Emisfero Ipermercati Asiago - Comunicato stampa 'Serie A'

Alleghe- Asiago 5-3 (2-1; 2-2; 1-0) Marcatori: 04.21 Bilotto (Sundblad, Chitarroni) SUP, 06.30 Lang (Harder), 08.52 Parco (Busa, Johnson) SUP., 20.28 Chitarroni (Sundblad, Veggiato).

28/dic/2007 19.49.00 Asiagohockeyas Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY

COMUNICATO STAMPA 'SERIE A'

 

La Emisfero Ipermercati Asiago perde con il risultato di 5 a 3 ad Alleghe. Un Asiago ancora decimato che, seppur facendo un passo indietro rispetto alla magistrale prestazione messa in campo contro il Brunico, ha comunque lottato e tenuto il match in equilibrio fino alla fine.

Nell’Asiago confermate le assenze di Federico Benetti ed Andrea Rodeghiero; regolarmente in campo John Parco. Per l’Alleghe assenze, ormai “croniche” di Alberto Fontanive e David Clarke; rientra in campo Gunther Hell mentre fa il suo esordio assoluto l’ex Asiago Jeffrey Ricciardi.

 

Inizio subito in salita per gli stellati che devono fare fronte ad una discutibile chiamata ai danni di Parco durante la quale, gli agordini riescono subito a passare a condurre con Nick Bilotto.

Trascorrono solo un paio di minuti e già si deve ravvisare il raddoppio casalingo con le civette che va in rete con un Ryan Lang lasciato solo nei pressi dello slot.

All’8 prima penalità per l’Alleghe con Sundblad in panca puniti: John Parco porta a termine la sua solitaria azione insaccando, in diagonale, la rete del 2 a 1.

Il tempo prosegue con occasioni per ambo le parti e con l’Asiago a sciupare 1’30” di doppia superiorità numerica. Nota di merito per un Bellissimo che al, 14’, è autore di una monumentale parata su Chitarroni.

 

Il periodo centrale, analogamente al precedente, si apre in salita per l’Asiago che subisce subito la rete del momentaneo 3 a 1 insaccata da Mario Brian Chitarroni.

Passa qualche minuto di totale equilibrio e Loya con un doppio errore favorisce il 4 a 1: prima perde il disco all’altezza della blu favorendo l’azione Agordina poi è autore di una carica scorretta. In superiorità l’Alleghe segna con Mike Harder che, appostato sul secondo palo non può sbagliare.

A ridosso di metà tempo l’Asiago può usufruire di due minuti di doppia superiorità che gli stellati non riusciranno a convertire in rete malgrado la buona pressione esercitata.

Al 32’ l’Alleghe avrebbe la possibilità di chiudere i conti ma prima Bilotto sbaglia mira mentre in seguito Plastino salva proprio sulla linea.

L’Alleghe si rilassa e gli stellati rientrano in partita: al 36’ Trevor Johnson capitalizza un powerplay con un tiro dalla blu non troppo potente ma ben angolato che si insacca proprio nel “sette”; passano un paio di minuti e Chris Stanley intercetta un passaggio di DeFrenza e mette il disco alle spalle di Hell sul secondo palo.

 

Nel terzo periodo l’Asiago va alla disperata ricerca del pareggio con Surma che in un paio di occasioni sfiora la rete: al 42’ è protagonista di un’azione solitaria culminata con una conclusione non troppo convincente mentre due minuti dopo lo stesso italo-americano trova sulla propria strada un superlativo Hell.

Al 46’ indenne penalità ai danni degli stellati per ritardo di gioco; in parità numerica è ancora Surma protagonista di una pericolosa azione ma il numero 15 stellato preferisce concludere invece che passare a DeFrenza.

E’ ancora l’Asiago a rendersi pericoloso: a metà periodo il buon tiro di Stanley trova la pronta respinta di Hell.

Al 44’ l’Alleghe chiude i conti con Nick Bilotto che capitalizza un powerplay nato da un fallo di Matteo Tessari.

In chiusura l’Asiago avrebbe anche la possibilità di rientrare in partita a seguito di un 2+2 comminato a Bilotto ma la stanchezza impedisce agli stellati di portare a termine la rimonta.

Il prossimo impegno della Emisfero Ipermercati Asiago è previsto per le 20.30 di domenica quando gli altopianesi saranno ospiti del Milano nell’ultima uscita del 2007.

 

Alleghe- Asiago 5-3 (2-1; 2-2; 1-0)

Marcatori: 04.21 Bilotto (Sundblad, Chitarroni) SUP, 06.30 Lang (Harder), 08.52 Parco (Busa, Johnson) SUP., 20.28 Chitarroni (Sundblad, Veggiato). 28.14 Harder (Sundblad, Veggiato) SUP., 36.28 Johnson (Parco) SUP., 38.14 Stanley (DeFrenza, Tessari), 54.32 Bilotto (Harder, Sundblad).

Asiago: Bellissimo, Pavone, Plastino, Basso, Johnson, Loya, Testa, Rossi, Parco, Tessari N., Tessari M., Borrelli, DeFrenza, Busa, Strazzabosco, Surma, Stanley. All. Camazzola

 

Alleghe: Hell, Moretti, Bilotto, De Biasio, De Val, Ganz, Halkidis, Ricciardi, Jacobsen, Lorenzi, Cancellieri, De Toni L., De Toni M., Fontanive D., Fontanive F., Fontanive N., Harder, Lang, Soia, Veggiato, Sundblad All. Ivany

Arbitri: Leandro Soraperra (Christian Gamper, Emiliano Cappello)

 

 

Le altre partite:

Brunico-Milano 2-2; Cortina-Bolzano 3-3; Fassa-Pontebba 5-5

 

Classifica:

Renon 31, Milano 25, Pontebba 23, Bolzano 22, Brunico 22, Fassa 21, Alleghe 20, Cortina 18, Asiago 16.

 

 

 

Michele Berardi

Ufficio Stampa Asiago Hockey AS

 

 

 

Asiago Hockey As

Via della stazione, 1

36012 Asiago (Vi)

Tel. 0424/64580 - Fax. 0424/463480

www.asiagohockeyas.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl