Hockey su Pista - BassanoH54 - Chi è il Reus !?

14/apr/2004 03.34.01 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 


COPPA EUROPA "CERS" 2003/2004

FINALE EUROPEA
- GARA
di ANDATA - Sabato 17.04.2004
Palacio Deportes di Reus (Spagna) - ore 21.30
REUS DEPORTIU - SIAINFOPLUS BASSANO HOCKEY 54
Diretta Teledeporte (spagna)



Chi è il Reus?!

Gli sfidanti dell'ultima saga della Coppa Europa CERS 2003-2004 sono gli spagnoli del Reus Deportiu. E' l'unica squadra spagnola sopravvissuta delle tre semifinaliste ed è stata sfatata finalmente questa tradizione che voleva spagnole superpadrone della seconda manifestazione europea già da due anni. Da undici invece non capitava una italiana in finale, in quel derby del 1993 tra Novara e Thiene, seconda squadra veneta in una finalissima europea (dopo il Bassano nell'86). Il Reus Deportivo è una delle società polisportive piu' vecchie di Spagna, nata nel 1945 e tutt'ora comprende una decina di discipline nel centro sportivo cittadino. Reus, seconda città della Catalogna, è situata a 100 km a sudovest di Barcellona ed è ubicata a soli 14 km dalla costa mediterranea. E' un importante centro mercantile, con ben tre autostrade che confluiscono nella cittadina, una da Barcellona, una da Valencia e da Tarragona. Capoluogo di Provincia, di Tarragona, è un tipico centro turistico nonchè posto ideale per la coltivazione dell'olivo e di alcune piantagioni di frutta e vino. Reus possiede ben 100.000 abitanti ed in ambito sportivo è famosa perchè sede dell'unica uscita dell'Hockey su pista alle Olimpiadi, quelle del 1992 a Barcellona. Famosa anche per essere la città dell'architetto Gaudi', noto per l'opera ancora incompiuta della Sagrada Famiglia in quel di Barcellona, presenta molti edifici di stile francescano e di gotico catalano, tra cui spicca la Iglesia di San Pedro.
Tralasciate queste righe prettamente turistiche e che di sportivo hanno ben poco, ma dovute al motivatissimo pubblico bassanese e italiano, parliamo un po' di questi avversari.
Seconda squadra in Spagna, una se non l'unica squadra capace di battere il Barcellona. Bastano queste informazioni per capire lo squadrone che stiamo per affrontare. Ricordiamo lo scorso anno il Barca ci infilo' un 8 a 0 in casa davanti a 4000 persone e fu la prima sconfitta in tre anni di grandi successi per i giallorossi (la seconda a dicembre contro il Prato in Champions). I rossoneri proprio sabato scorso sono riusciti a pareggiare al Palau Blau di Barcellona, con il palazzo pieno (3000 presenze), con un 1 a 1 che sa d'impresa per i giocatori dell'allenatore spagnolo Manuel Barcelo'. Al gol azulgrana a metà ripresa (Panadero), rispose appena dopo alcuni minuti l'unico straniero della squadra, Ricardo Pereira, portoghese. All'andata nel terribile Palacio Deportes fu un clamoroso 4 a 1 per il Reus.
Reusensi quindi a soli 8 punti dall'imprendibile e costante Barcellona, con il secondo miglior attacco (87) pero' praticamente in linea con tutto il campionato che di media, escludendo i 119 gol degli extraterrestri del Barca, sono sull'ottantina di reti a squadra, e la seconda miglior difesa, la piu' temibile di tutta Spagna. In attacco spicca il nome di Xavier Caldu' goleador della Liga fino ad una settimana fa, sorpassato da un'altra nostra conoscenza, il voltregano Xavier Baucells, con 27 reti contro le 26 dell'altro Xavier. Il folletto d'attacco è davanti a personaggi come Borregan, Carlos Lopez (fratello di Marcelo del Breganze), David Paez e Jordi Bargallo, fresco vincitore con la Coruna della Coppa del Re. Gli altri goleador hanno il nome di Jordi Garcia (14), Ricardo Pereira (13), Antonio Sanchez (12). A livello europeo i reusensi, cosi' chiamati in lingua catalana, non hanno mai subito una sconfitta nella propria tana ma ne hanno subita una in Semifinale (andata) contro l'Igualada.
Il loro percorso europeo: liquidati gli svizzeri dell'Uttigen con un 4 a 2 in Svizzera e 9 a 2 nel Palacio, gli avversari dei quarti sono stati i connazionali del Blanes, anche loro battuti per due volte dalla truppa rossonera, nell'andata con un timido 2 a 1 ed in casa 5 a 2. In semifinale, come già detto, hanno incrociato l'Igualada, per un'andata persa 2 a 1 e un ritorno finito ai tempi regolamentari con un uguale ma contrario 1 a 2. I rigori sentenziarono la partita dopo ben 18 penalty (!!!) con l'unica rete di Jordi Garcia, match-winner. Festa incontenibile per l'ambiziosa squadra spagnola, per il secondo anno consecutivo in Finale di CERS, con la seria voglia di ripetere un ambita doppietta. I realizzatori della vittoria finale contro la vicina Igualada furono Lluis Teixido e Jordi Garcia, guarda caso entrambi difensori. Il goleador in ambito europeo è il portoghese Ricardo Pereira con sei reti, come il "nostro" Alberto Orlandi, seguito da Toni Sanchez (5) e Caldu' (4).
In porta troviamo il miglior portiere della Coppa, il secondo miglior spagnolo in circolazione, JC Vadillo (30 anni) con soli 10 gol subiti in 6 partite contro i 13 del nostro Cunegatti. Con statistiche alla mano, tanto per cambiare, i cinque giocatori piu' utilizzati sono sempre gli stessi: Vadillo, i difensori Jordi Garcia e Lluis Teixido, e gli attaccanti Antonio Sanchez e Xavier Caldu'. I primi cambi sono di qualità come avviene nelle migliori squadre europee con il mediano Marc Gual (il piu' giovane, 23 anni) e il difensore jolly Ricardo Pereira (25). Dalla cronache spagnole, il Reus è fondamentalmente una squadra difensiva, intelligente, riflessiva, e poco portata al gioco imprevedibile e micidiale, ad esempio dei portoghesi. Il loro punto piu' forte è il contropiede, delle rasoiate difficili da digerire. Pazienza se non c'è spettacolo per una squadra che punta al sodo e che tatticamente è praticamente quasi perfetta. L'uomo piu' in forma dopo il bomber Caldu' è certamente Ricardo Pereira, pupillo di Carlos Dantas al Benfica solo due anni fa. Epiche le sfide nel 2002 tra Porto e Benfica, tra il Pereira e il nostro Alberto Orlandi, due menti geniali, il primo meno talentuoso sui pattini del gigante di Viareggio ex dragone di Porto, ma altrettanto furbo.
Siamo sicuri che decideranno gli episodi. La coppia difensiva di Garcia e Teixido è una muraglia, soprattutto pensando che il secondo è pure Nazionale Spagnolo, avversario battuto ai Mondiali di Oliveira de Azemeis solo ad ottobre. Ancora storiche le "mazzate" tra lui e i nostri veloci attaccanti Michielon e Bertolucci in primis. Reus esperto quindi, con età media di 28 anni, sui 29 in difesa e 27 in attacco. Le ultime annotazioni sono per il pubblico reusense, definito anzi targato come il piu' rumoroso di Spagna, forte anche nella partita di campionato di sabato scorso a Barcellona di un centinaio di simpatizzanti tifosi. Uno scontro alla pari a mo' di statistiche e dati alla mano.
Nel palmares della polisportiva Reus ci sono sei Coppe dei Campioni (dal 1967 al 1972), una Coppa delle Coppe (1984), sette Scudetti Spagnoli (dal 1967 al 1973) e una Supercoppa Spagnola (1984). La pista è localizzata nel Palacio Deportes di Reus e conta 2.500 posti tra seduti e in piedi, mentre il fondo è fatto in piastrelle come già assaporato a Voltregà ed esempi rampanti sono quelli di Thiene, Valdagno e del Centro Giovanile.
L'andata è programmata per le ore 21.30 di Sabato 17 Aprile in diretta Teledeporte (ricevibile in digitale via satellite, non con il decoder SKY), mentre il ritorno è fissato per Sabato 1° Maggio 2004 alle ore 21.00 al PalaBassano in diretta Internet, per la prima volta in Italia, sul sito internet della Lega Nazionale Hockey www.legahockey.tv

Lo "Speciale REUS 2004" non mancherà per questa finalissima, organizzato dall'Ufficio Stampa del Bassano Hockey 54 e a metà della settimana prossima saprete tutto il programma per gli aggiornamenti in diretta nel nostro sito Internet.

 

Sede di andata Sede di ritorno Andata
17/4/04
Ritorno
1/5/04
Totale
Reus Deportiu (Spagna) SIAINFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
- - -

Bassano del Grappa (Vicenza),  il 08/04/2004


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl