Comunicato Stampa Emisfero Ipermercati Asiago Hockey

Comunicato Stampa Emisfero Ipermercati Asiago Hockey EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY COMUNICATO STAMPA Dopo il violento ritorno alla realtà, la Emisfero Ipermercati Asiago torna in campo Martedì 9 (ingaggio iniziale alle 20.45) sfidando, nuovamente sul ghiaccio casalingo, il Fassa.

08/gen/2007 14.10.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

Dopo il violento ritorno alla realtà, la Emisfero Ipermercati Asiago torna in campo Martedì 9 (ingaggio iniziale alle 20.45) sfidando, nuovamente sul ghiaccio casalingo, il Fassa.

I giallorossi dopo due pareggi ottenuti in extremis sono incappati in una sconfitta di misura (3 a 2) rimediata nei confronti della matricola Pontebba, una squadra brutta da vedere ma molto efficace e cinica. In verità gli estremi per il pareggio si erano creati ma la sfortuna ed una dubbia decisione della terna arbitrale sul goal fantasma degli ultimi tre minuti, hanno fatto si che i giallorossi tornassero alla sconfitta dopo due risultati utili consecutivi.

La nota positiva dell’incontro è stato l’utilizzo a tempo pieno del difensore Vittorio Basso che oltre ad aver giocato bene difensivamente, ha anche servito, proprio nel giorno dei suo 18esimo compleanno, l’assist della rete di Benetti. “Quando mi hanno detto che avrei giocato ho provato una grande emozione perché ho esordito in casa - rivela il difensore classe ’89 - Prima ero agitato ma con il passare dei cambi ho preso confidenza con il ghiaccio. Sono contentissimo di essere riuscito a fare l’assist a Benetti. E’ una grande emozione fare un punto nel tuo esordio casalingo

L’Asiago permane in ultima posizione con 9 punti. Michele Ciresa, attaccante stellato, commenta la prima parte di stagione: “Prima dell’inizio di stagione non mi sarei aspettato di essere nei primi posti della classifica, ma neanche cosi indietro. Squadre come Pontebba, Fassa o Brunico non hanno niente più di noi e con un po di fortuna in più potremmo essere al loro pari. Ora dobbiamo giocare giorno per giorno e cercare di fare il massimo

Il Fassa, reduce anch’essa da una sconfitta di misura rimediata contro il Renon, si presenterà all’Odegar priva dei due migliori finalizzatori offensivi: Bob Russel (12+13) è bloccato da una frattura al piede mentre Sylvain Deschatelets (10+14) è in attesa di ulteriori accertamenti ma una prima diagnosi parla di rottura dei legamenti del ginocchio. I recuperi dei due giocatori sembrano, almeno per il momento, alquanto improbabili. Per effetto delle due assenze il capocannoniere della squadra è Jan Bohac (5+15) seguito dal difensore Greg Kuznik (9+6) e da Rudy Locatin (4+11). In porta giocherà, con tutta probabilità, Fredrik Jensen che ha respinto l’87,80% dei 410 tiri scagliati contro la sua porta.

Ciresa parla dei suoi ex compagni: “Loro sono una buona squadra: il primo scontro lo abbiamo giocato alla pari e lo abbiamo vinto, il secondo è stato disastroso mentre nel terzo non abbiamo giocato al nostro massimo. Martedì dovremmo giocarcela cosi come ce la siamo giocata nelle ultime quattro partite lottando fino al 60’

In casa Asiago guida la classifica marcatori capitan John Parco (14+14) che stacca di tre lunghezze Jon Pittis (6+19). Più indietro Michele Ciresa (6+13) che analizza la sua situazione: “La stagione è partita bene a livello di punti; adesso ho lo stesso grado di forma anche se non riesco a mettere il disco dentro, è un momento storto. Sto lavorando duramente per rimanere in forma e tornare a segnare. Se solo potessi ‘barattare’ tutti i miei punti con dei punti in più per la squadra, lo farei subito

Oltre a Ciresa, gli ex dell’incontro sono Gianluca Tomasello ed Henri Laurila.

Arbitrerà l’incontro Karl Pichler assistito da Gregory Loreggia e Danilo Tamiazzo.

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl