Comunicato Stampa Supermercati A&O Asiago Hockey

Comunicato Stampa Supermercati A&O Asiago Hockey SUPERMERCATI A&O ASIAGO HOCKEYCOMUNICATO STAMPA Malgrado la mancata qualificazione dell'Asiago, si è conclusa con esiti positivi la tre giorni di coppa Italia che ha visto impegnate 16 formazioni tra serie A1 e A2.

Allegati

23/ott/2006 13.20.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
SUPERMERCATI A&O ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

Malgrado la mancata qualificazione dell’Asiago, si è conclusa con esiti positivi la tre giorni di coppa Italia che ha visto impegnate 16 formazioni tra serie A1 e A2. Stellati che, contro le formazioni di serie A1, sono stati protagonisti probabilmente dei due migliori incontri dell’intera stagione.

Gli uomini di Sacilotto hanno vinto facilmente il primo scontro, quello di Venerdì, che li vedeva opposti al Pontebba nella quarta sfida dall’inizio della stagione: con la squadra di Vassiliev, l’Asiago non era mai riuscito ad andare oltre al pareggio (4 a 4 in casa) subendo, però, tre sconfitte. Dopo il primo tempo lo score dava ragione ai giallorossi avanti per 4-0 (a segno Mosele, Ciresa, Cipruss e Leinweber), con un margine di 4 reti difficile da gestire soprattutto dal punto di vista mentale. Le reti nel tempo centrale di Zbontar e DeFrenza, hanno ridato speranza ai Friulani che, però, non sono riusciti ad andare oltre. All’ultimo minuto la rete a porta vuota di Ciresa ha consegnato all’Asiago la prima vittoria sul Pontebba e il primato in classifica in condivisione con il Milano, vincente per 3 a 1 contro i padroni di casa del Gardena.

Nella seconda giornata si è giocato quello che si può definire il match di ‘cartello’ del girone: Milano-Asiago. Con l’Asiaghese Robinson assente, i meneghini sono usciti vincenti dallo scontro per 4 a 2 con tre reti giunte dal 34.48 al 36.50 che hanno replicato al goal di apertura di Leinweber. Successivamente la marcatura di Cipruss e quella conclusiva di Christie hanno fissato lo score sul 4 a 2. Con il Pontebba vincente sul Gardena per 5 a 0 la classifica vedeva in testa Milano a 6 seguita da Asiago e Pontebba a 3 e Gardena a 0.

Nell’ultima giornata, la vittoria del Milano per 3 a 1 sul Pontebba ha reso inutile l’affermazione stellata per 5 a 2 contro i padroni di casa con reti di Vellar, Surma, Ciresa, Cipruss e Mosele. Turn-over obbligato par l’Asiago: Sacilotto ha lasciato fuori Leinweber (uno dei migliori della competizione) e D’Alessandro, schierando Bobba in porta.

 

Negli altri giorni, si sono qualificate per la finale di Gennaio il Bolzano, Val Pusteria e a sorpresa Valpellice che ha sconfitto la concorrenza di Cortina, Fassa ed Egna.

 

 

Tutti i Risultati

 

Girone A a Gardena

Pontebba - Asiago 2-5

Gardena - Milano 1-3

Milano - Asiago 4-2

Gardena - Pontebba0-5

Pontebba - Milano 1-3

Gardena - Asiago 2-5

Classifica: Milano 9, Asiago 6, Pontebba 3, Gardena 0

 

Girone B a Merano e Caldaro

Merano - Renon 2-5

Caldaro - Bolzano 3.4 d.r.

Merano - Bolzano 1-2

Caldaro - Renon 0-7

Bolzano - Renon 2-1

Merano - Caldaro 3-0

Classifica: Bolzano 8, Renon 6, Merano 3, Caldaro 1

 

Girone C ad Appiano

Alleghe - Vipiteno 6-1

Appiano - Val Pusteria 4-5

Vipiteno - Val Pusteria 4-6

Alleghe - Appiano 6-5

Val Pusteria - Alleghe 2-1

Appiano - Vipteno 10-1

Classifica: Val Pusteria 9, Alleghe 6, Appiano 3, Vipiteno 0

 

Girone D a Torre Pellice

Cortina - Egna 7-6

Fassa - Valpellice 3-5

Fassa - Egna 3-2 d.r.

Cortina - Valpellice 5-4

Cortina - Fassa 2-3

Egna - Valpellice 4-5

Classifica: Valpellice 6, Cortina 5, Fassa 5, Egna 2

 

In allegato foto di Chris Leinweber, realizzata da Paolo Basso

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl