da ben 12 mesi, periodo di tempo in cui l'Infoplus non è mai riuscito a vincere. L'ultima vittoria risale all'ultima di campionato 04-05, quando i giochi per i toscani erano ben che finiti. Se togliamo quella vittoria opzionata, Bassano non vince da 18 mesi. Una serie di sconfitte che spaziano dal Campionato Italiano, Coppa Italia e per le competizioni europee Cers e Champion's League. Favorito quindi ancora Follonica, neo-campione d'Europa, con Bassano nel ruolo del guastafeste.

Follonica euforico dopo la vittoria in Champion's League, la prima italiana a conquistare cotanta manifestazione internazionale. Ambiente euforico e con un'inerzia che si protrarrà anche nelle Finali Scudetto. E' sempre rimasta la stessa la squadra maremmana, tale e quale all'anno scorso, stesse caratteristiche, stessa forza con il jolly Silva che sta diventando decisivo. La forza che gli ha fatto conquistare Coppa CERS e Champion's League nel giro di un anno: il forte fortissimo attacco, il migliore d'Europa. Dalle gesta del funambolo Mirko Bertolucci è stata costruita una squadra senza dubbio vincente, ma che presenta comunque dei limiti. Ma l'aggressività e l'impostazione offensiva dei maremmani fa nascondere ogni problema, facendo pesare tutto sulla squadra avversaria soprattutto tra le quattro mura casalinghe. Un team che si conosce molto bene, ma che sorprende sempre, puntualmente. I nomi sono gli stessi, con l'ex Alberto Michielon, Enrico Mariotti e Sergio Silva in difesa e il reparto offensivo diviso tra l'ex Alessandro Michielon, Mirco e Alessandro Bertolucci. Quest'anno solo tre squadre sono state capaci di fermare Follonica: Viareggio, Prato e Barcellona. Per Bassano il consuntivo stagionale parla decisamente sfavorevole: 1 pareggio (1-1 al Palazzo all'andata in Campionato) e di 3 sconfitte (2-3 al Palazzo in Champion's, 6-3 al ritorno, e 5-3 in campionato all'Armeni). Nei playoff percorso netto con le vittorie enormi su Vercelli e le difficoltà di Viareggio, dopo una Regular Season vinta di un punto. Semifinali che hanno visto l'Etruria vincere, ma non convincere, forse ancora sotto l'effetto dell'entusiasmo europeo. I biancoazzurri hanno vinto Gara-1 8-6, dopo un vantaggio di 5-1. E' andata diversamente in Versilia, dove i biancoazzurri si sono arenati sul 3-1 per poi risorgere appena i padroni di casa sono calati fisicamente.

Senza nascondersi dietro un paravento, Bassano deve trovare l'impresa nemmeno riuscita a Porto e a Barcellona di battere gli avversari nel proprio catino e così conquistare il tanto speranto secondo Scudetto. I giallorossi di Pierluigi Bresciani sono davvero convinti di questa impresa che rimane titanica. L'ultima settimana di preparazione alla Finale Scudetto, l'Infoplus l'ha utilizzata per focalizzare tutta la sua attenzione sul ritmo partita e nella tenuta fisico-mentale dell'incontro di 50 minuti. Le impressioni all'inizio del momento più importante dell'anno sono positive, a dir poco ottimistiche. Bresciani non usa seconde parole: "Se giochiamo come contro il Prato, magari non regalando neanche 10 minuti agli avversari, possiamo piegare anche i Campioni d'Europa. Deve crederci tutta la squadra e sono convinto che lo sarà." Risponde anche Orlandi che ribatte: "Bisogna vincere". Buono se non ottimo lo stato di forma dei tre stranieri dell'Infoplus, il valore aggiunto nei playoff, con 13 reti su 15, condito con il reparto meno battuto 7 reti contro le 16 maremmane. Una squadra in ottima forma che incontra un avversario in altrettanto ottima forma, divise da un solo punto in Campionato, insomma tutte le prerogative per una Finale Scudetto appassionante e da vivere sino all'ultimo minuto. Uno scontro che avrà dei protagonisti di alto livello ma non sarà solo una sfida personale tra i "big", perchè le seconde linee dell'Infoplus sono pronte a stravolgere le carte in tavola diventando a loro volta protagonisti.

Arbitreranno l'incontro Gianni Fermi di Piacenza e Rossano Da Prato di Viareggio. Differita Rai Sport Satellite alle ore 21.30.

Nella foto: Mariotti, Panizza e Rigo (S.Z.)



FINALE SCUDETTO

  Follonica Hockey INFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
- il 20/5
ore 20.30
Differita
RAI SPORT
ore 21.30
il 27/5
ore 20.30
Differita
RAI SPORT
ore 22.30
il 31/5
ore 20.30
DIRETTA
RAI SPORT



LA CLASSIFICA MARCATORI GIALLOROSSA

Giocatore Part.
gioc.
Reti
#7 - Luis Viana 30 36
#9 - Dario Rigo 30 27
#33 - Ricardo Pereira 28 21
#5 - Michele Panizza 26 13
#8 - Alberto Orlandi 29 13
#4 - Mauricio Videla 30 13
#3 - Pierluigi Bresciani 21 7
#6 - Giovanni Zen 12 2
Autorete 0 0

 

 

 

 

 

 

 



Bassano del Grappa (Vicenza),  il 18/05/2006


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl