Emisfero Ipermercati Asiago - Comunicato stampa 'Serie A'

20/nov/2007 23.10.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA 'SERIE A'

 

La Emisfero Ipermercati Asiago perde immeritatamente per 4 a 3 contro il Cortina e vede sfumare il passaggio in finale che, per il gioco espresso, sarebbe stato più che meritato.

L’Asiago si presenta sul ghiaccio privo di Cliff Loya (turn-over in favore di Trevor Johnson, al suo esordio all’Odegar) e di Andrea Rodeghiero ancora alle prese con un fastidio fisico; per il Cortina assenti Souza e Savoia.

La partita inizia con un paio di penalità per parte che, però, non contribuiscono a creare alcun pericolo ai rispettivi portieri avversari.

Al 5’ con Chelodi in panca puniti l’Asiago si rende pericolosissimo con MacIsaac, Testa mentre il Cortina, in contropiede, va vicino alla rete con Cote su cui Bellissimo fa buona guardia.

Al 9’ con Plastino in panca il Cortina passa a condurre con Brandin Cote che batte un Bellissimo, nell’occasione coperto.

Al 13’ gli stellati sciupano un 2 contro 1 con Stanley che preferisce la soluzione egoistica ignorando un liberissimo Surma; un minuto più tardi  con Dyment penalizzato l’Asiago perviene al pareggio con Dave MacIsaac che, al primo tiro in superiorità riesce ad insaccare.

Passano poco meno di due minuti e capitan John Parco firma il vantaggio stellato.

La partita prosegue in situazione di parità: Nick Deschenes è abilissimo a tramutare in rete un’azione, non certo pericolosa, grazie ad un ottima conclusione a fil di palo.

 

Un secondo tempo piacevole e dal ritmo molto sostenuto inizia con quattro conclusioni della seconda linea stellata che trova, però, sulla propria strada il “solito” Maund.

Di seguito due penalità ravvicinate entrambe ai danni dell’Asiago: il Cortina esegue una notevole pressione territoriale ma le conclusioni, eccezion fatta per quelle di DeBettin, Adami e Zandonella saranno molto sterili.

Al 29’ ottima occasione per l’Asiago che impegna Maund con un triangolo “targato” Surma-DeFrenza.

A metà periodo Asiago che può usufruire di una superiorità: prima tira Johnson mentre a seguito, Giorgio DeBettin capitalizza un contropiede nato a seguito di un errore della difesa stellata portando in vantaggio i suoi.

A seguito della rete Gosselin toglie un bravissimo Maund che lascia spazio ad Andrea Alberti.

Al 33’ penalità ai danni di Chelodi: l’Asiago riesce a pungere solo in chiusura con un palo netto colpito da Testa e con Benetti che non riesce, di prima, a deviare in rete un passaggio di MacIsaac.

L’Asiago continua con la sua pressione anche in parità numerica sfiorando la rete con Johnson, Testa e Benetti.

Al 39.53, con Adami in panca reo di un aggancio con bastone su Federico Benetti, è lo stesso attaccante Asiaghese a capitalizzare l’ottimo lavoro della sua linea trafiggendo un Alberti opportunamente “messo a sedere”.

 

In apertura di tempo conclusivo l’Asiago sciupa una superiorità andando al tiro solo con Plastino.

Al 47’ occasione per il Cortina: Testa sale troppo concedendo un insidiosissimo 2 contro 1 agli avversari ma Bellissimo fa buona guardia.

La partita prosegue sui binari della parità ma l’Asiago sembrerebbe avere quel qualcosa in più per trovare il goal partita.

Al 53’ DaCorte sfiora l’autorete ma Alberti neutralizza. Al 56’ proprio nel momento migliore dell’Asiago, gli ospiti ottengono il vantaggio con Brandin Cote che batte Bellissimo sotto la traversa da due passi.

L’Asiago da il tutto per tutto per cercare il pareggio, prima ci prova Surma, poi la seconda linea; il Cortina è spesso costretto a ricorrere alla liberazione vietata.

Al 58.14 la penalità inflitta a Benetti taglia definitivamente le gambe all’Asiago che prova a cercare il pareggio ma “sbatte” contro il muro di un Cortina che vince e guadagna il pass per la finale di coppa Italia.

Il prossimo impegno della Emisfero Ipermercati Asiago è previsto per Giovedì 22 Novembre alle 20.30 quando, all’Odegar, arriveranno i cugini di Alleghe.

 

Asiago - Cortina 3-4 (2-2; 1-1; 0-1)

Marcatori: 09.09 Cote (Dyment) SUP., 14.29 MacIsaac (DeFrenza, Surma) SUP., 16.06 Parco (Benetti)., 18.44 Deschenes (Timpone, Wedderburn), 31.11 DeBettin INF., 39.53 Benetti (Plastino, Parco) SUP., 56.14 Cote (Deschenes)

Asiago: Bellissimo, Pavone, Plastino, Basso, MacIsaac, Johnson, Testa, Rossi, Parco, Tessari N., Tessari M., Borrelli, DeFrenza, Busa, Strazzabosco, Benetti, Surma, Stanley. All. Camazzola

 

Cortina: Maund, Alberti, Da Corte, Dyment, Mulick, Smith, Wedderburn, Zandonella, Adami, Alberti, Chelodi, Cote, De Bettin, Deschenes, Menardi, Moser, Timpone . All. Gosselin

 

Altre Partite:

Bolzano-Alleghe 1-4, Valpellice-Renon 1-3, Pontebba-Milano 5-3

 

 

 

Michele Berardi

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

 

 

 

Asiago Hockey As

Via della stazione, 1

36012 Asiago (Vi)

Tel. 0424/64580 - Fax. 0424/463480

www.asiagohockeyas.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl