Com. Stampa - domani il big match tra Correggio e Montale

Com. Stampa - domani il big match tra Correggio e MontaleE' l'ora della verità per l'Azeta Artprintcontro il Montale in palio il primo postoSabato pomeriggio, con inizio alle ore 18 va in scena il big match del girone B di serie B, lo scontro diretto tra le prime della classe che sono arrivate all'ultima giornata appaiate a quota 37 punti dopo aver vinto tutte le partite in programma e avere pareggiato lo scontro diretto del girone di andata.

05/mag/2006 13.58.00 Correggio Hockey Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
E’ l’ora della verità per l’Azeta Artprint
contro il Montale in palio il primo posto


Sabato pomeriggio, con inizio alle ore 18 va in scena il big match del girone B di serie B, lo scontro diretto tra le prime della classe che sono arrivate all’ultima giornata appaiate a quota 37 punti dopo aver vinto tutte le partite in programma e avere pareggiato lo scontro diretto del girone di andata.
Con i campionati di serie A1 e A2 ormai terminati, tutta l’attenzione dell’hockey emiliano si concentra sulla sfida tra Azeta Artprint Correggio e La Mela Montale che designerà la pretendente emiliana alla promozione in serie A2. Chi vince, e solo chi vince, guadagnerà infatti l’accesso alla final six in programma nel prossimo week end a Vercelli e che mette in palio l’unico posto disponibile per la promozione alla serie superiore.
E’ l’epilogo che tutti avevano pronosticato. Azeta Artprint Correggio e La Mela Montale sono di gran lunga le squadre migliori di questo girone cadetto e la loro classifica la dice lunga sul divario dalle altre; l’Amatori Reggio che occupa la terza posizione, viaggia 13 punti sotto alla coppia di testa.
Contano poco, alla vigilia di un vero e proprio spareggio, le sfumature dettate dai numeri. L’Azeta Artprint non potrà far pesare in alcun modo il miglior attacco del campionato (140 reti segnate in 13 partite, 15 in più del Montale) e la difesa più solida (22 reti subite contro le 42 dei modenesi) perchè sostanzialmente le due squadre si equivalgono. Dalla parte dei correggesi c’è soltanto il vantaggio di giocare sulla pista di casa e davanti al pubblico amico, che si annuncia molto numeroso, e il fatto di poter contare su due risultati utili; la migliore differenza reti (+118 per l’Azeta Artprint contro il +83 di Montale) consentirebbe ai biancorossoblù di passare il turno anche in caso di pareggio.
Di divisione della posta, però, nessuno vuole sentir parlare in casa correggese. L’obiettivo di Bonucchi e compagni è quello di conquistare la vittoria nel girone dimostrando la propria superiorità sugli avversari di un’intera stagione. La memoria torna alla gara di andata in cui l’Azeta Artprint sprecò il vantaggio di tre reti costruito nei minuti iniziali e poi riuscì a strappare un preziosissimo pareggio in un finale da cardiopalma. Gli uomini di Juri Ialacci intendono imporre il loro ritmo alla partita, costringendo Montale a subire il gioco dei padroni di casa.
Lo stato di forma con cui l’Azeta Artprint arriva a questo scontro diretto è il migliore possibile. Per mister Ialacci non ci sono problemi di formazione e anche il clima che si respira nello spogliatoio correggese sembra non risentire della tensione propria delle grandi vigile. L’Azeta Artprint si presenterà in pista con la formazione ormai collaudata e composta da Severi tra i pali, Balestrazzi e Francia in difesa, Lopez e Bonucchi in avanti.
Di fronte un Montale che la sa molto lunga e che in fatto di esperienza non ha nulla da invidiare a nessuno. Nel doppio ruolo di allenatore-giocatore, Davide Malagoli cercherà di sorprendere l’Azeta Artprint in contropiede e, ove il match lo consentisse, utilizzando la marcatura a tutta pista per impedire ai correggesi di fare gioco. Gli uomini dai quali guardarsi, in casa gialloverde, non mancano; primo fra tutti l’ex di turno Matteo Barbieri, in biancorossoblù nella sfortunata stagione dello scorso anno.
Queste sono le altre gare dell’ultima giornata di campionato: Scandiano-Suzzara, Amatori Reggio-Modena, Sporting Montale-Mirandola. Classifica: Azeta Artprint Correggio e La Mela Montale 37, Amatori Reggio 24, Scandiano 21, Roller Suzzara 15, Pico Mirandola 10, Modena Hockey 6, Sporting Montale 2.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl