Comunicato Stampa Emisfero Ipermercati Asiago Hockey

La partita è stata equilibrata per un solo tempo dopo il quale gli altoatesini sono saliti in cattedra ed hanno legittimato il risultato.

01/gen/2007 19.57.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

La Emisfero Ipermercati Asiago perde malamente l’ultima partita esterna del 2006 uscendo sconfitta dal ghiaccio di Renon con il risultato di 0 a 8.

La partita è stata equilibrata per un solo tempo dopo il quale gli altoatesini sono saliti in cattedra ed hanno legittimato il risultato. Le coincidenti sconfitte di Val Pusteria e Fassa, però, lasciano invariato il distacco che i ragazzi di Sacilotto hanno sulle dirette rivali.

L’Asiago recupera l’attaccante Riccardo Mosele, seduto in panca malgrado le non perfette condizioni fisiche; ancora assenti Lucio Topatigh ed Andrea Ambrosi. Sacilotto conferma i blocchi della partita giocata contro il Val Pusteria con Cipruss in prima al fianco di Parco-Pittis, Benetti in seconda con Surma-Ciresa mentre Nicola e Matteo Tessari si alternano in terza con Roffo-Rodeghiero.

Renon recupera Konstantin Kalmikov, assente nei precedenti quattro incontri per un infortunio alla spalla, ed il portiere Robinson che ha scontato i suoi due turni di squalifica.

 

La partita comincia su ritmi blandi; per rilevare le prime occasioni delle due squadre, infatti, bisogna attendere il 3’ quando Daccordo da una parte e Benetti dall’altra falliscono le rispettive occasioni; particolarmente pregevole è l’azione della seconda linea stellata con Surma che serve un liberissimo Benetti che, appostato davanti al portiere, non riesce a ribadire il disco a rete.

Al 6’ i padroni di casa usufruiscono della prima superiorità della serata (fuori Robinson) durante la quale vengono messe in luce alcune difficoltà del Renon che cade in liberazione vietata per ben due volte, arriva al tiro solo con Gruber e Kachur ed è costretta a ripiegare difensivamente su un’azione di rilancio di capitan Parco.

Attorno a metà tempo gli stellati sono protagonisti di un buon momento giocato con molta intensità: le conclusioni di Cipruss, Ciresa e Leinweber sono, però, facile preda di Robinson.

All’11’ prima superiorità dell’Asiago che arriva al solo tiro di Pittis. Situazione analoga anche nelle penalità successiva (e nei 45” di doppia superiorità) in cui gli stellati vanno al tiro più volte (tre tiri di Surma, due di Leinweber e uno di Loya che non riesce a trafiggere un Robinson a terra) ma non impensieriscono l’estremo avversario.

A seguito, Tudin rientrando dalla sua penalità, serve Kalmikov che, fuori tempo, sbaglia.

 

Il tempo centrale si apre con il Renon in avanti alla ricerca del goal del vantaggio. L’occasione più pericolosa la sbaglia Kachur che dopo aver attraversato in velocità metà campo, fallisce a tu per tu con D’Alessandro.

Dopo 2’ Asiago spreca un powerplay che si confermerà essere alquanto sterile con il solo Forster al tiro. Stesso discorso per il Renon che non riesce a mettere in difficoltà la retroguardia stellata al 25’.

Al 28’ Kachur fallisce ancora una ghiotta occasione: Scelfo serve il canadese che, a due passi dalla porta, non trova il tocco vincente.

Un solo minuto dopo Surma scaglia un disco contro il palo mentre sul proseguimento dell’azione il rientrante Kalmikov viene punito per ritardo di gioco: la superiorità è migliore delle precedenti in quanto i giallorossi arriveranno al tiro per tre volte con Parco, Surma e Robinson, ma l’estremo altoatesino si supera nuovamente.

Al 32’ Tudin e Kalmikov sbagliano da due passi; solo il preludio alla rete arrivata al 32.47 con Emanuel Scelfo in rete con un goal di rimpallo. Dopo meno di un minuto con l’Asiago sbilanciato in avanti arriva la rete del 2 a 0 con un liberissimo Scelfo che, dopo aver attraversato il campo, fallisce la conclusione permettendo a Lorenz Daccordo di ribadire a rete.

Al 34’ penalità contro Parco: al tiro Kaye e Kalmikov ma D’Alessandro fa buona guardia mentre al 38.49, con Robinson in panca puniti, Alexander Egger ribadisce a rete un tiro di Tudin firmando il 3 a 0. Il secondo tempo regala ancora un sussulto ma una buona azione della terza linea non viene finalizzata da Roffo che si vede negare la gioia del goal da un superlativo Robinson.

 

Il terzo tempo si apre con l’Asiago alla ricerca della rete, sbagliano Ciresa e Benetti mentre sul rovesciamento il Renon mostra la sua superiorità con un Kaye lasciato libero di attraversare tutta la zona difensiva, anche se la sua conclusione lascerà a desiderare. Poco dopo Ciresa e Surma vanno al tiro per tre volte, ma il disco non entra.

Gli stellati usufruiscono di 1’ di doppia superiorità ma, oltre al palo di Pittis, succederà ben poco.

Al 48’ il Renon sale in cattedra e nel giro di 4’ segna quattro reti, tre delle quali in superiorità numerica: al 48.17 va in goal Emanuel Scelfo, al 49.35 John Kachur, al 50.27 Matteo Rasom, mentre al 52.21 Randy Dagenais.

Prima dell’ultima rete è scaturita una rissa in cui ne hanno fatto le spese Pittis e Rasom spediti anzitempo sotto la doccia dal capo arbitro Moschen.

La partita che non ha più niente da dire prosegue con l’Asiago incapace di mettere in difficoltà gli avversarsi. Al 53’ i giallorossi neutralizzano una doppia inferiorità mentre al 57.22 Thomas Unterfrauner segna la rete del definitivo 8 a 0.

 

La Emisfero Ipermercati Asiago tornerà in campo Sabato 30 Dicembre 2006 al PalaOdegar di Asiago affrontando l’Alleghe.

 

 

 

Renon-Asiago 8-0 (0-0, 3-0, 5-0)

Marcatori: 32.47 Scelfo (Kaye, Johnson), 33.32 Daccordo (Robinson, Scelfo) 38.49 Tudin (Egger, Kachur) in sup. num., 48.17 Scelfo (Kaye, Kachur) in sup. num., 49.35 Kachur (Egger, Gruber) in sup. num., 50.27 Rasom (Bustreo, Dagenais) in sup. num., 52.21 Dagenais (Hafner, Kaye), 57.22 Unterfrauner (Egger, Fauster)

 

Formazione Asiago: D’Alessandro, Lobbia, Loya, Forster, Leinweber, Robinson, Testa, Vellar, Benetti, Ciresa, Cipruss, Mosele, Parco, Pittis, Rodeghiero, Roffo, Surma, Tessari M., Tessari N.

Allenatore: Enio Sacilotto

 

Formazione Renon: Robinson, Favre, Dagenais, Egger, Johnson, Gruber, Hafner, Ploner, Spinell D., Bustreo, Daccordo, Fauster, Kachur, Kalmikov, Kaye, Rasom, Rottensteiner, Scelfo, Stocker, Tudin, Unterfrauner .

Allenatore: Paul Adey

 

Arbitri: Moschen G. (Alfi e Marri)

 

Altri Risultati: Alleghe - Val Pusteria 4-1, Milano - Fassa 1-0, Pontebba - Cortina 4-1

Classifica: Milano 31, Bolzano 30, Renon 26, Pontebba e Alleghe 23, Cortina 22, Val Pusteria e Fassa 15, Asiago 7.

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl