Comunicato Stampa Supermercati A&O Asiago Hockey

23/ott/2006 14.00.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
SUPERMERCATI A&O ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

La Supermercati A&O Asiago torna in campo Martedì alle 20.45 affrontando, nella sesta giornata di campionato, il Milano nel rematch della coppa Italia. Nell’ultimo scontro, che si è disputato sabato sera a Gardena, i giallorossi, pur perdendo, sono stati autori di un ottima prova globale, forse la migliore di tutta la stagione.

Il giovane Luca Roffo analizza la situazione, focalizzando soprattutto sulla non brillante situazione della classifica giallorossa: “Siamo una squadra giovane anche se questa non vuole essere una scusa. Tutti si impegnano ma dobbiamo forse amalgamarci meglio. Non solo i tifosi sono arrabbiati quando perdiamo, ma anche noi ed è brutto sentire il pubblico che ci fischia. Con il Fassa abbiamo giocato una buona partita e il risultato ci ha dato ragione, cosi come con il Pontebba con cui abbiamo giocato un ottimo match perso solo per delle penalità.

Con l’Alleghe siamo stati bravi a recuperare, abbiamo mostrato carattere. Poi abbiamo perso per un fatto fortunoso, non per un errore nostro o per una buona azione loro. Il pareggio sarebbe stata la conclusione più giusta in quanto loro sono stati bravi a condurre tutta la partita e noi a recuperare.

La rete del numero 23 stellato, insaccata durante la sfida con l’Alleghe, è la prima segnata da un giocatore Asiaghese in questo campionato (Roffo è nato a La Spezia ma ha sempre vissuto ad Asiago). Il giocatore commenta cosi il suo primo centro stagionale:“E’ una bella sensazione, in spogliatoio se ne parlava con Rodeghiero e Benetti e pensavamo che questa è una bella cosa per gli Asiaghesi. La linea ha girato bene e finalmente siamo riusciti ad andare in goal. Adesso abbiamo spazio e vogliamo fare il possibile per tenercelo anche giocando difensivamente.

Martedì arriva il Milano, una partita difficile, o forse proprio la più difficile che poteva capitare ai giallorossi all’indomani della Coppa Italia. Secondo Roffo il fattore sorpresa potrebbe portare a dei risultati positivi: “Non sarà una partita facile ma proveremo a fare risultato, magari cogliendoli alla sprovvista. Inoltre sarebbe bello contare sul supporto del pubblico che speriamo torni ad essere il nostro settimo uomo in campo.

Infine, dopo cinque giornate di campionato, Roffo commenta il suo ritorno ad Asiago: “Sono sempre più convinto di avere fatto una cosa giusta a tornare e sono contento di essermi trovato in linea con Rodeghiero e Benetti: con il primo ci sono cresciuto mentre il secondo è un ottimo amico e un buon giocatore. E comunque è sempre piacevole dare un apporto alla squadra che ti ha fatto crescere.

La marcatori interna dei Meneghini è guidata da ben 6 giocatori che si ritrovano a 8 punti: Armin Helfer, Ryan Christie, Blake Evans, Dino Felicetti, Brett Lysak e Ryan Savoia. L’ex Asiago Pat Iannone è fermo a 5 punti (3+2) mentre Luca Rigoni ha al suo attivo una rete e un assist. Iannone, Rigoni ed il rientrante Strazzabosco sono gli unici tre ex della partita.

In porta dovrebbe presenziare Magnus Eriksson che, subendo 12 reti su 118 tiri, si ritrova con l’89,83% di parate per una media reti concesse pari a 4.

 

Per l’Asiago guidano John Parco e Jon Pittis a 9 punti mentre Michele Ciresa segue con 3 lunghezze di ritardo. Mike D’Alessandro ha parato l’88,77% dei 187 tiri scagliati contro la sua porta per una media reti concesse di 4,2 a partita.

La partita sarà diretta da Gior

gio Moschen assistito da Gregory Loreggia e Luca Marri.

In allegato foto di Luca Roffo e Federico Benetti realizzata da Paolo Basso

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl