Vinto il derby a Valdagno SERIE A1 - Posticipo 13a Giornata - 13-01-2009 HOCKEY VALDAGNO - METALBA-INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 = 2-3 (1t: 1-2; 2t: 1-1) PalaLido di Valdagno - ore 21.30 Valdagno: Puzzella, Rigo, Motaran, Cocco, Nicolia (2) - Entrati: Pranovi, Zarantonello - Non entrati: Perdoncin, Vallortigara - All.

14/gen/2009 17.20.23 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 59 / 2008-2009



Dopo 37 giorni di astinenza il Metalba-Infoplus ritorna alla vittoria. Vinto il derby a Valdagno



SERIE A1 - Posticipo 13a Giornata - 13-01-2009
HOCKEY VALDAGNO - METALBA-INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 = 2-3 (1t: 1-2; 2t: 1-1)
PalaLido di Valdagno - ore 21.30
Valdagno: Puzzella, Rigo, Motaran, Cocco, Nicolia (2) - Entrati: Pranovi, Zarantonello - Non entrati: Perdoncin, Vallortigara - All. Zini
Bassano: Cunegatti, Abalos, Silva (1), Cacau (1), Antezza (1) - Entrati: Giaretta, Zen - Non entrati: Peripolli, Pilati, Trento - All. Vanzo
Marcatori: 1o tempo: 10'32" Cacau (B), 15'39" Nicolia (V), 18'25" Silva (B) - 2o tempo: 0'37" Nicolia (V), 19'47" Antezza (B)
Cartellini gialli: 5' Nicolia (V), 5' Antezza (B), 6' Abalos (B), 21' Cacau (B), 49' Rigo (V), 49' Motaran (V)
Cartellini blu: 6' Nicolia (+2 minuti) (V), 19' Giaretta (+5 minuti) (B), 45' Abalos (+2 minuti) (B)
Arbitri: Tartarelli di Bari e Da Prato di Viareggio


Ritorna finalmente alla vittoria il Metalba-Infoplus dopo ben 37 giorni di astinenza vincendo per 3-2 nel derbyssimo a Valdagno. Una bellissima prova per la squadra di Vanzo dopo due sconfitte ed il più recente pareggio, con una ripresa molto più tonica della prima frazione, dove ha prevalso da ambo le parti la tensione dell'evento. In gol i due bomber Cacau ed Antezza ed il capitano Silva conquistando così il terzo posto a +4 dal Valdagno e a -3 dal Follonica, sconfitto sabato a Breganze.

Atmosfera elettrica sin dalle prime battute del derbyssimo in Diretta TV al PalaLido, gremito fino all'ultimo posto e con una larga rappresentanza delle due tifoserie soprattutto bassanese. Vanzo schiera il miglior quintetto con Abalos-Silva e Cacau-Antezza. Zini risponde (senza Raed squalificato), Rigo-Motaran e Cocco-Nicolia. Le squadre iniziano studiandosi anche se l'atmosfera è elettrica ed energica ad ogni intervento, proprio da vero derby, ed al quarto minuto iniziano già le prime occasioni. Nicolia ruba palla a centro pista che però non sfrutta uno dei rari contropiedi lasciati dalla buona difesa bassanese. Cacau risponde subito dopo sfiorando la rete. Gli arbitri fanno fatica a tenere l'ardore delle due squadre ed al 6° Nicolia è già fuori con il blu per doppia ammonizione. Scontri al limite in balaustra, qualche faccia a faccia come nei più caldi derby. Al 10° un errore di Motaran a centro pista dà il contropiede a Cacau che a tu per tu con Puzzella non fallisce spedendo in rete l'1-0. Valdagno è subito pericoloso con Cocco sfiorando un colpo a porta vuota sul passaggio di Motaran. I padroni di casa però attaccano a spada tratta e Nicolia pareggia i conti già al 15° con un'azione personale, alzata e schiacciata dal dietroporta perfetto e pareggio 1-1. Bassano è sornione, non riesce a creare azioni degne di note ma appena trova un errorino dell'avversario colpisce in maniera chirurgica. Al 18° Silva riporta in vantaggio gli ospiti con un tiro dalla distanza velato dall'intervento mancato di Abalos davanti alla porta che inganna Puzzella. 1-2. Giaretta entra da poco e il contatto con Motaran è sanzionato con la punizione di prima. Nicolia dai 9 metri però non incide con Cunegatti pronto a deviarla. Contropiede fallito al 20esimo per i giallorossi con Silva anche se i problemi in difesa vengono risolti dalle parate pronte di Cunegatti.

Ripresa molto più tranquilla per entrambe le formazioni, forse troppo tranquilla per il Metalba che dopo 37 secondi viene puntata da Nicolia e prontamente raggiunta al pareggio 2-2. Due grandi occasioni al 4°: Motaran colpisce la traversa dal tiro in velocità, e pochi secondi più tardi anche Antezza termina la sua corsa sul palo orizzontale. La paura però è più grande del coraggio di portarsi a casa tutta la posta in palio. Le difese fanno la voce grossa con ripetuti e sistematici anticipi sulle rispettive manovre sino agli ultimi 6 minuti finali. Veloce il contropiede bassanese al minuto 19 e 47 con Cacau che serve perfettamente Antezza che con una volee fulminea supera i riflessi di Puzzella e sblocca il pareggio con un gol d'antologia sul primo palo. 3-2. Lo stesso materano avrebbe la possibilità di chiudere tutta la partita al 21° ma il contropiede non ha la stessa fortuna di prima. Valdagno non riesce più ad incidere, Cunegatti chiude la saracinesca e Bassano porta a casa tre punti: in trasferta non arrivavano da Forte dei marmi più di 45 giorni fa, mentre la vittoria da 37 giorni. Da ora in poi si vedrà il cielo con un altro colore.


Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it

Nota bene per tutti i lettori:
PER NON RICEVERE PIU' LA NEWSLETTER, Loggati nel nostro sito internet e alla voce "Il mio profilo" sul menù a sinistra, spunta la casella NEWSLETTER e salva le modifiche.


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl