Comunicato Stampa Supermercati A&O Asiago Hockey

Comunicato Stampa Supermercati A&O Asiago Hockey SUPERMERCATI A&O ASIAGO HOCKEYCOMUNICATO STAMPA Giunti alla decima di campionato arrivano i tempi dei primi bilanci della stagione esposti dal presidente dell'Asiago Hockey Piercarlo Mantovani e dall'allenatore della squadra Enio Sacilotto."Siamo arrivati abbastanza in avanti per poter fare una prima analisi di questo inizio di stagione non facendoci influenzare dall'incidente di percorso capitato a Canazei.

09/nov/2006 16.10.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
SUPERMERCATI A&O ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

Giunti alla decima di campionato arrivano i tempi dei primi bilanci della stagione esposti dal presidente dell’Asiago Hockey Piercarlo Mantovani e dall’allenatore della squadra Enio Sacilotto.

Siamo arrivati abbastanza in avanti per poter fare una prima analisi di questo inizio di stagione non facendoci influenzare dall’incidente di percorso capitato a Canazei. - afferma il presidente della Supermercati A&O Asiago Mantovani, che esprime poi la sua analisi - L’inizio di stagione è stato molto difficile perchè la squadra è rinnovata, giovane e manca di esperienza e di continuità. Malgrado il brutto risultato dell’ultimo incontro c’è stata una tendenza al miglioramento. La situazione è particolare in quanto i giovani devono fare esperienza mentre gli ‘esperti’ devono abituarsi al ruolo di chioccia. Anche il portiere è giovanissimo e deve crescere non dimenticando che gli anni scorsi è sempre stato uno dei migliori nelle leghe in cui ha giocato”.

Il presidente Mantovani esclude ogni ricorso al mercato: “Alcuni tifosi ci chiedono di rinforzare la squadra ma noi, con il consenso degli sponsor, abbiamo studiato questo progetto triennale e ci teniamo a rispettarlo mettendo in campo tutta la nostra pazienza e costanza. Escludo a priori di poter rinforzare la squadra ma, qualora fosse necessario, potremmo scegliere di cambiare due giocatori cosi come ci viene permesso dal regolamento anche se siamo solo a Novembre e quindi rimane una possibilità ancora molto remota”. Il presidente conclude elogiando la terza linea: “Sono contento dei tanti applausi alla fine delle nostre partite e vorrei fare una menzione particolare alla nostra terza linea che è cresciuta tantissimo da inizio campionato ad ora”.

 

Sugli elogi alla linea “indigena” è concorde anche l’allenatore Enio Sacilotto: “Loro sono cresciuti molto. Prima della stagione ero un po preoccupato ma ora sono molto contento di come si stanno muovendo.” Anche sul resto delle analisi Sacilotto esprime un pensiero simile a quello del presidente: “Stiamo crescendo molto ma manca continuità anche nell’arco di uno stesso incontro. I ragazzi sono inesperti e giovani, devono giocare con meno paura e cercare di reagire subito dopo aver preso dei goal.”

Infine Sacilotto conclude: “Se le cose fossero andate un po diversamente avremmo potuto avere minimo tre punti in più rispetto a quelli che abbiamo ma sicuramente il portiere deve migliorare e la squadra deve giocare meglio in fase difensiva. Stiamo crescendo e abbiamo continuato a fare passi in avanti anche se con la partita di Fassa ne abbiamo fatti otto indietro, sono comunque fiducioso e posso a tutti gli effetti considerare l’ultima partita come una serata storta”.

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl