Comunicato Stampa Emisfero Ipermercati Asiago Hockey

01/mar/2007 23.49.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA

 

La Emisfero Ipermercati Asiago perde con un rotondo 6-0 in trasferta contro il Fassa. Partita brutta che ha visto i Ladini imporsi grazie alle maggiori motivazioni: con questa vittoria il Fassa stacca di tre punti il Val Pusteria, diretta rivale alla conquista dei quarti di finale.

Il Fassa si presenta sul ghiaccio privo di Stefano Marchetti mentre gli stellati devono fare fronte alle consuete, ma pesanti, assenze di Lucio Topatigh, John Parco e Darcy Robinson le cui stagioni si possono, in pratica, considerare concluse.

La partita si apre con una lunga fase di studio con le due squadre che si presentano in avanti solo sporadicamente e senza creare eccessivi problemi alle retroguardie avversarie.

All’8' il Fassa passa a condurre con un tiro di Massimo Stevanoni si incunea tra i gambali di D'Alessandro e conclude la sua corsa sul fondo della rete.

Gli stellati accusano il colpo e rischiano di capitolare nuovamente, nel corso dei successivi due minuti, sotto i colpi della linea composta da Stevanoni, Felicetti, Wiita e Kuznik ma tutte le conclusioni trovano pronto d'Alessandro.

L'estremo ospite non può niente al 12' su una 'fucilata' dalla blu di Thomas Dantone che si insacca appena sotto l'incrocio.

Passano tre minuti e l'Asiago si presenta in avanti, anche se alquanto timidamente, con Matteo Tessari: Jensen salva la situazione uscendo a valanga.

Il Fassa continua a spingere e l'Asiago tenta di giocare di contrattacco: Kuznik compie una leggerezza ma Rodeghiero e Pittis non riescono ad approfittarne.

In chiusura di tempo l'arbitro Pianezze commina la prima penalità della serata ai danni di Forster: il Fassa spinge e va alla conclusione con Bohac, Locatin e Russel ma tutte le conclusioni trovano pronto D'Alessandro.

 

In apertura di secondo periodo ci provano Wiita e Dantone ma è l'Asiago a presentarsi pericolosamente in avanti con Rodeghiero il cui tiro conclude la sua corsa contro l'incrocio dei pali della porta difesa da Jensen.

Al 24' viene penalizzato Laurila: nella prima superiorità della serata è Surma a rendersi pericoloso per ben due volte; la prima ottima discesa vede l'italo-americo concludere a lato mentre il secondo tiro viene respinto da un attento Jensen.

Recuperata la parità numerica Tomasello serve Bob Russel che prima si vede respingere il tiro da D'Alessandro mentre successivamente riesce a superare l’estremo stellato per la terza volta.

Malgrado il parziale passivo l'Asiago si rende pericoloso più di una volta ma lo Svedese Jensen si supera.

Al 28' con Mosele in panca puniti si rendono pericolosi Laurila (fucilata dalla blu), Dantone (il suo tiro finisce sul palo) e Felicetti che, però, non riesce a ribadire a rete un disco vagante.

Dopo metà tempo oltre alle penalità chiamate di Piffer e Vellar arriva quella di Kuznik reo di un gancio per bloccare una pericolosa incursione di Benetti.

In situazione di 3 contro 4, l'alleggerimento di Surma non viene colto da Matteo Tessari ma successivamente è il Fassa ad andare in rete con Devid Piffer che batte D'Alessandro con un rasoghiaccio che si insacca a fil di palo.

 

Un bruttissimo tempo conclusivo si apre con una penalità ai danni di Testa: i padroni di casa durante i successivi due minuti, cosi come durante il proseguimento del tempo, non spingono più di tanto ormai con i due punti già in tasca; per contro l'Asiago prova, anche se molto timidamente, a riportarsi in carreggiata. L'occasione più pericolosa del periodo è sul bastone di Piffer che, però, trova sulla sua strada un attento D'Alessandro.

Al 48' il Fassa spreca una superiorità che è seguita ad uno sgambetto di Forster su un Felicetti lanciato a rete. A 6 minuti dal termine capitan Luca Felicetti insacca, in prossimità dell'incrocio dei pali, la quinta rete.

Nell’ultimo minuto arriva la rete di Iori che, in situazione di 3 contro 0 (Iori, Russel e Felicetti), trafigge D'Alessandro per il definitivo 6-0.

 

La Emisfero Ipermercati Asiago tornerà in campo Sabato 3 Marzo per l'ultimo impegno casalingo della stagione che vedrà gli stellati opposti al Val Pusteria

 

  

Asiago - Fassa 0-6 (0-2, 0-2, 0-2)

Marcatori: 08.57 Stevanoni, 12.20 Dantone (Felicetti, Stevanoni), 27.19 Russel (Tomasello, Iori), 34.00 Piffer (Wiita), 54.26 Felicetti (Wiita), 59.03 Iori (Russel, Tomasello).

 

Formazione Asiago: D’Alessandro, Pavone, Ambrosi, Basso, Forster, Leinweber, Loya, Testa, Vellar, Benetti, Ciresa, Cipruss, Mosele, Pittis, Rodeghiero, Roffo, Surma, Tessari M., Tessari N.,

Allenatore: John Tucker

 

Formazione Fassa: Jensen, Baur, VanHoof, Dantone, Laurila, Kuznik, Ganz, Zandegiacomo, Felicetti, Stevanoni, Russel, Locatin, Soracreppa, Planchensteiner, Piffer, Bohac, Iori, Russel, Wiita, Tomasello.

Allenatore: Lars Molin

 

Arbitri: Pianezze (Gastaldelli, Benvegnu)

 

 

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl