Com. Stampa Bassano Hockey 54

18/gen/2004 17.23.31 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

CAMPIONATO ITALIANO SERIE A1 2003/2004

GIRONE di ANDATA - 12° GIORNATA - Sabato 17.01.2004
PALABASSANO di Bassano del Grappa - ore 20.45
SIAINFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 - PRIMAVERA PRATO = 3-2 (1° tempo: 0-1; 2° tempo: 3-1)
SiaInfoplus Bassano Hockey 54: Massimo Cunegatti, Dario Rigo (1), Alberto Orlandi, Alberto Michielon, Alessandro Michielon (1) - Subentrati: Michele Panizza (1), Enrico Giaretta - Non entrati: Marco Conte, Luis Nunes, Giovanni Fontana
Primavera Prato:
Oriol Bargallo, Marcelo Uribe, Alessandro Bertolucci, Mirko Bertolucci, Enrico Mariotti - Subentrati: Mauricio Videla, Massimo Mariotti - Non entrati: Pierluigi Aguzzoli
Marcatori:
1° Tempo: 0'30" Alessandro Bertolucci (P) - 2° tempo: 2'32" Michele Panizza (B), 17'58" Mauricio Videla (P), 20'34" Alessandro Michielon (B), 21'37" Dario Rigo (B)
Cartellini Gialli: 18' Mirko Bertolucci (P), 23' Marcelo Uribe (P), 48' Massimo Mariotti (P) - Cartellini Blu: 10' Mauricio Videla (+ 5 min.) (P), 15' Alberto Orlandi (+ 2 min.) (B)
Arbitro:
  Carmagnola di Novara


Il nervoso Prato s'inchina ai piedi dello strepitoso Cunegatti e dei 2.500 del palazzo. SiaInfoplus in vetta virtualmente all'A1

Quarto incontro stagionale tra le due regine del campionato italiano, da una parte la Nazionale Italiana e dall'altra un mix tra giovani argentini e altri giocatori della nazionale. Unica defezione tra le due compagini quella di Pierluigi Bresciani, pedina fondamentale della difesa grigio-azzurra. Difatti coach Mariotti inserisce al posto del Gigio un inedito Marcelo Uribe. Pronti e via dormita sopra ogni eccezione della difesa giallorossa e Alessandro Bertolucci castiga subito questa disattenzione con un bolide sotto l'incrocio. Il palazzo colmo di gente, superate anche questa volta le 2.500 presenze, è gelato. La doccia fredda rende i nostri confusi e non determinati. Mirko Bertolucci al terzo minuto ruba perfino palla a centrocampo e solo un Cunegatti strepitoso salva il risultato. Prima vera conclusione giallorossa all'ottavo minuto con un siluro di Dario Rigo che sibila il palo dopo alcune impercettibili deviazioni. Il Prato è una volpe a sfruttare tutti gli erroroni del SiaInfoplus, incapace ancora di impensierire Bargallo. All'undicesimo minuto rumorosa traversa di Alberto Michielon sul tiro da fuori. Gli animi intanto si scaldano per la conduzione all'inglese dell'arbitro Carmagnola. Al tredicesimo minuto di gioco continua il momento negativo di Mirko Bertolucci che sbaglia per l'ennesima volta un rigore. Strepitoso è ancora Massimo Cunegatti che neutralizza il penalty con una doppia parata. A pochi minuti dalla sirena Mauricio Videla atterra Dario Rigo nella nostra zona difensiva a gioco lontanissimo e si becca un "clamoroso" blu e conseguente punizione di prima ai padroni di casa. Dai 10 metri Alessandro Michielon viene fermato per l'ennesima volta dal portiere spagnolo Bargallo. Brividissimo qualche secondo più tardi quando Mirko Bertolucci impatta sul palo una deviazione volante stupenda su un tiro leggermente alzato. Entra nella bagarre infuocata il capitano Michele Panizza al posto di un confuso Alberto Michielon. A dir poco clamoroso il fattaccio che accade a circa fine gara quando l'allenatore-giocatore Massimo Mariotti da' un violento pugno al casco di Alberto Orlandi. Il viareggino reagisce con una stecca mostrata davanti agli occhi dell'allenatore e da li' nasce un parapiglia tra le due panchine e pure in campo non mancano i momenti di tensione. L'arbitro Carmagnola non vede nulla, tranne la reazione di Orlandi. Blu diretto per il nuovo acquisto del Bassano Hockey mentre il clima sulle tribune è infuocato con il pubblico che rischia il contatto fisico con il sanguigno giocatore e pure capitano della squadra Massimo Mariotti. Al ventunesimo minuto Michele Panizza sfiora il pareggio con una deviazione sottomisura che pero' non sorprende l'onnipresente Bargallo. Nel finale show dei due portieroni, prima il Cune neutralizza un'invenzione di Videla, poi Oriol distrugge una magia di Alessandro Michielon.
Si ricomincia con gli animi finalmente meno focosi (controproducenti) e il SiaInfoplus si butta subito all'attacco in cerca del gol del pareggio. Secondo giro di orologio della ripresa e Michele Panizza raccoglie un'impacciata parata di Bargallo e insacca con un tap-in sporco. Esplodono i 2500 del palasport e sale l'urlo Bassano,Bassano. Tramortito il Prato tira il freno e difatti per buoni 10 minuti le due squadre cincischiano quasi entrambe con la paura di concludere. Il tatticismo entra nella partita dopo comunque 30 minuti di vero agonismo. Il Bassano come nel primo tempo non è determinatissimo, anzi sono più le palline perse che quelle recuperate. Il Prato accusa stanchezza dalla metà seconda frazione di gioco e i due fratelli Bertolucci risentono di problemi alle gambe e Massimo Mariotti subentra in pista sotto i fischi del pubblico. Con Mariotti in campo il Prato comunque è pericolosissimo e in più riprese sfiora il vantaggio. Dubbissimo il secondo rigore assegnato ai pratesi per una pallina alta in area di rigore. Ancora Max Gatto Cunegatti compie il miracolo con un clamoroso colpo di testa all'altezza dell'incrocio dei pali che devia il tiro di Alessandro Bertolucci. Da quando il Gatto è stato umiliato nella Finale Gara 2 2003, nessuno del Prato è riuscito più ad infilare un rigore: una statistica da non dimenticare. Giaretta intanto entra in pista e con Massimo Mariotti da vita ad uno spassoso siparietto a centro area. Nulla può fare invece su un ennesimo errore della difesa giallorossa l'estremo difensore bassanese, quando Alessandro Bertolucci lancia in contropiede Mauricio Videla che brucia il Cune con una morbida conclusione in rete. Panchina in festa da parte pratese e pubblico ancora per la seconda volta gelato. Sembra un copione già visto tante, troppe volte nell'ultima stagione. Ma negli animi del SiaInfoplus qualcosa cambia. Dantas fa rientrare Alberto Orlandi con l'incubo del rosso del focoso giocatore viareggino ex Porto. E proprio il viareggino a fine partita dichiarerà: "Quel gol di Videla visto dalla panchina mi ha fatto uscire il meglio di me stesso". E difatti appena entrato scombussola i piani dei pratesi. Staffetta preoccupante quella dei Bertolucci campo-panchina per massaggi alle gambe che facilmente indicano un crollo atletico dei campioni d'italia. Sfrutta il momento di empassè toscana al 20'37" Alessandro Michielon, quando a metà area intercetta una clamorosa pallina lenta della difesa grigioazzurra. Forse l'unico errore pratese (imperdonabile) è castigato dal tiro di polso sotto la traversa del bomber, con Bargallo immobile sulla linea di porta. Il palasport esplode e sente che si sta compiendo quello che non ci si aspettava. I Campioni d'Italia risentono del colpo inferto dal bomber e solo 55 secondi più tardi Dario Rigo realizza il gol della vittoria infilando la pallina sotto l'incrocio dei pali con Bargallo sorpresissimo.
Il Prato non c'è più e il finale è solo una passerella trionfale con la standing ovation dei 2.500 spettatori con applausi scrocianti, mentre intanto i giocatori del Prato vengono beccati dai tifosi giallorossi all'uscita dal campo senza però problemi ai giocatori.
Una bellissima partita di Hockey su pista, ricca di emozioni e di tensione che può comunque risvegliare un movimento ancora troppo assopito e ancora tramortito dalle vittorie del potente Novara. Ora ci sono due squadre al top, due squadre complementari ma equivalenti, due squadre capaci di risollevare e di allargare gli orizzonti di uno sport da troppi anni relegato ad una minima visibilità sulle testate e sulle tv. Ma qualcosa sta cambiando... e intanto il Prato è pronto per la rivincita tra tre mesi al Palamaliseti. Martedi' ancora una partita per l'armata di Dantas contro il Gorizia degli ex, valido come posticipo della decima giornata di A1.

 

Prossimi appuntamenti:
Martedi' 20 Gennaio al PalaBassano alle ore 20.45, contro il Gorizia Hockey, posticipo della decima giornata del Campionato di Serie A1.
Sabato 24 Gennaio alla Valletta del Corno di Gorizia alle ore 20.45, contro il Gorizia Hockey, valido per il ritorno degli ottavi di finale di Coppa Europa (CERS).
Martedi' 27 Gennaio alla Pista Armeni di Follonica (Grosseto) alle ore 20.45, contro il Follonica, posticipo della tredicesima e ultima giornata del girone di andata del Campionato di Serie A1.
Martedi' 3 Febbraio al PalaBassano alle ore 20.45, contro il Breganze, posticipo della quattordicesima giornata del Campionato di Serie A1.
 

 

12° GIORNATA - Sabato 17.01.2004 e posticipi il 20.01.2004

20:45 SIAINFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
Primavera Prato 3-2
18.00 Roller Salerno Forte dei marmi 4-2
20.45 CGC Viareggio Hockey Novara 2-4
20.45 Gorizia Hockey Follonica Hockey 3-5
20.45 Rotellistica Novara Modena Hockey 4-3
20.45 GS Trissino HC Seregno 2-2
20.30 Roller Novara Breganze Hockey il 20/01
DIRETTA
RAISAT


LA CLASSIFICA

# Squadra Punti Partite Vinte Paregg. Perse Diff. Gol
1 Prato Primavera 33 12 11 0 1 +63
2 SIAINFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
31 11 10 1 0 +44
3 Roller Salerno 28 12 9 1 2 +21
4 Forte dei Marmi 22 12 7 1 4 +3
5 Roller Novara 20 11 6 2 3 +12
5 Follonica Hockey 20 12 6 2 4 +2
7 Novara Hockey 16 12 5 1 6 -8
8 UG Goriziana 14 11 4 2 5 +1
8 AS Breganze 14 11 4 2 5 +1
10 Rotellistica Novara 12 12 3 3 6 -28
11 CGC Viareggio 10 12 3 1 8 -21
11 GS Trissino 10 12 3 1 8 -24
13 HC Seregno 7 12 2 1 9 -29
14 Modena Hockey 0 12 0 0 12 -33

 

 

 

 

 

 

 

 


LA CLASSIFICA MARCATORI GIALLOROSSA

Giocatore Part.
gioc.
Reti
#5 - Alessandro Michielon 11 18
#9 - Dario Rigo 11 15
#8 - Alberto Orlandi 11 11
#7 - Alberto Michielon 11 8
#3 - Michele Panizza 11 5
#6 - Enrico Giaretta 7 4
#4 - Marco Conte 5 1
#2 - Luis Nunes 1 0
Autorete 0 0

 

 

 

 

 


Per altre statistiche piu' dettagliate vi invitiamo a navigare nel nostro sito internet www.bassanohockey54.it
 

Bassano del Grappa (Vicenza),  il 18/01/2004
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl