24/nov/2008 15.51.32 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 40 / 2008-2009



Martedì europeo al PalaBassano, c'è la decisiva sfida tra Metalba e Tenerife


Nella foto: il Capitano Sergio Silva chiama a sè il pubblico bassanese (S.Z.)


EUROLEGA - Anticipo 3a Giornata
METALBA-INFOPLUS BASSANO 54 - CLUB PATI TENERIFE (SPAGNA)

PALABASSANO - ore 21.00
Diretta Rai Sport Piu dalle ore 21.00


Sarà un martedì da Leoni. Perchè martedì il Metalba avrà di fronte un serio candidato, il Tenerife, alla Final Eight di Eurolega e quindi di fronte al bivio delle ambizioni europee. Il match è stato anticipato di due settimane per i problemi ai due palasport, con grande disponibilità del Tenerife e la sicuramente positiva trasmissione in diretta TV in tutta Europa. Si inizierà alle ore 21.00 (arbitrano Venancio e Lameiras del Portogallo, BIglietteria aperta dalle ore 18.00) per una sfida che non ammette sconfitti, la vittoria per i giallorossi di Vanzo infatti è quasi d'obbligo per sperare in una qualificazione alla Final Eight.

Il Tenerife è la recente vincitrice della Coppa CERS 2008 ai danni del Valdagno. Il club pati Tenerife è a metà classifica della OK Liga, a pochi punti dalla zona playoff ma è una delle squadre più giovani e talentuose esistenti in Spagna. I biancoblu delle Canarie sono alla loro prima volta a Bassano del Grappa e pure in Eurolega. Una squadra giovane, tanto talento argentino e velocità. Nell'ultimo match della Liga ha pareggio 3-3 in casa del forte Noia, realizzando il pari all'ultimo minuto. In porta una vecchia conoscenza del campionato italiano, il trissinese Edi Nicoletti, ormai da 11 anni nelle Canarie. In difesa Josama Alen (classe 80) con il conosciuto argentino Sergio Burgoa (classe 78). In attacco il talento di Reus Xavi Costa (clase 86) e il talentino argentino della Nazionale Lucas Ordonez (classe 88) capocannoniere della squadra nonostante i suoi 20 anni. Cambi importanti quelli di Pujadas (ex Igualada classe 78) e Angel Rodriguez (classe 82). Altri cambi per coach De Ramon, Ferrer e Verges). Squadra tosta, veloce e blindata in difesa, un duro avversario per il passaggio alle finali.

Il Bassano è all'ultimo decisivo test in una settimana terribile che lo ha fatto incontrare con la prima in classifica, la quarta ed ora il test decisivo contro gli spagnoli del Tenerife. L'unico dubbio per coach Vanzo è per l'assenza o meno dell'attaccante Cacau, colpito duro venerdì contro il Roller Bassano. Il brasiliano dopo le verifiche del caso presso l'Ospedale del San Bassiano seguito dallo staff medico è stato refertato con una forte contusione. Solo poche ore dall'inizio del match Vanzo scioglierà il dubbio Cacau, anche se il brasiliano farà di tutto per esserci. Il resto della formazione è in buona forma, pronto a vendere cara la pelle ai biancoblu delle Canarie. Servirà non solo una partita perfetta non solo dell'attacco anche della difesa, come a Reus, ma anche l'apporto del pubblico bassanese sarà necessario. Biglietterie aperte al PalaBassano alle ore 18.00.


Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it

Nota bene per tutti i lettori:
PER NON RICEVERE PIU' LA NEWSLETTER, Loggati nel nostro sito internet e alla voce "Il mio profilo" sul menù a sinistra, spunta la casella NEWSLETTER e salva le modifiche.


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl