Comunicato Stampa Supermercati A&O Asiago Hockey

Allegati

13/ott/2006 10:49:00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
SUPERMERCATI A&O ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

La Supermercati A&O Asiago torna nuovamente ad essere protagonista sul ghiaccio di casa, quando Sabato 14 incontrerà il Cortina nel Derby Veneto.

Stellati autori di una buona partita contro il Pontebba a detta del capitano John Parco, che analizza la situazione: “Con il Renon abbiamo giocato una partita equilibrata e loro sono stati molto bravi a sfruttare un paio di contropiedi. Quando abbiamo preso il ritmo e stavamo recuperando, abbiamo iniziato a subire penalità e questo, unitamente alla rete, in apertura di terzo tempo di Tudin, ha pregiudicato tutto. - afferma il numero 8 Asiaghese che poi esamina anche l’incontro con il Pontebba - Con il Pontebba abbiamo giocato una buona gara con passione ed intensità. Eravamo in vantaggio ma poi abbiamo iniziato a subire penalità proprio nel momento in cui dovevamo chiudere il match. E’ una sconfitta difficile da digerire anche perché il risultato è stato ribaltato da due reti in cinque contro tre e senza le penalità del terzo tempo avremmo probabilmente vinto.”

Giovedì arriva il Cortina che in classifica si ritrova a 3 punti. Gli Ampezzani hanno esordito battendo agevolmente il Renon (5 a 2) a cui sono seguite la sconfitta con il Val Pusteria (6 a 3) e il pareggio di 4 a 4 in recupero giunto nell’ultima giornata della RBK Hockey Cup.

Parco non si sbilancia sulle previsioni della partita: “ Non sarà facile per noi perché loro sono una buona squadra. Non possiamo permetterci di prendere tante penalità, soprattutto nel terzo tempo. Dovremo giocare con la stessa passione di Martedì e vedere come va.”

Cosi come l’Asiago, anche il Cortina si è presentato molto cambiato a differenza della scorsa stagione: persi Nilsson e Gravel sono arrivati a Cortina Doug McKay e Jeff Maund entrambi ex Renon.

In difesa oltre ai confermati Da Corte, Zandonella, Mulick e Boldo, sono arrivati tre difensori stranieri: Matt Smith, Cliff Loya e Jeff Dwyer. Il primo è una vecchia conoscenza del nostro campionato in quanto ha giocato, nelle stagioni 03/04 e 04/05, per i campioni d’Italia del Milano prima di lasciare il vecchio continente per la UHL mentre le due ‘New Entry’ vengono dalla ECHL.

In attacco oltre alla conferma dei locali, capitanati da Giorgio De Bettin, e al rientro dal prestito di Pontebba di Felice Giuliano, sono arrivati altri 6 attaccanti:

Luca Ansoldi, Franco Narcisi (da quest’anno schierabile come Italiano) ed Enrico Chelodi hanno lasciato le proprie rispettive squadre per unirsi agli ampezzani.

I volti nuovi del reparto avanzato del Cortina sono Kenny Corupe e Nick Deschenes entrambi provenienti dalla AHL e Mike Souza autore di 78 punti in UHL nella passata stagione.

Il capo cannoniere del Cortina è Giorgio DeBettin che, con 7 punti (3+4), ha staccato di due lunghezze Deschenes e Ansoldi (entrambi a 3+2).

Per quanto riguarda l’Asiago Jon Pittis e capitan Parco guidano con 6 punti. Proprio Parco commenta in questo modo la sua nomina a capitano: “Accetto volentieri questo ruolo anche perchè ci sono parecchi giocatori in squadra che sono stati allenati da me nelle giovanili. Questa è un ottima opportunità per aiutare i giovani con quel poco di esperienza che ho nell’hockey!!” afferma sorridendo il giocatore.

Gli ex dell’incontro sono tre e tutti dalla parte del Cortina: a Giorgio De Bettin e Luigi Da Corte si è aggiunto anche Franco Narcisi.

L’ingaggio iniziale sarà effettuato dal capo arbitro Fabio Lottaroli (assistito da Pier Lorenzo Chiodo e Cristiano Virgillito) alle 20.45 di Sabato 14 Ottobre al PalaOdegar di Asiago.

 

In allegato foto di John Parco, realizzata da Paolo Basso

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl