Comunicato Stampa Supermercati A&O Asiago Hockey

09/ott/2006 12.49.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
SUPERMERCATI A&O ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

La Supermercati A&O Asiago ritorna a giocare tra le mura dell’Odegar di Asiago dopo la sconfitta rimediata Sabato contro il Renon; a fare visita alla truppa di coach Sacilotto sarà la neopromossa Pontebba, fresca di turno di riposo.

I giallorossi, protagonisti di uno strepitoso match di apertura dominato contro il Fassa hanno fatto un passo indietro nella seconda giornata di campionato giocata a Collalbo: nel match di Sabato troppi errori in fase offensiva ed alcune evitabili amnesie nel reparto arretrato sono costate agli stellati una sconfitta per 5-2.

Andrea Rodeghiero fa l’esame dell’inizio di stagione: “Non credo che abbiamo sbagliato l’approccio alla gara in quanto tutti ci siamo impegnati al massimo. Abbiamo trovato un Renon molto motivato che veniva da due sconfitte (finale di supercoppa e prima di campionato) e aveva tutta l’intenzione di esordire bene in casa. Siamo partiti bene poi abbiamo preso il primo goal sfortunato e altri goal nel secondo tempo in un momento per noi difficile. Poi abbiamo avuto una buona reazione anche se non è stata sufficiente. Se riusciamo a imparare dai nostri errori, sicuramente il Renon è una squadra per noi abbordabile. Quella di sabato è una di quelle serate in cui hai la sensazione che tutto vada storto. Tanto meglio che queste sconfitte arrivino ad ottobre e non più avanti - afferma sorridendo il giocatore stellato - cosi Enio avrà la possibilità di studiare i nostri errori e di aiutarci ad evitarli in futuro. Siamo ancora in fase di rodaggio e abbiamo ampi margini di miglioramento.

Asiago e Pontebba si sono già affrontate due volte nella preseason di questo 73 Campionato: A Pontebba i padroni di casa hanno vinto per 7 a 5 mentre, solo due giorni dopo e a campi invertiti, il risultato finale è stato di 4 a 4. Il numero 77 Asiaghese dice la sua sui friulani: “Abbiamo incontrato il Pontebba nel pre-campionato anche se era molto presto per valutare bene i potenziali. Noi vogliamo riscattarci e penso che questa sia una buona opportunità per riprenderci cercando anche di ricalcare il buon gioco che abbiamo fatto contro il Fassa

Tornando all’Odegar, si ripropone il problema affluenza, analizzato da Rodeghiero: “Mi piacerebbe che la gente vedesse e capisse che gran gruppo siamo, uniti, amalgamati e con tanti elementi di Asiago che giocano con regolarità. Ci stiamo impegnando tanto, ma abbiamo comunque bisogno dei tifosi. Molti dopo le ultime sconfitte hanno perso interesse verso l’hockey, noi siamo una squadra giovane che ha bisogno di fare esperienza, servirà molta pazienza, e nel giro di un paio di anni potremmo toglierci delle soddisfazioni, ma abbiamo bisogno che la gente torni allo stadio e a tifare Asiago.”

Rodeghiero chiude con uno sguardo al passato ed uno al futuro: “Quest’estate, dopo un anno di stop, ho iniziato a lavorare a secco con Valentino Vellar e ci è tornata la voglia ad entrambi. Il nuovo ambiente ci ha aiutati, siamo un bel gruppo con gli stranieri che si sono ambientati e tutti che si stanno impegnano. Sono convinto che questo gruppo ci permetterà di toglierci tante soddisfazioni. Applicando il gioco difensivo e di contropiede come abbiamo fatto con il Fassa, credo che potremo fare molto bene.  Fino ad ora sono sereno e contento della mia decisione e anche soddisfatto perchè dopo un anno di pausa mi sono ritrovato ad essere assistente capitano, ruolo che cercherò di ricoprire al meglio sia all’interno che all’esterno del ghiaccio

 

Nel match inaugurale del campionato il Pontebba ha sorpreso tutti battendo in casa, la favorita Alleghe. Il capocannoniere della squadra è lo svedese Carlsson (2+1) seguito da De Frenza (2+0), Jankovych (0+2) ed Eronen (0+2). Sono andati a punti anche Lutz, Stefanka, Gorman, Margoni e Dell’Olio. Per l’Asiago guidano Parco e Pittis con 5 punti seguiti da Ciresa a 4, Iannetta ha messo a segno 2 punti, mentre ad un solo punto ci sono Forster, Robinson e Surma.

Quasi sicuramente i friulani dovranno fare fronte all’assenza tra i pali di Andrea Carpano che farà spazio a Jean Baptiste Dell’Olio, uno dei quattro ex dell’incontro assieme a Busa, Armani e Romano. Nessuna assenza da rilevare in casa Asiaghese.

Il match avrà inizio Martedì alle 20.45. Dirigerà l’incontro Claudio Pianezze coadiuvato nei suoi compiti da Giulio Soia e Fabrizio De Toni.

 

In allegato foto di Andrea Rodeghiero, realizzata da Paolo Basso.

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl