E/C: Emisfero Ipermercati Asiago - Comunicato stampa 'Serie A'

Il momento del Cortina è ottimo: in campionato gli "scoiattoli" hanno inanellato una serie di tre vittorie consecutive (interrotte dal KO di Milano) che li ha portati dall'ultima posizione, nella quale si trovavano per un difficile avvio di stagione, fino alla quarta "piazza" alle spalle di Renon e Milano; due di queste vittorie sono arrivate proprio contro l'Asiago che sembra soffrire oltremodo il gioco del Cortina che, comunque, ha ampiamente dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter difendere con onore il titolo conquistato nel corso della passata stagione.

19/nov/2007 17.49.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA 'SERIE A'

 

ERRATA CORRIGE: ANNULLA E SOSTITUISCE IL PRECEDENTE

 

 

La Emisfero Ipermercati Asiago torna nuovamente in campo contro il Cortina per i quarti di finale di Coppa Italia: per effetto di campionato, recuperi ed ora della Coppa Italia, gli stellati si trovano a “dividere” il ghiaccio con i cugini ampezzani per la terza volta nel corso di quattro partite.

Il momento del Cortina è ottimo: in campionato gli “scoiattoli” hanno inanellato una serie di tre vittorie consecutive (interrotte dal KO di Milano) che li ha portati dall’ultima posizione, nella quale si trovavano per un difficile avvio di stagione, fino alla quarta “piazza” alle spalle di Renon e Milano; due di queste vittorie sono arrivate proprio contro l’Asiago che sembra soffrire oltremodo il gioco del Cortina che, comunque, ha ampiamente dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter difendere con onore il titolo conquistato nel corso della passata stagione.

L’Asiago ha guadagnato l’accesso ai quarti di finale battendo il Fassa: infatti gli stellati e i ladini sono state le uniche due squadre della massima serie ad incontrarsi tra di loro nel tabellone degli ottavi: la partita tra le due rimaneggiate formazioni è terminata per 6 a 3 con una grandissima prova di Surma, autore di quattro reti.

Sulla carta, più agevole doveva essere il compito del Cortina che, facendo visita all’Egna, era accreditato di una netta e facile vittoria. Cosi non è stato in quanto la vittoria è andata, si, agli ampezzani ma solo di misura (4-3); inoltre, nella partita aleggiava lo spettro dei rigori, in quanto la rete decisiva siglata da DeBettin è arrivata solo al 57’!

La stagione del Cortina sta decollando anche grazie alle prestazioni dei singoli: il reparto arretrato è, con tutta probabilità, il migliore dell’intero campionato ed i soli 24 goal subiti (dato migliore del torneo) ne sono un inconfutabile “specchio”. Grande parte del merito va al portiere Jeff Maund che, al momento, vanta un’invidiabile media di parate del 94,24%; grandissimo merito va anche ad una difesa capace di contenere e di segnare, composta dagli stranieri Dyment, Smith e Wedderburn, dall’italianizzato Mulick e dagli italiani DaCorte e Zandonella.

In avanti Cote (3+9) è in netta crescita e sta dimostrando di essere un ottimo “playmaker”, DeBettin (1+5) ha sempre il proprio peso e tanta esperienza da mettere sul piatto, Deschenes (3+3) si sta sbloccando, Timpone (1+2) ha tanta esperienza e talento, Souza (6+6) sta confermando quanto di buono ha fatto vedere la scorsa stagione e Savoia (7+1), a discapito dell’età, sta dimostrando di avere ancora tutte le carte in regola per giocare ad alti livelli.

Dal canto suo l’Asiago, tanto corto in difesa, si affida alle giocate di un ottima linea d’attacco (Surma-Stanley-DeFrenza autori di 22 dei 33 goal totali degli stellati) e di una seconda (Borrelli-Parco-Benetti) che ha iniziato ad essere nuovamente incisiva ed a creare tanto gioco.

La partita con il Cortina sarà decisiva per l’accesso alle finali: chi vincerà domani sera potrà partecipare alla final four che si disputerà, in luogo da definirsi, il weekend del 29 febbraio.

L’incontro, che si disputerà all’Odegar, avrà inizio alle ore 20.30

 

Probabili formazioni:

Asiago: Bellissimo, Pavone, Plastino, Basso, MacIsaac, Loya, Testa, Rossi, Parco, Tessari N., Tessari M., Borrelli, DeFrenza, Busa, Strazzabosco, Benetti, Rodeghiero, Surma, Stanley. All. Camazzola

 

Cortina: Maund, Alberti, Da Corte, Dyment, Mulick, Smith, Wedderburn, Zandonella, Adami, Alberti, Chelodi, Cote, De Bettin, Deschenes, Menardi, Moser, Savoia, Souza, Timpone . All. Gosselin

 

Così negli ultimi 20 anni:

Partite giocate                              47

Vittorie Asiago                              19

Vittorie Cortina                             17

Pareggi                                           11

Goal fatti Asiago                           171

Goal fatti Cortina                          152

Vittoria più larga Asiago              Asiago-Cortina 9-3 (1990/1991)

Vittoria più larga Cortina             Cortina-Asiago 7-1 (2005/2006)

 

Altre Partite:

Bolzano-Alleghe, Valpellice-Renon, Pontebba-Milano

 

 

 

Michele Berardi

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

 

 

 

Asiago Hockey As

Via della stazione, 1

36012 Asiago (Vi)

Tel. 0424/64580 - Fax. 0424/463480

www.asiagohockeyas.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl