Emisfero Ipermercati Asiago - Comunicato stampa 'Serie A'

28/nov/2007 02.20.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA 'SERIE A'

 

La Emisfero Ipermercati Asiago pareggia a Bolzano per 1 a 1 e si avvicina in classifica al Fassa. Buona partita dell’Asiago che ha retto il passo contro i più quotati avversari giocando una partita difensivamente eccelsa.

Per l’Asiago tutti presenti eccezion fatta per MacIsaac, scelto per il turnover anche a causa di un infortunio di lieve entità; il Bolzano, invece, si è trovato a fare fronte alle assenze di Florian Ramoser e Chris Hajt costringendo McKay a ruotare con due linee difensive; a referto ma non utilizzato, invece, Faggioni colpito da una fastidiosa pubalgia.

 

La partita inizia con una lunghissima fase di studio in cui le squadre arrivano raramente al tiro; l’equilibrio è rotto al 7’ quando viene penalizzato Insam per uno sgambetto su Surma.

L’Asiago gioca ma non impensierisce Groeneveld. Al 9’ penalità per l’Asiago, McKay “protesta” animatamente con l’arbitro che dapprima gli infligge una penalità partita per poi ritrattare e limitarsi ad una penalità minore di panca.

Gli stellati sprecano un altro powerplay all’11 (Walcher punito) con un Bolzano, nella circostanza, abile a chiudere ogni varco agli “avanti” stellati.

La partita, decisamente non bella, prosegue in equilibrio con occasioni per entrambe le squadre: per l’Asiago si rendono pericolosi Parco e Matteo Tessari mentre per il Bolzano Pittis (brividi per l’Asiago con Bellissimo incapace di bloccare il disco) e Luca Ansoldi.

Occasionissima al 19’ per Pittis che non riesce a battere uno spiazzato Bellissimo; di seguito viene comminata una penalità a Loya: al primo tiro della superiorità, il Bolzano passa a condurre con Luca Ansoldi.

E’ proprio il numero 71 bolzanino ad essere penalizzato in chiusura di tempo regalando agli stellati una nuova superiorità da giocare, però, nel corso del secondo periodo.

 

Al residuo della penalità di Ansoldi se ne aggiunge un’altra inflitta a DeMarchi: in doppia superiorità l’Asiago spinge ma non si rende pericoloso mentre in superiorità singola riesce ad agguantare il pareggio con Frank DeFrenza che segna la sua nona rete stagionale.

Il Bolzano cresce a dismisura mentre l’Asiago prova a giocare di rimessa come al 26’ ed al 28’ quando, prima Busa poi DeFrenza sfiorano il vantaggio stellato.

Malgrado tutto le occasioni più pericolose sono state del Bolzano con Borgatello (ottimo ripiegamento difensivo di Surma), Stocker (ottima “pinza” di Bellissimo) e Pittis che, a porta sguarnita, conclude a lato.

Dopo metà periodo ottima occasione di Matteo Tessari che, da lontano, sbaglia la mira di poco.

Al 34’ penalità per l’Asiago che gioca un ottima inferiorità concedendo alla prima linea avversaria una sola pericolosa occasione, sventata di gambale da Bellissimo.

In chiusura opportunità per l’Asiago con Stanley che preferisce la centrale conclusione invece che chiamare in causa un libero DeFrenza.

 

Il terzo tempo si apre con una lunga fase di equilibrio e gioco spezzettato; la prima occasione arriva al 45’ per Rodeghiero su cui Groeneveld fa buona guardia.

Un solo minuto più tardi il Bolzano si rende pericolossissimo innescando una mischia dalle parti di Bellissimo: un attento Johnson sventa.

Al 47’ pericoloso Ramoser mentre poco dopo un liberissimo Zisser non riesce ad angolare il suo tiro.

In prossimità di metà periodo occasionissima per la coppia DeFrenza-Stanley con il primo a servire il compagno il quale conclude a lato.

Il Bolzano gioca all’attacco mentre l’Asiago predilige la difesa: grandi occasioni per il Bolzano al 55’, complice una chiamata ai danni di Testa, durante la quale i bolzanini rischiano il vantaggio ma trovano sempre pronto Bellissimo.

Il risultato non cambia e la partita si conclude sull’1 a 1.

 

Il prossimo impegno della Emisfero Ipermercati Asiago è previsto per Sabato 1 Dicembre 2007 quando all’Odegar arriverà il Renon.

 

Bolzano-Asiago 1-1 (1-0; 0-1; 0-0)

 

Marcatori: 19.28 Ansoldi L. (Insam, Pittis) SUP, 22.05 DeFrenza (Johnson, Rodeghiero) SUP

 

Asiago: Bellissimo, Pavone, Plastino, Basso, Loya, Johnson, Testa, Rossi, Tessari N., Tessari M., Borrelli, DeFrenza, Busa, Strazzabosco, Benetti, Parco, Rodeghiero, Surma, Stanley. All. Camazzola

 

Bolzano:Groeneveld, Russo, Borgatello, DeMarchi, Insam, Petruic, Ramoser F., Abel, Ansoldi L., Ansoldi M., Faggioni, Mihaly, Pittis, Ramoser R., Stocker, Walcher, Zisser. All. McKay

 

Arbitri: Leandro Soraperra (Gregory Loreggia e Christian Gamper)

 

Classifica:

Milano 21, Renon 20, Bolzano 18, Pontebba 15, Brunico 14, Alleghe 14, Cortina 13, Fassa 12, Asiago 11.

 

 

 

Michele Berardi

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

 

 

 

Asiago Hockey As

Via della stazione, 1

36012 Asiago (Vi)

Tel. 0424/64580 - Fax. 0424/463480

www.asiagohockeyas.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl