Prima squadra, Nel primo test amichevole l'Infoplus straccia gli argentini dell'Huracan

La prima rete della partita da parte di Mauricio Videla (S.Z.)

03/set/2004 17.08.07 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Comunicato Stampa Ufficiale n°24 / 2004-2005

Nel primo test amichevole l'Infoplus straccia gli argentini dell'Huracan
Vittoria larga dell'Infoplus Bassano in una partita-allenamento contro i forti argentini



   La prima rete della partita da parte di Mauricio Videla (S.Z.)


Non è stata un'amichevole ufficiale, diciamo una partita-allenamento, ma gli avversari erano di alto rango: gli argentini dell'Huracan. Huracan, una delle numerose società di Buenos Aires, ma la migliore da quindici anni della capitale sudamericana e sempre nella top 10 assoluta del difficile campionato argentino. Una tradizione che perdura dal 1908 e tutt'ora sono primi nel campionato regionale locale e con il rifiuto di giocare una costosa Liga Argentina, che raggruppa le migliori due di ogni torneo regionale, hanno deciso di emigrare per una decina di giorni in Europa, per una tournee che si ripete per la terza volta. Prima Italia e poi Austria, per gli atletici giocatori sudamericani. Appena dopo il loro arrivo in quel di Venezia hanno intrapreso una partita amichevole con la squadra Veterani del Bassano Hockey 1954 in quel di Montecchio Precalcino (vedasi Comunicato Stampa precedente). Successivamente l'Huracan ha intrapreso altri match contro Valdagno , prossima avversaria in Serie A1, e Thiene, entrambi vinti rispettivamente per 5 a 1 e 10 a 5. Mercoledi' mattina l'idea della società giallorossa insieme a Carlos Dantas, di testare i nuovi giocatori del Bassano Hockey 1954 in un'amichevole con i piu' affiatati argentini. Un test mica male anche se le premesse sono di una partita-allenamento in tre tempi nel palasport di Sandrigo, l'unico disponibile per l'ultima settimana fuori dalle mura della pista amica, che sarà disponibile fin da lunedi' mattina per la terza settimana di preparazione atletica e per il proseguio della stagione hockeystica.
Il coach lusitano, dopo un lungo e intenso riscaldamento che ha sorpreso i giocatori argentini forse abituati a ben altro riscaldamento, sceglie il miglior quintetto disponibile per i primi 25 minuti di gioco: Andrea Dal Zotto tra i pali, Giovanni Zen, Mauricio Videla, Martin Montivero e Massimo Tataranni. Il gioco è ancora alle prima battute e nella preparazione ordinata da Dantas manca ancora l'essenza fondamentale, cioè la tattica. Prove tecniche insomma di quel gioco tipico dei Campioni d'Italia, e le prossime settimane serviranno appunto ad assimilare gioco e tattiche. Dal primo tempo parziale spicca l'intesa tra i due argentini Montivero e Videla che bucano molte volte la difesa avversaria con importanti sortite offensive. Nel primo parziale con le migliori formazioni da una parte e dall'altra si conclude con un secco 5 a 2, con ottimi interventi da ambo le porte. La prima squadra di Buenos Aires non puo' far nulla nelle rapide ripartenze della squadra vicentina con Videla in primis. Quattro addirittura le marcature di Martin Montivero e una del gaucho Videla. Montivero-show: impressionante il ragazzo di San Juan l'ex del Forte dei Marmi, capace di alcune finiture di alto livello. Buone anche le prestazioni del giovane bassanese Giovanni Zen e di Massimo Tataranni, autore di interessante azioni tra la difesa avversaria.


      Massimo Tataranni disturbato da un argentino (S.Z.)


Nel secondo tempo largo ai giovani. In porta subentra Davide Bertapelle, mentre si alternano in difesa l'inglese James Taylor, l'oriundo Franco Lombino, il valdagnese Alberto Peripolli e l'inossidabile bassanese d'adozione Luis Nunes. Il parziale è terribile: 4 a 0. Il coach sudamericano cerca di arginare la velocità di Lombino & Co, ma per 4 volte viene trafitto. Due le reti del furetto James Taylor, una di Alberto Peripolli e una di Franco Lombino. Gioco spumeggiante, ricco anche di spunti corali, ma ancora tutto da assimilare. Hanno spiccato tutti e tre i giovanissimi, 54 anni in tre contro gli oltre quaranta del mister Nunes. Nell'ultimo parziale di gioco largo a tutti con numerosi cambi operati da coach Dantas. Sempre quintetto iniziale quello schierato nel primo periodo, e nel finale dei 25 minuti spazio anche ai giovanissimi. Ultimo parziale di 3 a 0, per un totale di 12 a 2. Reti di Montivero, Taylor e Videla per un totale di cinque per il ventenne di San Juan, tre per l'inglese e due per Videla.
Da notare la buona condizione fisica dei nostri giocatori, che in quasi 90 minuti di partita ininterrotta hanno sfoggiato ottime prestazioni fisiche e personali. Un buon inizio per chi tra qualche settimana dovrà giocarsi il posto da titolare per l'attacco, visto che per la difesa è tutta blindata per i tre Nazionali Italiani, Rigo-Orlandi-Bresciani. Finisce cosi' anche la tournee degli Argentini dell'Huracan con il bottino di tre vittorie e di una sconfitta contro i nuovi "bersaglieri" dell'Infoplus Bassano Hockey 1954. Se il Buongiorno si vede dal mattino...


Bassano del Grappa (Vicenza),  il 03/09/2004


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl