17/nov/2008 16.40.45 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 34 / 2008-2009



Metalba-Infoplus, goleada rugbystica contro gli inglesi



EUROLEGA - 2a Giornata
METALBA BASSANO 54 - HERNE BAY UNITED = 19-0 (1t: 7-0; 2t: 12-0)
Bassano:
Cunegatti, Mariotti (3), Silva (4), Cacau (3), Antezza (5) - Entrati: Abalos, Peripolli (3), Zen (1), Festa, Trento (al 40') - All. Vanzo
Herne Bay: Barton M., Singleton, Smith, Austin, Barker - Hudson, Barton D., Hosking, Barker, Garlick - All. Mc Key
Marcatori: 1t: 3'42" Silva (B), 7'02" Cacau (B), 9'27" Mariotti (B), 11'58" Silva (B), 13'27" Antezza (B), 16'06" e 17'32" Peripolli (B) - 2t: 0'33" e 2'05" Cacau (B), 3'41" Mariotti (B), 8'39" Silva (B), 10'51" Mariotti (B), 12'25" Silva (B), 18'11" e 18'18" Antezza (B), 18'24" Zen (B), 21'42" Peripolli (B), 22'01" e 22.37" Antezza (B)
Cartellini gialli: 6' Cacau (B), 14' Zen (B), 24' Burton (H), 26' Hudson (H), 31' Singleton (H), 36' Burton (H)
Arbitri: Delfa e Gomez (Spagna)
 
Goleada d'altri tempi per il Metalba contro i campioni d'Inghilterra dell'Herne Bay: 19 gol a zero. Una goleada impressionante ricercata sino all'ultimo minuto per mettere più gol possibili alle spalle dell'incolpevole portiere inglese Dan Barton per la possibile parità punti a fine girone. Il Reus dall'altra parte si impone per 2-1 a Tenerife e mette una seria ipoteca sul passaggio alla Final Eight. Spettacolo e pochi sbadigli in tribuna per un risultato larghissimo, ricco di giocate individuali ma soprattutto di giocate corali che hanno letteralmente spaesato il malcapitato avversario.
 
Vanzo fa sul serio ed inserisce l'ormai collaudata coppia difensiva Mariotti-Silva mentre in attacco Antezza-Cacau. Il coach inglese McVey inserisce Singleton-Smith-Austin-Barker, i giocatori più esperti. Sin dai primissimi minuti si vede subito la differenza evidente tra le due squadre. Nei primi 10 minuti Bassano vola giù sul 3 a 0. Silva in diagonale (3'), Cacau un gran tiro sotto l'incrocio più lontano in velocità (7') e Mariotti (9') una parabola precisa da fuori area. Lo stesso maremmano colpisce l'incrocio dei pali su rigore all'11°, in una personale sfida con il dischetto del rigore. Al 12' quarta rete ancora di Sergio Silva (diagonale imprendibile),ed al 13° gol anche per Antezza, colto in contropiede e bravo a far sedere il portiere. Poi spazio anche a Zen e Peripolli che dimostrano in ottima forma: quest'ultimo ne segna due in 90 secondi, il primo al 16' con una serpentina ubriacante, il secondo al 17' con un forte tiro con l'aiuto del palo. Herne bay prova a ripartire ma è costantamente bloccato sull'area dalla difesa giallorossa: nessun episodio di nota se non tre tiri nell'arco dei primi 25 minuti.

Nella ripresa il Metalba vuole a tutti i costi la doppia cifra per mettere al sicuro la differenza reti finale. Dopo 33 secondi colpisce ancora il brasiliano Cacau (assist di Festa entrato all'inizio del tempo. Mariotti continua la sua personale sfida col rigore: al 1' traversa. Cacau firma la sua personale tripletta con un tiro da fuori area e se il toscano non segna su rigore, segna su azione: al 3' gol a porta sguarnita sull'assist perfetto del sudamericano. Al 5' terzo rigore della serata: il pubblico vuole a tutti i costi Enrico Mariotti sul dischetto per sfatare la malasorte. Ma questa volta a salvare è il portiere. Primo sussulto degli inglesi al 6° minuto: Hudson in contropiede colpisce la traversa, l'occasione più ghiotta di tutto il match. Dopo pochi secondi altro rigore: questa volta il pubblico scandisce a suon di applausi ancora Mariotti e per l quarta volta la palla non entra su rigore, parata da Barker. All'8° Silva firma la undicesima rete in una gran furbata tattica giallorossa. Mariotti si rifà subito firmato la personale tripletta realizzando da fuori area. Al 12° ancora il capitano vola al poker con una bomba da fuori area. Al 15° altra occasione per Herne Bay: rigore di Hudson ma Cunegatti sventa. Spazio quindi per il back-up Trento che non subirà neanche lui un gol. Si scatena poi il Metalba: in 4 minuti realizza 6 gol, passando dal 13-0 al 19-0. In sequenza i gol: 4 i gol per Antezza (totali cinque per il bomberissimo), due in contropiede gli altri due in tiro di prima intenzione sull'assist dei compagni, ed uno a testa per i giovanissimi Peripolli e Zen, entrambi su colpi sottomisura. Gli applausi a fine del match sono anche per gli inglesi dell'Herne Bay e non solo per i beniamini di casa. Quando vincere non vuol dire prendere in giro un avversario ma giocare con la massima intensità contro ogni avversario, quello che aspetta tutta la città per la sfida di martedì a Viareggio.
I marcatori finali: 5 gol per il bomberissimo Antezza, 4 per il Capitano Sergio Silva,  triplette per Cacau, Mariotti, Peripolli ed uno anche per Zen


Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it

Nota bene per tutti i lettori:
PER NON RICEVERE PIU' LA NEWSLETTER, Loggati nel nostro sito internet e alla voce "Il mio profilo" sul menù a sinistra, spunta la casella NEWSLETTER e salva le modifiche.


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl