Viareggio, Novara e Salerno, le avversarie in Coppa Italia

Viareggio, Novara e Salerno, le avversarie in Coppa Italia

07/ott/2004 03.53.56 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Comunicato Stampa n° 60 / 2004-2005


COPPA ITALIA 2004 / 2005 - SEMIFINALI
Girone a concentramento "A"


Viareggio, Novara e Salerno, le avversarie in Coppa Italia
Conosciamo meglio le nostre avversarie


Il Girone di Semifinale rappresenta un importante crocevia della stagione di molte squadre. Solo la vincitrice del girone si qualificherà per la Finale di Coppa Italia in programma Martedi' 7 Dicembre alle ore 20.30 in Diretta Rai Sport Satellite. Le avversarie sono sotto il segno degli argentini, un mix tra giovani o esperti locali e goleador sudamericani. L'esempio più rampante è il Novara Hockey con l'80% del team costituito da argentini e oriundi. Il Viareggio conferma la sua linea tradizionale con giovani viareggini inseriti nella rosa più esperta con tre argentini altrettanto giovani, mentre il Salerno non naviga in buone acque, anche se il risultato conquistato nei quarti è esaltante.

CGC Viareggio
E' un po' la sorpresa di queste Semifinali, capace di battere la favoritissima Breganze e di qualificarsi per questo girone. In panchina sempre il mito, Alessandro Cupisti, che a fianco di viareggini doc di una certa esperienza affianca sempre nuovi giovani derivanti dal ricco settore giovanile, capace di aver sfornato i fratelli Bertolucci e Alberto Orlandi. In difesa ritroviamo Nicola Palagi (23 anni), e Juan Luis Travasino, argentino (22), mentre i più indicati in attacco saranno Luca Natante (24) e il nuovo arrivato Luciano DiFeo (21). Una età media davvero bassa, per non parlare del primo cambio in primis Rolando Gattoni, terzo argentino (24). Tra i pali un "must" dell'hockey italiano, il modenese Roberto Salsi, 34 anni e ancora nel giro della Nazionale, che rappresenta una solida realtà. A fianco di questi il giovane e talentuoso Matteo Crudeli (17 anni). Un team dedicato al contropiede, grazie alla velocità dei giovani giocatori, e l'entusiasmo sicuro non mancherà. Due le vittorie la settimana scorsa, contro Breganze (4-2) e Salernitana (6-1), e capocannoniere l'oriundo Luciano DiFeo con 4 realizzazioni, seguito da Travasino (3) e Natante (3).

Hockey Novara
Anche la società più scudettata d'Italia punta su giovani giocatori, ma sono tutti (o quasi) argentini o italo-argentini, una linea sudamericana che perdura da due anni, dopo la crisi del 2001. L'Hockey Novara lo abbiamo già visto in Argentina, nel torneo di San Juan, e i suoi punti forza sono nel contropiede e nella fisicità. Due caratteristiche vincenti contro i quotati portoghesi del Benfica, battuti per 3 reti a 2 e quindi non da sottovalutare. L'allenatore è Miguel Belbruno, sudamericano anche lui, e i nuovi arrivi quest'anno sono un portiere (al posto della bandiera Ortogni) Ariel Svriz (25) e il difensore Emanuel Abalos (23), fratello di Stefan Abalos (24). Nel reparto difensivo troviamo i fratelli Abalos e anche Gerardo Fili (24); in attacco il duo fisicamente dotatissimo e grintoso, Fernando Garay (25) e Franco Pellice (21) e Fabrizio Mastropierro (24), l'unico italico del team insieme al secondo portiere (Pulzella). Nel parco giocatori anche Nicolas Olivi (20) e Federico Scanio (24). Due le vittorie nel girone dei quarti in quel di Follonica, contro Modena (2-1) e Valdagno (6-3), mentre la sconfitta è stata pesante contro il "Real" Follonica (11-4). Bomber del torneo Esteban Abalos con 4 reti, seguito da Mastropierro (3) e il duo Pellice-Garay (2)

Roller Salerno
Non naviga in acque tranquille il Roller Salerno, "eterna" terza classificata del campionato. Sono recenti le polemiche con ben tre suoi giocatori, rei di aver lasciato Salerno senza lasciar alcuna notizia, tranne una telefonata dall'oltreoceano con un contratto firmato: si tratta del furetto David Farran, del bomber Ortis e del difensore Diego Guerrero. Salutano l'Italia ma il Salerno cammina anzi corre lo stesso, dando quel più che nell'ultimo anno non si è visto. Sono due per ora le novità, Cristian Enrique Brandoni, argentino, e Roberto Vivilecchia, ottimo juniores dal Matera. Tra i pali il portiere argentino Juan Oviedo, mentre in difesa una grande novità, l'allenatore Massimo Giudice (37), che per l'occasione inserisce la sua esperienza alla squadra; oltre alla presenza di Damiano La Forgia (26); in attacco il 26enne Brandoni e Francesco DiConcilio (22). Dietro a ragazzi di una certa età, il vivaio del Salerno soprattutto Juniores: Dario Vaccaro (18), Francesco Sabetta (18) e Gabriele DiFeo (19). Due le vittorie nel girone di Lodi, contro i padroni di casa (2-1) e Trissino (3-1). Bomber è Francesco DiConcilio con 2 reti, seguito da Brandoni (1), Sabetta (1) e LaForgia (1). Una squadra da scoprire vista l'assenza praticamente di tutti i sudamericani degli anni scorsi. Difesa e portiere i punti forti, mentre sottoporta manca ancora il bomber.
 

LE PARTITE DEL GIRONE "A"

15.00 CGC Viareggio INFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
a porte chiuse
16.30 Hockey Novara Roller Salerno  
20.30 Roller Salerno CGC Viareggio  
22.00 INFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
Hockey Novara  
9.30 CGC Viareggio Hockey Novara  
10.45 INFOPLUS
BASSANO HOCKEY 54
Roller Salerno  


Bassano del Grappa (Vicenza),  il 07/10/2004


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl