Com. Stampa Bassano Hockey 54

Per i non esperti Silva è il portiere della Nazionale Senior, proprio

05/feb/2004 15.47.29 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 


COPPA EUROPA "CERS" 2003/2004

QUARTI
DI FINALE - GARA
di ANDATA - Sabato 07.02.2004
PALABASSANO di Bassano del Grappa - ore 20.45
SIAINFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 - ACR GULPILHARES
Arbitro:
  Maria Teresa Martinez (Spagna)


Chi è il Gulpilhares?!

Gli sfidanti dei Quarti di Finale di Coppa Europa CERS sono i portoghesi del Gulpilhares. "Squadra veloce, giovane e tosta" per l'ex allenatore del Benfica Carlos Dantas. Non c'ha tutti i torti vista l'età media della squadra di 23 anni contro i 29 del SiaInfoplus Bassano. Diciamolo subito non sta passando un bel momento la società diretta dal presidente Adrian Joaquim Da Silva. Proprio mercoledi' il Gulpilhares ha sostituito il primo allenatore Josè Fernandes, da cinque anni allenatore della prima squadra, con il secondo tecnico, Fernando Almeida. Un avvicendamento di cui ne parlano molti siti Internet portoghesi, sopratutto per questioni economiche. Oltre al cambio di panchina, la società ha venduto i due migliori giocatori del team portoghese, il goleador Candido Oliveira e il difensore To Rocha, il primo al Cambra il secondo al Porto.
Una squadra caratterizzata oltre dalla velocità dei giovanissimi, anche dell'agilità del suo portiere. Un nome una sicurezza per i portoghesi: Guilherme Silva.
Per i non esperti Silva è il portiere della Nazionale Senior, proprio quel "portiere" che ha negato la gioia del massimo titolo mondiale ai nostri portacolori solo 5 mesi fa. 33 anni votato il secondo miglior giocatore del mondiale, dopo l'argentino goleador David Paez. Il portierone rossoverde ha vinto due mondiali, uno nel 1993, tra l'altro a Bassano (e Lodi), e uno proprio nel 2003, dopo dieci anni.
I giocatori di spicco della cittadina a 15 chilometri a sud di Porto sono Casimiro Pinto, Jorge Silva e Vitor Hugo. Il primo è difensore, campione nel 2000 del titolo juniores insieme a Miguel Dantas, figlio di Carlos Dantas ora difensore fisso del SL Benfica. Gli ultimi due giocatori, Silva e Hugo, hanno entrambi solo 19 anni e già nel palmares due vittorie altrochè prestigiose, 1 Campionato Mondiale Under 20 e 1 Campionato Europeo Juniores, conquistati entrambi tra agosto e ottobre del 2003: fenomeni. Per Jorge Silva un futuro roseo: miglior giocatore under 20 al mondiale, 36 partite con la maglia portoghese, 22 reti al mondiale U20. Per Hugo, invece, 12 le partite internazionali con 11 reti in attivo al Mundial in Uruguay e in piu' la soddisfazione è quella di essere stato il matchwinner agli Europei Junior di Vale de Cambra contro i "cugini" spagnoli. Insomma, una coppia gol da brividi e la loro freschezza atletica è da non sottovalutare.
Due i difensori esperti che affiancano il giovane 21enne Pinto: Nuno Freitas (28 anni) e Marco Dias (29). In attacco un solo 28enne, Rui Fernandes ed oltre al duo veloce e giovane, c'è anche Eduardo Bras (21 anni), goleador della squadra in Coppa CERS, e il quarto "avancado" è Jose Monteiro, 19enne.
Nella Primera Division Nacional, la Serie A portoghese, il "Gulphi" è settimo in classifica con 21 punti, contro i 42 dell'irraggiungibile Barcelos, ma al limite della qualificazione per il girone di merito che caratterizzerà la seconda fase del campionato, diversamente dal campionato italiano (in Serie A1 ci sono i playoff, ndr). Nell'ultima di Campionato il Gulpilhares ha perso sonoramente nel neutro di Porto contro il Benfica di Velasquez per 7 a 2. Capocannoniere in Primera Division è Jorge Silva, il 19enne campione juniores e under 20, con 13 reti e al 17° posto in classifica marcatori, seguito da Vitor Hugo con 11 marcature contro le 24 di Payero (Barcelos), primo in graduatoria. In Coppa Europa è stato impegnato negli ottavi con i tedeschi del Walsum: all'andata in Germania vittoria 4 a 1 e al ritorno netta ancora la vittoria 5 a 1, con due reti di Eduardo Bras, una di Monteiro, Pinto e Fernandes. Un gran vivaio per l'Associazione Culturale e Recreativa di Gulpilhares, nata nel 1944 con diversi titoli giovanili vinti nell'intricato groviglio di squadre del panorama portoghese.
La particolarità della squadra iberica è la propria pista, con una grandezza anormale, un'insidiosa 22 x 44 metri contro i "nostri" 20 x 40 mt pure in piastrelle, per non parlare del pubblico caloroso portoghese che già al Mondiale si è sentito.

Grazie al sito www.acrgulpilhares.com per le informazioni sulla squadra.

 

Sede di andata Sede di ritorno Andata
10/1/04
Ritorno
24/1/04
Totale
SIAINFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
Gulpilhares (Portogallo) - - -
Igualada (Spagna) HC Ginevra (Svizzera) - - -
Quevert (Francia) Voltrega (Spagna) - - -
Blanes (Spagna) Reus Deportivo (Spagna) - - -

Bassano del Grappa (Vicenza),  il 04/02/2004


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl