In Eurolega è al primo posto insieme ai giallorossi a 7 punti ma con due gol di differenza reti in meno, a causa della goleada inflitta all'Herne Bay che per ora premia il Metalba (19-0 contro il 17-0 spagnolo).

16/gen/2009 10.20.48 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 60 / 2008-2009



Eurolega al passo decisivo per la qualificazione. Al PalaBassano i forti spagnoli del Reus.
 

METALBA-INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 - REUS DEPORTIVO (SPAGNA)
PALABASSANO di Bassano - ore 21.00
DIFFERITA RAI SPORT PIU' ore 22.30


Ancora con l'eco della vittoria in campionato, il Metalba-Infoplus deve ritornare subito a giocare e dovrà affrontare niente meno che il Reus Deportivo. Il teatro sarà il PalaBassano (fischio d'inizio alle ore 21.00, differita TV Rai Sport Piu alle ore 22.30) per una sfida quanto affascinante quando dura per entrambe le formazioni, match decisivo per il passaggio alla Final Eight di Eurolega. Sfida ormai alla terza edizione stagionale e nei due precedenti ben 2 pareggi, uno al Mondiale per Club (passaggio degli spagnoli solo ai rigori ad oltranza) ed uno all'andata (2-2). Due squadre storicamente avversarie sino dal 2004 (Coppa Cers sfumata) ed oltre i numerosi pareggi, Bassano ha l'ago della bilancia statistica a proprio favore. Sarà l'ultima gara europea casalinga di questa stagione.

Il Reus Deportivo è attuale Campione del Mondo per Club, vittoriosa a settembre contro il Barcellona (3o Bassano). I rossoneri di Catalunya sono attualmente quarti in Ok Lliga, in un campionato ritornato competitivo come alcuni fa, dove ci sono almeno 6 squadre a contendersi il primo posto. Molto rinforzati rispetto la scorsa stagione, con un nuovo allenatore (Figueroa) e l'arrivo del Negro Paez direttamente dal Barcellona. Una formazione ricca di talento e numeri: il portiere che ha vinto tutto Guillem Trabal, il già citato Paez ed il capitano Garcia, il super Pedro Gil e il bomber Caldù. Cambi di lusso per Figueroa quali l'ottimo Gual, il falco Sanchez e la sicurezza Molet. In Eurolega è al primo posto insieme ai giallorossi a 7 punti ma con due gol di differenza reti in meno, a causa della goleada inflitta all'Herne Bay che per ora premia il Metalba (19-0 contro il 17-0 spagnolo).

In casa Bassano si respirà un ottimo entusiasmo dopo la vittoria rigenerante di Valdagno. Una scossa che ci voleva ed è caduta a fagiolo proprio in un periodo difficile. Ma si ritorna subito in pista domani al PalaBassano per la gara decisiva per le finali di Eurolega da acchiappare a tutti i costi. Vanzo dovrà far a meno ancora di Enrico Mariotti, out per l'intervento alla caviglia, ma potrà contare nel ritorno alla migliore condizione fisica di Sergio Silva, nonostante i 50 minuti di gioco a Valdagno è riuscito a sconfiggere i dolori alla schiena. Nessun altro problema è segnalato se non i postumi del derby ma in via di miglioramento. Non solo la vittoria martedì ma anche la ritrovata fame di inizio dicembre, pure con il ritrovato ardore di Cacau, uno dei giocatori più in forma del momento. Con gli spagnoli come sempre bisognerà avere tre occhi, bravi nel possesso palla, bravi a sfruttare ogni errore. Non servirà solo una partita da sufficienza, ma una prestazione di alto valore per trovare la qualificazione definitiva e non rimandare tutto a marzo con la terribile sfida a Tenerife. Arbitreranno i portoghesi Pinto e Ventura.


Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it

Nota bene per tutti i lettori:
PER NON RICEVERE PIU' LA NEWSLETTER, Loggati nel nostro sito internet e alla voce "Il mio profilo" sul menù a sinistra, spunta la casella NEWSLETTER e salva le modifiche.


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl