-FINALE SCUDETTO 2004- I precedenti di Prato e SiaInfoplus. Bassano in vantaggio.

Alessandro Michielon con 4 marcature e persino il secondo è Orlandi con 3

11/giu/2004 03.39.25 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


CAMPIONATO ITALIANO SERIE A1 2003/2004

FINALE SCUDETTO 2004


I precedenti di Prato e SiaInfoplus. Bassano in vantaggio.

Ed è forse la prima volta che arriviamo in Finale Scudetto sapendo che durante l'anno siamo stati noi a vincere di più ai danni del Prato.
I precedenti dell'anno 2004 parlano finalmente, giallorosso, con ben due vittorie e una sola sconfitta, per un totale di tre scontri. Ce la ricordiamo ancora la Finale di Coppa Italia del 6 gennaio 2004, una vittoria stampata nella memoria, dove vincemmo al PalaBassano per 3 a 0. Il Bis arrivò undici giorni dopo, il 17 gennaio 2004, con la vittoria molto piu' sofferta per 3 a 2 ancora nel Palasport cittadino. L'ultimo scontro cronologico quello di un mesetto fa proprio al Maliseti, valido come scontro decisivo per la vittoria in regular Season. Sconfitta per 3 a 2, non demeritando, ma lascio' l'amaro in bocca. Con queste vittorie l'ago della bilancia si è nettamente spostato a favore dei bassanesi dopo che per un anno il Prato fu inviolato in casa e fuori, risultando poi Campione d'Italia.
L'unica squadra a riuscire ad espugnare la pista del Palamaliseti, ardua piu' che mai, fin'ora è stato il Porto. Bassano ancora latitante in questo punto, incapace di fare risultato al PalaMaliseti da ben 3 anni, dal lontano 12 Maggio 2001 quando Franco Amato porto' i giallorossi alla vittoria (2 a 1). Si parla di risultato "largo" raggiunto solo cinque anni fa, nel lontano 1999. Dal 1995 al PalaMaliseti si sono vinte solo due partite e raggiunti solo due pareggi su ben 15 gare. Insomma il passato non ci guarda bene tutt'oggi.
Analizzando le partite di quest'anno, escludendo le due gare di Champions League, a se stanti, osserviamo qualcosa di interessante. Il dato più interessante è che tutte e tre le partite in questione si sono decise nel secondo tempo. Un altro dato significativo e dunque curioso, forse una coincidenza: chi è passato in vantaggio nel primo tempo, poi ha perso la partita. Eloquente la vittoria il 17 gennaio a Bassano, quando Alessandro Bertolucci dopo 30 secondi portò in vantaggio la propria squadra e poi nel secondo tempo i nostri sono riusciti a capovolgere la situazione. Identica situazione ma rovesciata in aprile, quando i giallorossi passati in vantaggio con una bordata di Orlandi nel primo tempo, e persino col raddoppio all'inizio del secondo, furono raggiunti e superati in 7 minuti.
E' proprio questa la forza della Primavera Prato, concentrare tutto in pochi minuti e con tutte le massime forze. Sono ormai conosciuti da tutti gli appassionati i classici uno-due in un minuto, e anche noi nell'ultimo appuntamento a Prato fummo sorpresi dall'uno-due di Mirko e Gigio.
Da ormai due anni, dall'ultima vittoria dell'Hockey Novara (dei Michielon, Rigo, Cunegatti e Monteforte), il PalaMaliseti è praticamente blindato. Gli unici risultati negativi, quelli contro il Porto (unica capace a vincere nel parquet toscano), e contro il Barcellona (pareggio 1-1). L'ultima vittoria italiana in terra pratese, arrivò dal dischetto del rigore di Alessandro Michielon a pochi minuti dalla sirena, che concluse la serie sul 2 a 0 per i novaresi con un doppio 4-3.
Altri dati molto interessanti riguardanti quest'anno sono la drastica diminuzione di reti subite contro il Prato rispetto la stagione precedente e la classifica cannoniere della sfida. Se Alessandro Bertolucci nel 2003, prima delle Finali Scudetto, fu il capocannoniere con 4 reti, poi scavalcato durante le Finali da suo fratello Mirko con totali 9 reti, oggi il bomber delle sfide è Alessandro Michielon con 4 marcature e persino il secondo è Orlandi con 3 realizzazioni, mentre ben tre giocatori pratesi sono a quota 2. Come dire, Mirko & co. a corrente alternata, senza quella continuità che ai grandi campioni è richiesta. E' notevole infatti che Ale abbia segnato in tutte e tre le sfide, mentre Mirko solo in una, l'ultima. E quest'anno vuoi che non sia l'ago della bilancia proprio l'unico giocatore che lo scorso anno non c'era?! Alberto Orlandi. Dalle statistiche si può dedurre che buona parte delle vittorie importanti contro i Campioni d'Italia sono ad opera sua, direttamente ed indirettamente e siamo sicuri che anche in queste serie di Finale sarà uno degli uomini più importanti per Carlos Dantas.
Se andiamo ad osservare le statistiche dei playoff fino adesso giocati, il Prato sembra più pimpante. Bomber dei playoff è naturalmente, come nel campionato, Mirko Bertolucci con 14 reti, seguito dal nostro duo Ale Michielon ed Alberto Orlandi, rispettivamente con 10 e 8 marcature. Quarta posizione per Ale Bertolucci (7) e il sorprendente Michele Panizza (6). Il neo di quest'ultimo mese sembra la difesa, nettamente peggiorata per i giallorossi, mentre per il Prato tutto rientra nel normale. Se i 14 gol subiti da Bargallo, è la normalità con una media di 2.8 gol a partita, esattamente come in campionato, le 15 reti subite da Massimo Cunegatti in cinque partite per una media uguale allo spagnolo di 2.8, preoccupano. Un drastico peggioramento dell'efficienza della difesa nei playoff, e anche Massimo ne ha risentito, peggiorando dal 1.4 del campionato addirittura al 2.8, per una media A1 di 1.7 di tutto rispetto, pero' inanellando uno shot-out che Bargallo non ha mai conquistato.
Dopo questa piccola analisi la situazione attuale si può sintetizzare cosi', tramite valori statistici e come tutti noi sappiamo ogni serie di Finale ha la sua storia: prendendo in considerazione 9 mesi di hockey e non solo le ultime sfide, il Prato rispetto lo scorso anno appare più vulnerabile in difesa, mentre il SiaInfoplus si è rinforzato; davanti il Prato ha un Mirko Bertolucci che se vuole può decidere la partita praticamente come nel 2003 aiutato da un Enrico Mariotti in crescita, mentre il Bassano sembra molto più decisivo negli scontri diretti che non durante l'arco della stagione con le squadre anche più abbordabili, con Ale Michielon bomber aiutato dai due cecchini dalla difesa. Con i valori attuali le due panchine sembrano lunghe allo stesso modo, sempre variabili dalla condizione fisica dei proprio giocatori cosiddetti di seconde linee. Oltre ai quintetti tipo che rimarranno presumibilmente uguali, il Prato può contare in un cambio di peso come Videla, mentre il Bassano conta sulla velocità del Capitano Panizza; nel secondo cambio la veloce fantasia di Enrico Giaretta contro l'agilità di Marcelo Uribe. Decideranno gli episodi, come in andata e in ritorno in Campionato!? Un Videla o un Panizza potrebbero cambiare gli equilibri e dalle ultime uscite proprio Panizza ha dimostrato un netto miglioramento, decidendo l'andamento di tutte e due le gare di Semifinale.

Per la completezza delle statistiche negli ultimi quattro anni, il Bassano ha vinto il 30% delle sfide, il Prato il 60% e il 10% è andato in pareggi.


Le sfide di quest'anno con marcatori:

07/12/03: BASSANO-PRATO = 1-2 - CHAMPIONS LEAGUE, PRELIMINARI
Marcatori:  1° tempo: 18’30” Dario Rigo (B); 2° tempo:  11'30" Enrico Mariotti (P), 14'30" Massimo Cunegatti (autorete) (P)
13/12/03: PRATO-BASSANO = 2-1 - CHAMPIONS LEAGUE, PRELIMINARI
Marcatori: 1° tempo: 13' Alberto Orlandi (B) - 2° Tempo: 5' Mirko Bertolucci (P), 9' Alessandro Bertolucci (P)
06/01/04  FINALE COPPA ITALIA: BASSANO-PRATO = 3-0
Marcatori: 1° tempo: nessuno - 2° Tempo: 1’ Alessandro Michielon (B), 7’ Alessandro Michielon (B), 8’ Alberto Orlandi (B)
17/01/04  BASSANO-PRATO = 3-2
Marcatori: 1° tempo: 1’ Alessandro Bertolucci (P) - 2° Tempo: 2’ Michele Panizza (B), 18’ Mauricio Videla (P), 20’ Alessandro Michielon (B), 21’ Dario Rigo (B)
24/04/04  PRATO-BASSANO = 3-2
Marcatori: 1° tempo: 11’ Alberto Orlandi (B) - 2° Tempo: 4’ Alessandro Michielon (B), 10’ Enrico Mariotti (P), 16’ Mirko Bertolucci (P), 17’ Pierluigi Bresciani (P)

Classifica Marcatori:

Alessandro Michielon: 4 reti - Alberto Orlandi: 3 - Dario Rigo 2 - Michele Panizza: 1
Enrico Mariotti, Mirko ed Alessandro Bertolucci: 2 reti - Pierluigi Bresciani e Mauricio Videla: 1 - Autorete: 1



Bassano del Grappa (Vicenza),  il 10/06/2004
 

Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl