Com. Stampa Bassano Skating

favorite al campionato, le migliori in A2 e un momento un po' buio c'è stato:

09/gen/2004 16.18.33 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 CAMPIONATO ITALIANO SERIE A2 2003/2004
 

 
GIRONE di ANDATA - 11° GIORNATA - Sabato 10.01.2004
 
PALABASSANO di Bassano del Grappa (Vicenza) - ore 18.00
 
BERTI AUTO BASSANO HOCKEY & SKATING - HC LA MELA MODENA
 

 
 
Il Berti Auto test salvezza contro il fanalino di coda
 
 
E' proprio un periodo ricco di sfide importanti. Alle prime della stagione il calendario ha voluto che incontrassimo tutte le favorite al campionato, le migliori in A2 e un momento un po' buio c'è stato: Salernitana, Pordenone, Thiene, Correggio e Montebello. Squadroni insomma rispetto al giovanissimo Berti. Ora arrivano però gli scontri da non perdere quelli che ti fanno rimanere nel secondo campionato italico per un altro anno. Fino adesso la conta è di 3 sfide su 5 giocate con un bottino di una vittoria (Vercelli) e due sconfitte (Lodi e Matera) entrambe patite però in trasferta, un pallino negativo della seconda squadra giallorossa. Domani sbarca al PalaBassano il fanalino di coda, tre punti quindi d'obbligo contro la Mela. Un anno bestiale per la squadra modenese: lo scorso anno lottava per la metà classifica e quest'anno si ritrova nel "pantano". Non bisogna perdere il treno delle media classifica anche perchè una sconfitta ci avvicinerebbe alla retrocessione. Squadre simili, entrambe giovani, con un attacco non tanto prolifico. Quello che farà la differenza sarà il portiere, il nostro in recupero con un Andrea Dal Zotto ormai titolare fisso e con Nicola Comin relegato alla panchina. Ma sembra proprio una sfida dove Comin potrebbe avere un po' di spazio. Dall'altra parte l'unico giocatore da temere tra l'altro goleador è Matteo Barbieri con 11 centri in classifica. A Bassano c'è grande fiducia per i nostri ragazzi: il 3 a 2 patito a Matera è di grandissimo spessore e proprio nel dopopartita festeggiamenti non poco contenuti come se fosse stato un clamoroso pareggio. Comunque un segno che la squadra c'è e sta pian piano migliorando. E' assolutamente da menzionare l'apporto di Gaetano Marozin come ruolo da maestro e da leader nella squadra. Le sue urla da dietro guidano i due furetti in attacco Giovanni Zen e James Taylor che ormai sono abbastanza abituati alle sue sfuriate del "padre". Manolo Stella è un altro pilastro solido del team ed è davvero un peccato che manchi forse il simbolo del Berti, Marco Tonellotto, ancora con due settimane di assoluto riposo causa dito rotto. Problemi anche per Davide Vanzo, capitano della Juniores, con risentimenti a livello pubalgia. Tre punti importanti per non perdere il treno per la salvezza!
 
 Prossimo appuntamento Sabato 17 Gennaio alle ore 18.00 alla Casa Mora di Castiglione (Grosseto).
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl