Comunicato Stampa Emisfero Ipermercati Asiago Hockey

Comunicato Stampa Emisfero Ipermercati Asiago Hockey EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEYCOMUNICATO STAMPA La Emisfero Ipermercati Asiago perde anche con il Val Pusteria in una partita che si è tinta di colori altoatesini solo nell'ultimo periodo.

03/dic/2006 02.49.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

La Emisfero Ipermercati Asiago perde anche con il Val Pusteria in una partita che si è tinta di colori altoatesini solo nell’ultimo periodo. Con questa sconfitta l’Asiago si trova sempre più solo nel fondo della classifica di questa RBK Hockey Cup.

Sacilotto è stato costretto a ridisegnare le linee per fare fronte alle assenze di Andrea Rodeghiero ed al pesante forfait di Lucio Topatigh (infortunato durante il corso di Bolzano-Asiago): Mosele viene spostato in linea con Cipruss e Surma, mentre Matteo e Nicola Tessari si alternano in terza linea al fianco di Roffo e Benetti.

 

La partita si apre subito in discesa per l’Asiago costretto a fare fronte alla prima inferiorità della serata (fuori Pittis per ritardo di gioco) i Pusteresi si rendono pericolosi per una sola volta con Oberrauch il cui tiro viene respinto dalla gamba di Iannetta che salva la sua squadra da una rete sicura in quanto D’Alessandro era fuori posizione.

La partita si fa brutta e spezzettata da numerose liberazioni vietate anche se è il Val Pusteria ad essere più efficace in zona d’attacco andando al tiro con Aquino e Bona.

Al 6’ viene punito Erlacher per ostruzione e l’Asiago ne approfitta con Aigars Cipruss abile ad indirizzare a rete un disco respinto da Ottoson su precedente tiro di Robinson.

I giallorossi prendono coraggio e si presentano davanti alla gabbia avversaria con Cipruss e Ciresa i quali falliscono le rispettive conclusioni.

Al 12’ l’Asiago deve fare fronte ad altri due minuti con l’uomo in meno in cui D’Alessandro respinge i tiri di Mair, Lennartson ed Eriksson il quale da due passi ed a porta praticamente sguarnita non riesce a trovare la deviazione vincente.

Al 15’ scaramucce in campo con Moschen che concede al Val Pusteria una superiorità in cui i Pusteresi vanno a segno con Anthony Aquino. E’ lo stesso oriundo a fallire, in chiusura di periodo, un contropiede.

 

Il tempo centrale si apre con l’Asiago pericoloso: Mosele recupera un disco in angolo e serve Leinweber sul palo lontano, ma la conclusione del Canadese si ‘stampa’ contro il palo della porta difesa da Ottoson.

Il Val Pusteria attraversa un buon momento tra il 26’ ed il 30’ in cui arrivano le conclusioni di Kelly, Eriksson e Bona che, imbeccato da Moger, attraversa lo specchio della porta non trovando l’attimo giusto per la conclusione. All’31’ viene penalizzato nuovamente Erlacher: Asiago che ci prova in mischia con la prima linea per poi riuscire a segnare, al 32.02, con Chris Leinweber.

Al 34’ ancora Altoatesini in penalità (fuori Eriksson) ma gli altopianesi giocano il powerplay peggiore della partita non riuscendo nemmeno a tirare.

Al 36.34 con sei uomini in campo (penalità differita contro gli stellati), il Val Pusteria perviene al pareggio con un azione in velocità di Moger e Chirstian Mair, con il difensore numero 81 a segno. Padroni di casa che rischiano il sorpasso grazie ad un tiro di Oberrauch che prende il palo.

Subito dopo è l’Asiago a riportarsi nuovamente in vantaggio con Darcy Robinson che, da lontano, non perdona un disattento Ottoson.

 

Il periodo conclusivo vede uno stanco Asiago cadere sotto i colpi dei padroni di casa.

Dopo soli trenta secondi dall’inizio del tempo ci prova, con poca convinzione, Pittis mentre in seguito è il Val Pusteria a salire in cattedra: Oberrauch sfiora il palo mentre Kelly arriva vicinissimo alla marcatura impedita da un prodigiosa copertura di Iannetta.

Al 44’ Moger sfiora la rete mentre poco dopo è Niklas Eriksson ad indirizzare a rete il disco del pareggio.

In prossimità del giro di boa del periodo Surma va al tiro per due volte senza esito mentre subito dopo una penalità inflitta a Robinson spinge in avanti i padroni di casa: va alla conclusione Moger, tentativo che precede di pochi secondi la rete di Patrick Bona.

Ancora Pusteresi vicini alla rete con lo stesso Bona che viene coperto da Robinson e D’Alessandro.

Sacilotto, per recuperare la rete di svantaggio, tenta la carta del sesto uomo di movimento che porterà alla rete del definitivo 5 a 3 siglata da Anthony Aquino.

La Emisfero Ipermercati Asiago tornerà in campo Martedì 5 Dicembre nell’insidiosa trasferta di Pontebba.

 

 

Val Pusteria-Asiago 5-3 (1-1, 1-2, 3-0)

Marcatori: 7.11 Cipruss (Surma) in sup. num., 16.04 Aquino (Kelly) in sup. num., 32.02 Leinweber (Ciresa, Parco) in sup. num., 36.34 Mair (Moger), 37.42 Robinson (Forster, Benetti), 45.01 Eriksson (Lennartson, Moger), 51.37 Bona (Moger, Eriksson) in sup. num., 59.45 Aquino (Lennartson) a porta vuota.

 

Formazione Asiago: D’Alessandro, Lobbia, Basso, Forster, Iannetta, Leinweber, Robinson, Rossi, Testa, Vellar, Benetti, Ciresa, Cipruss, Mosele, Parco, Pittis, Rodeghiero, Roffo, Surma, Tessari M.,Tessari N.,

Allenatore: Enio Sacilotto

 

Formazione Val Pusteria: Ottoson, Ploner, Hofer, Johnson, Lennarstson, Mair, Senoner, Willeit, Bona, Eriksson, Moger, Oberrauch, Pichler, Platter, Rizzo, Trenker, Aquino, Kelly

Allenatore: Rolf Nilsson

 

Arbitri: Moschen G. (Cappello e Moschen A.)

 

Altri Risultati: Pontebba-Bolzano 1-4, Milano-Cortina 1-2, Renon-Alleghe 8-2

Classifica: Bolzano 22, Milano e Renon 21, Cortina 19, Pontebba e Alleghe 15, Fassa 13, Val Pusteria 11, Asiago 7.

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl