Emisfero Ipermercati Asiago - Comunicato stampa 'Serie A'

La partita inizia subito in salita per la squadra stellata costretta a fare fronte a ben quattro chiamate arbitrali (due penalità per Loya ed una per Johnson e Plastino) nel corso delle battute iniziali dell'incontro durante le quali il Cortina ha spinto alla ricerca del vantaggio trovando, però, la difesa stellata e Bellissimo ben schierati.

20/dic/2007 16.49.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA 'SERIE A'

 

La Emisfero Ipermercati Asiago pareggia per 1 a 1 in casa del Cortina. Partita brutta e giocata male da entrambe le formazioni che, evidentemente, non hanno trovato il giusto ritmo dopo la lunghissima pausa appena conclusa.

Asiago che si presenta sul ghiaccio privo di Benetti e Rodeghiero; in campo Borrelli malgrado le sue non perfette condizioni fisiche. Il Cortina invece scende sul ghiaccio nella sua formazione “tipo”.

La partita inizia subito in salita per la squadra stellata costretta a fare fronte a ben quattro chiamate arbitrali (due penalità per Loya ed una per Johnson e Plastino) nel corso delle battute iniziali dell’incontro durante le quali il Cortina ha spinto alla ricerca del vantaggio trovando, però, la difesa stellata e Bellissimo ben schierati.

In parità numerica la contesa si “livella” con un paio di occasioni per parte: per l’Asiago occasionissima per DeFrenza mentre per gli ospiti ci prova Chelodi, il quale non mantiene la giusta freddezza per battere Bellissimo.

Gli stellati possono anche usufruire di una superiorità ma gli “avanti” altopianese non creano eccessivi problemi a Jeff Maund.

 

Un non esaltante periodo centrale non ha niente da dire fino al 29’ quando il Cortina in inferiorità sfiora per due volte il goal grazie ai contropiedi di DeBettin e Russel su cui Bellissimo fa buona guardia.

Passano due minuti ed è Stanley a provarci ma l’attaccante canadese non riesce a trovare il tempo per concludere.

In chiusura di periodo occasione per Savoia su cui il “solito” Bellissimo si prodiga in un ottimo intervento.

 

In apertura di tempo conclusivo il Cortina riesce a sbloccare il risultato grazie alla rete di Ryan Savoia; successivamente vengono penalizzati contemporaneamente Chelodi e Smith i quali concedono una doppia superiorità all’Asiago che ne approfitta e pareggia con Trevor Johnson.

Gli stellati possono usufruire di un ulteriore superiorità che sposta il baricentro in avanti; il Cortina ne potrebbe approfittare ma il contropiede di DeBettin e Cotè si conclude con quest’ultimo che preferisce concludere contro Bellissimo piuttosto che servire, nella fascia opposta, il liberissimo compagno.

In chiusura di partita occasioni per entrambe le squadre senza che, però, il risultato si sblocchi ulteriormente.

 

La Emisfero Ipermercati Asiago osserverà il proprio turno di riposo Sabato; il ritorno sul ghiaccio, invece, è previsto per Mercoledì 26 Dicembre quando, all’Odegar, arriverà il Brunico.

 

Asiago-Cortina 1-1 (0-0; 0-0; 1-1)

Marcatori: 44.01 Savoia, 46.36 Johnson in doppia sup.

Asiago: Bellissimo, Pavone, Plastino, Basso, Johnson, Loya, Testa, Rossi, Parco, Tessari N., Tessari M., Borrelli, DeFrenza, Busa, Strazzabosco, Surma, Stanley. All. Camazzola

 

Cortina: Maund, Alberti, Da Corte, Dyment, Mulick, Smith, Wedderburn, Zandonella, Adami, Alberti, Chelodi, Cote, De Bettin, Russell, Menardi, Moser, Savoia, Souza, Timpone . All. Gosselin

Arbitri: Glauco Colcuc (Christian Gamper ed Aldo Alfi)

 

Altri incontri:

Fassa-Alleghe 8-5, Renon-Brunico 4-1, Pontebba-Milano 6-3

 

Classifica:

Renon 28, Milano 24, Fassa e Pontebba 20, Bolzano e Brunico 19, Alleghe 17, Cortina 15, Asiago 14.

 

 

 

Michele Berardi

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

 

 

 

Asiago Hockey As

Via della stazione, 1

36012 Asiago (Vi)

Tel. 0424/64580 - Fax. 0424/463480

www.asiagohockeyas.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl