Emisfero Ipermercati Asiago - Comunicato stampa 'Serie A'

Il tempo si conclude con un perfetto equilibrio in campo e con un occasione per parte: per l'Asiago Surma non riesce a deviare in rete un passaggio di MacIsaac mentre per gli ospiti fallisce Abel.

25/ott/2007 23.10.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA 'SERIE A'

 

La Emisfero Ipermercati Asiago c’entra la seconda affermazione stagionale battendo, all’Odegar di Asiago il Bolzano per 4 a 3. Stellati autori di un ottima prova densa di intensità, grinta e bel gioco a sprazzi. Ruolo molto importante lo hanno giocato gli special team: ben cinque reti delle otto totali sono arrivate con l’uomo in più.

Asiago che si presenta sul ghiaccio privo di John Parco e Riccardo Mosele mentre il Bolzano deve rinunciare a Luca Ansoldi.

La partita nei suoi minuti iniziali sembra vivere momenti di totale equilibrio anche se il Bolzano sembra avere quel qualcosa in più arrivando alla conclusione con Zisser e Roland Ramoser.

Malgrado questo la prima nitida occasione è per Stanley che serve Surma il quale trova attento Groeneveld.

Al 9’ il capo arbitro Soraperra commina la prima penalità della serata sanzionando Vittorio Basso reo di una carica scorretta: il Bolzano non gioca un buon powerplay arrivando alla tiro solo con Abel che, con Bellissimo spiazzato, non trova il colpo del vantaggio; è, altresì, l’Asiago a rendersi pericolosissimo con Surma che, allo scadere dell’inferiorità, parte in contropiede e passa a Stanley. La conclusione del canadese trova pronto un superlativo Groeneveld.

All’11 viene penalizzato DeFrenza: con l’uomo in più il Bolzano ottiene il vantaggio con Roland Ramoser. Un minuto più tardi viene mandato in panca puniti Petruic: gli stellati giocano una superiorità molto sterile durante la quale arriva il solo tiro in diagonale di Borrelli prima che Cliff Loya, dalla blu, riesca ad insaccare alle spalle di Groeneveld la rete del pareggio. 

Al 15’ grande occasione per l’Asiago con Surma che riesce ad alzare il disco da terra per poi passarlo indietro a Plastino il quale conclude a lato.

Il tempo si conclude  con un perfetto equilibrio in campo e con un occasione per parte: per l’Asiago Surma non riesce a deviare in rete un passaggio di MacIsaac mentre per gli ospiti fallisce Abel.

 

L’intensità del secondo periodo sembra leggermente inferiore a quella del precedente, malgrado tutto, però, il Bolzano passa a condurre dopo due soli minuti grazie alla rete di Cristiano Borgatello che capitalizza la penalità inflitta a Loya. Passa un solo minuto e Soraperra ravvisa una scorrettezza di Faggioni: l’Asiago spreca il powerplay.

Passano i minuti e la contesa rimane in equilibrio con una pericolosa azione per parte: Mihaly fallisce per il Bolzano mentre per l’Asiago ci prova, senza risultato, Surma.

Al 27’ il Bolzano può usufruire di due superiorità ma Bellissimo e la retroguardia stellata chiudono ogni varco.

Poco dopo metà tempo, con Mihaly in panca puniti, occasione per Borrelli che, approfittando di una difesa avversaria mal schierata, conclude da lontano proprio contro Groeneveld: solo il preludio alla rete di Damian Surma che, da posizione defilata, indirizza nella sguarnita rete bolzanina il disco, precedentemente tirato da Stanley e ribattuto da Groeneveld.

Nel proseguimento del periodo una superiorità per parte: il Bolzano non è incisivo nel suo, mentre l’Asiago sfiora, nell’ultimo minuto del periodo, la marcatura con Plastino e Surma.

 

In apertura di ultimo periodo l’Asiago passa a condurre con Andrea Rodeghiero che, approfittando di un enorme varco nella retroguardia Bolzanina, batte Groeneveld sul primo palo.

Il Bolzano non si arrende e rischia di rimettere la partita in pareggio con due occasioni arrivate dai bastoni dell’accoppiata Pittis-Mihaly e Ramoser su cui Bellissimo si supera “pinzando”.

Al 44’ infruttuoso powerplay per l’Asiago che arriva al tiro solo con Borrelli mentre, recuperata la parità, Faggioni e Florian Ramoser sfiorano il palo della porta stellata per ben due occasioni.

Al 47” penalità per Zisser ma l’Asiago non è incisivo andando alla conclusione con Loya, al contrario in parità numerica il Bolzano si rende pericolosissimo con Hajt e Abel ma Bellissimo si fa trovare pronto.

Asiago che, al 52” può usufruire dell’uomo di movimento in più: i ragazzi di Camazzola capitalizzano l’occasione grazie all’ottavo centro stagionale di Chris Stanley. Neanche il tempo di respirare e gli altoatesini si riportano in partita grazie ad un diagonale di Leo Insam che s’insacca nel “sette”.

In quattro contro quattro grande occasione per Borgatello il cui disco non trova il tap-in di Ramoser.

Il Bolzano continua a crescere e va più volte alla conclusione ma Bellissimo si dimostra sempre all’altezza; ad un minuto dalla fine McKay tenta la carta dell’uomo di movimento in più che si rivelerà infruttuosa. La contesa si conclude sul 4 a 3.

Il prossimo impegno della Emisfero Ipermercati Asiago è previsto per Sabato 27 Ottobre alle 20.00,  quando gli stellati faranno visita al Renon.

 

Asiago-Bolzano 4-3 (1-1; 1-1: 2-1)

Marcatori: 11.25 Ramoser R. (DeMarchi, Pittis) SUP., 13.56 Loya (Borrelli, Rodeghiero) SUP. 21.42 Borgatello (Abel) SUP, 32.36 Surma (DeFrenza, Stanley) SUP., 41.19 Rodeghiero (Loya), 53.07 Stanley (MacIsaac, Plastino) SUP., 53.35 Insam (Walcher)

Asiago: Bellissimo, Pavone, Plastino, Basso, MacIsaac, Loya, Testa, Rossi, Tessari N., Tessari M., Borrelli, Roffo, DeFrenza, Busa, Strazzabosco, Benetti, Rodeghiero, Surma, Stanley. All. Camazzola

Bolzano:Groeneveld, Russo, Borgatello, DeMarchi, Hajt, Insam, Petruic, Ramoser F., Abel, Ansoldi M., Faggioni, Mihaly, Pittis, Ramoser R., Stocker, Walcher, Zisser. All. McKay

Arbitri: Leandro Soraperra (Michele Gastaldelli, Andrea Benvegnù)

 

Altre partite:

Val Pusteria-Alleghe 7-3; Cortina-Pontebba 1-1; Renon-Fassa 3-2

 

Classifica:

Renon 13, Fassa 8, Milano 8, Bolzano 8, Brunico 8, Pontebba 8, Alleghe 7, Asiago 5, Cortina 5

* Partite in meno

 

 

 

Michele Berardi

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

 

 

 

Asiago Hockey As

Via della stazione, 1

36012 Asiago (Vi)

Tel. 0424/64580 - Fax. 0424/463480

www.asiagohockeyas.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl