Infoplus, ultima chiamata per il Paradiso Europeo

primo risultato con un severo 4 a 0, regalando, cosi' si puo' dire, la quasi

10/dic/2004 02.12.31 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 121 / 2004-2005


CHAMPION'S LEAGUE - COPPA DEI CAMPIONI 2004/05

Turno Preliminare, Gara di Andata
  -  Sabato 04.12.2004
PALABASSANO di Bassano del Grappa (Vicenza) - ore 21.00
INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 - IGUALADA HOQUEI CLUB (SPAGNA)


Infoplus, ultima chiamata per il Paradiso Europeo
I giallorossi fiduciosi di acchiappare una vittoria

E' già tempo di ritornare sui pattini e rigiocarsi dopo una settimana spaccata la gara di ritorno del Premilinare di Champion's League. 7 Giorni fa in quel di Igualada (Spagna), i ragazzi di Carlos Dantas hanno distrattamente fallito il primo risultato con un severo 4 a 0, regalando, cosi' si puo' dire, la quasi matematica promozione della squadra spagnola al secondo turno, quello a Gironi. Un regalo per Natale si potrebbe sottotitolare la gara di andata, un regalone gratis e senza impegno, dove Orlandi & Co, hanno costruito parecchio e sfruttato poco, hanno difeso bene tranne quei 5-6 svarioni impensabili e cinicamente sfruttati dai padroni di casa. In sintesi questo quello che Mister Dantas ha spiegato ai giocatori giallorossi, delusi da Gara1 ma con un enorme bagaglio di speranza per il ritorno. Nella storia recente giallorossa nelle Coppe Europee, il PalaBassano ha visto sempre Bassano vittorioso contro le spagnole tranne il 22 novembre 2002 (Barcelona) mentre hanno avuto brividi di freddo Lleida (2 anni fa) Semifinale di Coppa CERS, dove all'andata fu mezza caporetto 5 a 2 e nel ritorno fu 5 a 3 per i giallorossi con una traversa galeotta a 6 secondi dalla sirena che tolse, Voltrega (doppia vittoria in Semifinale lo scorso anno) ed anche Reus, 4 a 0 all'andata e 1 a 0 a favore dei bassanesi, contro una squadra super.

L'Igualada in settimana ha affrontato la dodicesima giornata della Liga Spagnola, battendo nella "lontana" Vigo i locali per 4 a 0, appiedati al penultimo posto. Insomma tutto regolare contro la penultima con un attacco pessimo e una difesa stile emmenthal è tutto normale, tranne che la truppa di Folguera si trovi ora con un parziale di 15 reti fatte e 0 subite in 15 giorni. Una cosa esorbitante che ha come fautore primario Oriol Bargallo, giovane portiere ex Prato. Amico di Gigio Bresciani e Mauricio Videla, Oriol venderà carissima la pelle, dove ha vinto solo una volta in carriera, nel 2003 nella finale scudetto vinta ai Rigori, dopo un'interminabile sequenza di gol durante i tempi regolamentari e supplementari. Il "portero" spagnolo però nel 2004 ha ricevuto solo brutte "mazzate", come il 3 a 0 in Coppa Italia (vinta dall'Infoplus), il 5 a 3 in Campionato e l'ultimo 7 a 6 durante Finale Gara2 Scudetto, entrambe in clamorose rimonte nel giro di pochi minuti o secondi (20 in finale da 5 a 6 a 7 a 6). Insomma è lui l'uomo da battere psicologicamente, forte di un periodo strepitoso ma con il palazzetto più brutto dove esibirsi in tutto il suo talento. PalaBassano incute paura agli spagnoli dopo la figura stellare dei 50 tifosi in quel di Igualada che hanno letteralmente lasciato stuccati gli aficionados locali. Nella gara di andata l'Igualada ha giocato molto bene, ha imposto il proprio ritmo e grazie anche alle poche idee davvero pericolose della manovra giallorossa ha soffocato ogni aspirazione degli avversari, trovando dei gol intelligenti e pesantissimi. Ha sorpreso Sergi Montferri, difensore diligente ma possente, grande visione di gioco, ed anche David Busquets, come ai vecchi tempi, avvoltoio sottoporta, fortunato a trovare per ben due volte un Cunegatti non irresistibile da posizioni apparentemente "facili". Le attenzioni dei giallorossi sono caduti sul giovane Edu Fernandez, che tranne qualche sortita in attacco, è stato ben fermato e immobilizzato. Buone le prestazioni anche di Pep Torras e anche del carismatico David Caceres, che da' le scosse giuste quando Folguera lo fa entrare per una sparuta manciata di minuti. Con una squadra del genere bisogna aver paura della loro compattezza difensiva, anche se rivedendo la partita, non è stata eccellente ed è sicuramente un punto debole. La sorte però è con loro e solo con un patatrack storico l'Igualada riuscirà a perdere questa ghiotta occasione di qualificarsi per il prossimo turno.

L'Infoplus, smaltito viaggio di ritorno e la delusione, si' soprattutto quest'ultima ha coinvolto l'ambiente bassanese, delusione perchè sinceramente la partita poteva andare ben diversamente. Le qualità del Bassano le abbiamo ancora sotto gli occhi e in campo europeo fin ora non si sono minimamente viste sia in TV che direttamente dal campo. Compito di Carlos Dantas da lunedi' quello di caricare i ragazzi al massimo perchè come ripete il mister portoghese "abbiamo delle qualità, mostriamole". Parecchio gioco costruito su una pista difficile, una delle piu' dure dopo Reus, ma poca incisività in attacco mentre la difesa è andata sotto inchiesta per degli svarioni incredibili e sfortunati a cui bisogna subito rimediare. Gli animi in casa Infoplus sono buoni, c'è convinzione che un miracolo lo si potrebbe anche fare però, dopo la "batosta" della Finale di Coppa CERS, l'ambiente non lo dice apertamente ma il miracolo è ancora fattibile. L'incitamento più grosso nelle ultime ore è pervenuto dalla tifoseria giallorossa rappresentata dal "Club Gattamelata", che la società vuole pubblicamente ed ufficialmente ringraziare per il supporto di sabato scorso in Spagna, un calore subito avvertito dai leoni bassanesi. Martin Montivero, recentemente invervistato, ha mostrato grande sicurezza nei propri mezzi e tutta la voglia di acchiappare un miracolino, come, ricordiamolo, è già successo in terra Argentina, dove lui proviene e dove ha dimostrato tutto il suo talento, quando sconfitti nella prima gara, l'intensità e la determinazione di Rigo & Co, sono riusciti a strappare il titolo al Benfica. Questo Infoplus Bassano ha un grande carattere da vendere e deve dimostrarlo tutto sabato prossimo, appuntamento chiave della stagione (o quasi), un assaggio di quello che succederà tra fine dicembre e gennaio quando i giallorossi troveranno Novara, Prato e Follonica: Rigo, soprannominato la Diga per la sua impetuosa barriera in difesa; Orlandi, fantasista risolutore e lucidità in difesa e nei tiri da fuori area; Bresciani, intrepido nelle fasce e castigatore negli assist da grande visione di gioco; Videla, indomabile toro puro sangue argentino, lottatore su ogni pallina e assistman fondamentale per l'attacco; Tataranni, furetto made in Matera, inebriante attaccante sullo stretto, valido assistman per i più grandi e mosse tennistiche in area; Montivero, attaccante puro, dritto rovescio su e giu' lui la mette sempre dentro, nello stretto e da lontano, un attaccante da 60 gol stagionali; Cunegatti, un geniale esempio di umiltà e dedizione a questo sport, un gatto nei guizzi e nelle parate dai tiri fermi: sono già 10 su 10 i rigori parati fino ad ora e 5 su 5 in punizione di prima, monumento!; Taylor, in caso di pericolo rompere il vetro, e lui da grande carica in attacco sfondando vetri e muri.

I giallorossi e la società chiamano a gran voce la grande cornice di pubblico, quella appassionata ed esigente, quella decisiva e quella identificata come "sesto uomo in pista". Il catino sta già bollendo!
 

Primo turno - Andata, Sabato 4 Dicembre 2004 - Ritorno, Sabato 11 Dicembre 2004

ANDATA
4/12
squadra squadra RITORNO
11/12
1-5 HC Quevert (FRA) FC Barcelona (SPA) -
2-7 Saint Omer (FRA) OC Barcelos (POR) -
4-0 HC Igualada (SPA) INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 -
0-6 La Vendeenne (FRA) Reus Deportivo (SPA) -
2-3 Roller Salerno (ITA) HC Liceo La Coruna (SPA) -
5-3 UD Oliveirense (POR) Primavera Prato (ITA) -
11-1 FC Porto (POR) SC Thunerstern (SVI) -
-

    RSC Uttigen (SVI) già qualificato alla seconda fase


Bassano
del Grappa (Vicenza),  il 09/12/2004


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl