-A1 2004/05- L'argentino Mauricio Videla è il nuovo acquisto del Bassano Hockey 1954

23/lug/2004 15.09.57 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Comunicato Stampa n°8 / 2004-2005

L'argentino Mauricio Videla è il nuovo acquisto del Bassano Hockey 1954
Mauricio, attaccante argentino dotato di ottima tecnica, arriva alla corte di Dantas
 

            
Mauricio Videla contrastato da Alberto Orlandi (S.Z.)            L'argentino Mauricio Videla, 29 anni (S.Z.)


L' A.S. Bassano Hockey 1954 comunica ufficialmente l'acquisto di Mauricio Videla per la nuova stagione 2004-2005. Sarà legato con la squadra giallorossa per due anni nella modalità del prestito dall' A.S.H. Forte dei Marmi.
Un altro bel colpo del Presidente Eros Merlo e dei suoi piu' stretti collaboratori, dopo l'ingaggio alcuni mesi fa di Massimo Tataranni. Si va cosi' a formare una coppia offensiva di tutto rispetto, con caratteristiche prettamente tecniche e di classe.
Mauricio Nicolas Alcaraz Videla è nato il 6 Maggio 1975, nella patria mondiale hockeystica, a San Juan in Argentina. Nato hockeysticamente nella propria patria sudamericana, le sue prime esperienze fuori dal territorio delle "pampas" sono nel 1999-2000 quando all'età di 24 anni viene ingaggiato in Spagna dal Bykler Tordera, squadra militante a quel tempo in prima liga. Il 20 dicembre 2000 viene prelevato in Italia dove tutt'ora risiede e si accasa da metà stagione nelle file del Wayin Hockey Forte dei Marmi. A Forte rimarrà per ben tre anni fino al 2002-2003. Il suo apporto ai rossoblu di Versilia è subito decisivo: all'età di venticinque anni realizza nove reti in undici partite disputate e riesce a conquistare il sesto posto nel Campionato 2000-2001 raggiungendo cosi' l'ambito posto in Coppa CERS.  Nella successiva stagione (2001-2002), una delle migliori della sua carriera, segna 24 gol in 21 partite giocate e conquista un ottimo quarto posto con la maglia fortemarmina, alla fine dei playoff, raggiungendo la Semifinale, che rappresenta il piu' prestigioso risultato dei versiliesi da parecchi anni a questa parte. Vengono sconfitti dal Super-Novara, all'ultimo anno di fasti, ma Mauricio firma la vittoria di Gara-2 dove proprio i campionissimi vengono sconfitti per 4-1, per poi vincere al Pala Dal Lago davvero piu' facilmente. Nel 2002-2003 Videla mette a segno 15 reti in 26 presenze e giunge nono nella classifica finale di A1, rimanendo cosi' fuori dopo due anni dal posto in Europa.
La promessa argentina viene ingaggiata nell'estate scorsa dall'Ecoambiente Primavera Prato, fresco Campione d'Italia ai danni del Bassano Hockey 54 e per Mauricio rappresenta un grande salto di qualità. Per lui si annotano le prime esperienze europee di un certo livello, giocando in Champions League fino alla Final Four di Viareggio (3° posto), e anche in Italia la sua squadra è una delle migliori, ma non riesce a conquistare nessun trofeo nazionale, battuto in entrambe le competizioni italiche dal Bassano Hockey 54, nuovo campione d'Italia e attuale detentore della Coppa Italia. Videla totalizza 14 reti in 24 partite ed anche nei playoff si fa notare con quattro reti all'attivo. A Prato, l'argentino di San Juan, viene impiegato come quinto uomo, primo cambio del team, parecchie volte sostituto di Mirko Bertolucci, l'asso viareggino. E' decisivo nelle sue entrate nei momenti piu' critici, e lo ricordiamo nella 13° giornata di A1 quando al PalaBassano riusci' a segnare l'unica rete stagionale contro i giallorossi (3-2 il finale per il Bassano). Nella scorsa stagione appena conclusa, si è contraddistinto positivamente per la sua tecnica, a tratti inebriante, e per la facilità quasi naturale di districarsi nei piccoli spazi. Un terribile assistman, agile nel dribbling e nel gioco-fantasia, mixato con un fisico possente, caratteristica comune a molti giocatori argentini presenti in Italia. In tre parole Mauricio Videla: tecnico, coriaceo e fantasista.
Era da 9 anni che a Bassano non approdava un argentino, precisamente dal 1995-96 quando l'allora allenatore Eros Merlo aveva in squadra ben due gauchi, Mario Cortes e Diego Ramon, mentre è durata solo un anno l'assenza di un giocatore straniero nelle file della prima squadra bassanese. Alla fine di agosto è previsto il suo arrivo a Bassano del Grappa per l'inizio della preparazione atletica. Con lui approderà anche al Bassano H54 suo figlio German, un forte centravanti del Forte dei Marmi, secondo miglior realizzatore nelle finali di Campionato Categoria Ragazzi.

Un particolare ringraziamento a Giorgio Tomaino per la preziosa collaborazione.


Bassano del Grappa (Vicenza),  il 23/07/2004


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl