Comunicato Stampa Emisfero Ipermercati Asiago Hockey

13/gen/2007 22.49.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

 

La Emisfero Ipermercati Asiago perde in trasferta con onore contro il Bolzano. La partita è stata in equilibrio fino alla sua metà: durante i primi 30 minuti l’Asiago sembrava poter reggere il passo degli avversari che, invece, hanno cambiato marcia e hanno fatto la differenza nella seconda metà della gara. Malgrado tutto gli altoatesini sono andati al tiro molte più volte mettendo spesso in difficoltà D’Alessandro.

Per l’Asiago, che deve nuovamente riununciare a Darcy Robinson, c’è da notificare il ritorno in campo di Nathan Forster che ha scontato i suoi due turni di squalifica. Per il Bolzano assente lo squalificato Robin Bouchard.

 

Il Bolzano parte subito fortissimo e mette in difficoltà più volte la retroguardia stellata: l’occasione più pericolosa capita a Drew Omicioli il cui tiro, dopo essere stato deviato, è preda di D’Alessandro.

Dopo poco meno di un minuto dall’inizio dell’incontro il Bolzano subisce la prima penalità della serata: con Ramoser fuori l’Asiago trova immediatamente la rete del vantaggio con Aigars Cipruss che insacca un ottimo passaggio di Parco da dietro porta.

Il Bolzano continua a mettere in difficoltà la retroguardia asiaghese: vanno alla conclusione Mike Omicioli, Drew Omicioli, Avancini (sfiora il palo), Ramoser (tiro ‘pinzato’ da D’Alessandro) e Faggioni. Sul fronte Asiaghese l’unica conclusione è di Parco che tenta di battere Naumovs con uno stranissimo tiro ad effetto.

Al 6.53 arriva il goal, che era ampiamente nell’aria da tempo, con un Carlyle Lewis lasciato liberissimo di concludere a rete.

All’8 viene penalizzato Nelson per un inutile fallo in zona d’attacco: l’Asiago gioca male la superiorità concludendo solo con Cipruss.

In situazione di 4 contro 4 (fuori Vellar e Lewis entrambi per colpo di bastone) il Bolzano segna la rete del vantaggio con l’ex Drew Omicioli che beffa il portiere stellato con un tiro da posizione ravvicinata. Poco prima aveva sfiorato la rete Walcher che, in situazione di uno contro zero, ha trovato la respinta di un attento D’Alessandro mentre subito dopo Leinweber ha salvato la sua squadra da una rete quasi sicura compiendo un miracolo su Roland Ramoser.

Al 16’ l’Asiago trova la rete del pareggio nuovamente in superiorità numerica (fuori Omicioli): Segna da posizione ravvicinata capitan John Parco dopo un ottimo powerplay condotto dallo special team stellato.

 

Il secondo tempo si apre con il Bolzano in rete: segna Drew Omicioli che insacca la sua doppietta personale battendo D’Alessandro tra le gambe.

Nelle battute iniziali della frazione centrale rimangono gli altoatesini in attacco: Nelson tenta di insaccare tra il traffico mentre un libero Walcher trova sulla sua strada d’Alessandro.

Anche l’Asiago si affaccia in avanti e va alla conclusione da lontano con Forster e con Surma che tenta di beffare l’estremo lettone sul secondo palo.

L’arbitro Lottaroli decide di fischiare tutto ed a farne le spese è l’Asiago: con fuori Ciresa e Vellar, il Bolzano può usufruire di circa 30” in doppia superiorità numerica che verranno capitalizzati al 15’ da Leo Insam che, tirando dalla blu, infila tra le gambe D’Alessandro.

Il tempo si chiude con l’Asiago alla timida ricerca di accorciare le distanze ma neanche una superiorità

 

In apertura della frazione centrale viene sanzionato Florian Ramoser: Surma tira di diagonale mentre la staffilata di Forster non c’entra neanche lo specchio della porta.

Riconquistata la parità numerica Mike Omicioli ha sul bastone il tiro del K.O. Asiaghese, con un tocco ravvicinato debolissimo, l’italoamericano tenta di umiliare D’Alessandro ma manca clamorosamente lo specchio della porta

Poco dopo ancora Lottaroli protagonista che fischia tre fiscalissimi falli consecutivi a Cipruss, Surma e Forster.

Le tre superiorità sono alquanto sterili con il Bolzano in netto predominio territoriale ma con poche occasioni da goal. Malgrado tutto allo scadere della terza penalità il Bolzano segna la sesta rete con l’assist millimetrico di Nelson che libera Ramoser il quale batte sul primo palo D’Alessandro.

La partita, oltre ad una marcatura di Chris Leinweber arrivata a 30” dal termine dell’incontro, non ha più niente da dire e lo score finale da ragione ai padroni di casa per 6 a 3.

Ora spazio alla pausa di campionato. La Emisfero Ipermercati Asiago tornerà in campo il 27 Gennaio 2007 sfidando, in casa, il Val Pusteria.

 

 

 

Bolzano-Asiago 6-3 (2-2, 2-0, 2-1)

Marcatori: 207 Cipruss (Pittis, Parco) in sup. num, 06.53 Lewis (Dorigatti, Insam)  13.58 Omicioli D. (omicioli., Insam), 16.54 Parco (Pittis, Leinweber) in sup. num., 21.02 Omicioli D. (Lewis, Omicioli M.) 34.48 Insam (Nelson, Nemecek) in doppia sup. num., 45.22 Ramoser R. (Nelson, Bahen) 53.01 Ramoser R. (Coleman, Nelson) in sup. num., 59.30 Leinweber (Cipruss, Parco)

 

Formazione Asiago: D’Alessandro, Lobbia, Basso, Forster, Loya, Leinweber, Vellar, Testa, Benetti, Ciresa, Cipruss, Parco, Pittis, Rodeghiero, Roffo, Surma, Tessari M., Tessari N., Topatigh.

Allenatore: Enio Sacilotto

 

Formazione Bolzano: Hell, Naumovs, Ramoser F., Avancini, Bahen, Insam, Nemecek, Coleman, Dorigatti, Faggioni, Lewis, Nelson, Omicioli M, Ramoser R., Walcher, Zisser.

Allenatore: Morgan Samuelsson

 

Arbitri: Lottaroli (Cappello e Moschen A.)

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl