Serie A2- Il Berti Auto ritorna a giocare contro il Montebello

Serie A2- Il Berti Auto ritorna a giocare contro il MontebelloCAMPIONATO ITALIANO SERIE A2 2003/2004

20/nov/2003 16.21.15 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CAMPIONATO ITALIANO SERIE A2 2003/2004

GIRONE di ANDATA - 6° GIORNATA - Sabato 22.11.2003
PalaBassano di Bassano del Grappa (Vicenza) - ore 18.00
BERTI AUTO BASSANO HOCKEY & SKATING - HC MONTEBELLO
Arbitro: Antonacci


Il Berti Auto ritorna a giocare contro il Montebello

Quindici giorni di pausa e si ritorna, diciamo noi, finalmente a giocare.
Alle 18 al Palabassano arriva il Montebello. Maggiormente rinforzato
rispetto alla scorsa stagione con l'arrivo del giovane trissinese 20enne
Manuel Pasquale, attualmente il miglior marcatore dei vicentini con cinque
reti. Lasciato Fabio Chiarello alla conduzione del Breganze, la presidenza
ha ingaggiato un altro Chiarello, Luca. Un Montebello sorprendente in questo
inizio di campionato con un ruolino di marcia da alta classifica. Otto i
punti in classifica, 2 le vittorie, 2 i pareggi e una sola sconfitta:
l'ultimo match ha visto la vittoria contro l'Amatori Lodi per 5 reti a 2,
che lo ha portato direttamente in quinta posizione. L'unica sconfitta è di
due settimane fa, quando è crollato a Molfetta 6 a 1. Preziosi i pareggi
contro Valdagno e Pordenone, entrambi terminati sul 3 a 3. Uno squadrone che
vuole confermarsi tra le grandi dell'equilibrata Serie A2.
Anche il Berti Auto Bassano Skating è col morale alto dopo i primi tre punti
conquistati all'ultimo secondo contro il Thiene, favorito alla promozione.
Dovrebbe rientrare il difensore Manolo Stella, lasciato riposare per due
settimane, mentre sembra ancora irrecuperabile Gaetano Marozin. Ai
giallorossi manca il ritmo partita: il riposo di due settimane non e' certo
favorevole. James Taylor ha dimostrato incredibili individualita', capace
quasi da solo di mandare in panico il Thiene con la sua fantasia. Serve il
gioco di squadra che quest'anno sembra ancora da costruire, soprattutto dopo
gli innesti recenti dell'inglese e del difensore Dalla Giustina. A mister De
Gerone serve un po' di tempo ma negli ambienti dello Skating c'e'
soddisfazione e positivita' per un'integrazione totale dei due giocatori,
che piano piano sta progredendo. La vittoria con i colleghi vicentini
porterebbe in zone piu' tranquille il Berti Auto: le potenzialita' ci sono e
ora i giallorossi devono confermare gia' gli ottimi miglioramenti visti
contro il Thiene


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl