Vittoria d'orgoglio Infoplus in Champion's League

12/dic/2004 20.23.22 Stefano Zamperin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

Comunicato Stampa 123 / 2004-2005


CHAMPION'S LEAGUE - COPPA DEI CAMPIONI 2004/05


Turno Preliminare, Gara di Andata
  -  Sabato 04.12.2004
PALABASSANO di Bassano del Grappa (Vicenza) - ore 21.00
INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 - IGUALADA HOQUEI CLUB (SPAGNA) = 3-2 (1° tempo: 1-0; 2° tempo: 2-2)
Infoplus Bassano Hockey 54:
Massimo Cunegatti, Alberto Orlandi, Dario Rigo (1), Mauricio Videla, Martin Montivero - Entrati: Massimo Tataranni (1), Pierluigi Bresciani (1) - Non entrati: James Taylor, Davide Bertapelle
Igualada:
Oriol Bargallo, David Caceres, Sergi Montferri (1), David Busquets, Edu Fernandez (1) - Entrati: Guillem Cabestany, Pep Torras, Jordi Raventos
Marcatori:
1° Tempo: 0'20" Dario Rigo (B) - 2° Tempo: 10'30" Pierluigi Bresciani (B), 11'58" Edu Fernandez (I), 20'30" Sergi Montferri (I), 24'44" Massimo Tataranni (B)
Cartellini Gialli: 6' Edu Fernandez (I), 8' Mauricio Videla (B), 9' David Busquets (I), 15' Martin Montivero (B), 22' Alberto Orlandi (B), 31' Sergi Montferri (B), 43' Massimo Cunegatti (B) - Cartellini Blu: 4' Dario Rigo (+5 min.), 45' Sergi Montferri (+2 min.), 48' Pep Torras (+ 2 min.) - Cartellini Rossi: -
Arbitro: Paulo Manuel Rosario Venancio (Portogallo)



Vittoria d'orgoglio Infoplus in Champion's League
Vittoria allo scadere dopo una partita largamente dominata

Non c'è stato il miracolo tanto desiderato da tutti i tifosi e gli appassionati giallorossi nel torrido sabato sera all'italiana. 2500 persone a suggellare una vittoria importante per il morale ma non per i fatti che ci tolgono per la terza volta la gioia di entrare tra le migliori otto squadre in Europa. Bassano ci mette l'orgoglio in un catino terribile e per il 90% domina la partita mettendo sotto, e mandando talvolta in crisi, la squadra avversaria, applaudita (ma non troppo) a fine partita. Vincono i "marpioni", come lo scorso anno successe in Finale di Coppa Cers, con poco hockey di quantità e tanta intelligenza di gioco, nonchè una tenuta mentale al di sopra dei valori normali. L'mvp della partita sicuramente Mauricio Videla, incontenibile guerriero delle fasce, fastidioso per gli avversari ma troppo fondamentale per le manovre giallorosse; il secondo miglior giocatore Oriol Bargallo, la saracinesca ex Prato, fenomeno da Nazionale, autore di strepitose parate tra cui ben tre rigori, con forte demerito anche bassanese. Sugli scudi anche Massimo Cunegatti, autore di decisive deviazioni sulle opportunità spagnole. Una partita decisa ancora una volta, e se ce n'era bisogno la conferma, dai giallorossi, come all'andata, un 4 a 0 con demerito piu' nostro che merito avversario, ugualmente a sabato sera, 3 a 2, con tutte le possibilità del mondo per tentare il capovolgimento, non sfruttate anche, anche ma non solo, a causa della luna nera che imperversa in attacco.

Carlos Dantas, che in settimana ha ridato carica ed energie ai nostri, inserisce fin dal primo minuto Martin Montivero mentre lascia invariato il parco difensivo, con Videla in poltrona e Rigo-Orlandi in difesa. Il coach avversario schiera il quintetto più talentuoso, Caceres-Montferri e davanti Busquets-Fernandez.
Clima euforico da finale di campionato al Palazzo e l'Infoplus rompe subito il ghiaccio in tribuna dopo soli 20 secondi quando Tatu' Videla s'invola nel quarto avversario mandando in confusione la retroguardia spagnola e servendo di gran carriera Martin Montivero sulla destra che a porta libera insacca, con un Bargallo ancora al bar. Un colpo a freddo che potrebbe scaldare un intero plotone in guerra. Al sesto minuto il Bassano Hockey 54 avrebbe già la possibilità di allargare il gap dando una spallata decisiva agli spagnoli con l'assegnazione di un tiro di rigore, il primo della serata. Martin Montivero dai cinque metri fallisce con una soluzione lenta. Ancora il vero talento argentino in deviazione volante sul tiro secco di Orlandi, sfiora un clamoroso raddoppio, sull'uscita confusa di Bargallo. Le azioni in attacco si sprecano, l'Igualada sornione cincischia senza pressare ma limitandosi a far girar palla. I giallorossi tirano a loro volta un po' il fiato e per poco gli spagnoli non pareggiano con il folletto Fernandez e per due volte Cunegatti salva il risultato. Serve un timeout per risollevare i giallorossi e per ritornare con la spada tra i denti dentro al fortino rossoblu. Entra Max Tataranni ed è subito, di nuovo, quasi raddoppio: a porta libera spedisce alle ortiche con il dispiacere dei 2500. Al ventesimo minuto Tatu' Videla manda a quel paese il suo ex compagno di squadra sulla conclusione a botta sicura che s'infrange sul corpo di Bargallo e quindi, oltre che fortunato, scivola sulla traversa per pochi millimetri. Certo la fortuna non assiste il Bassano in queste ultime settimane. Al minuto 21 Cabestany atterra al limite Orlandi, fallo ingenuo, e l'arbitro Venancio sentenza il secondo rigore. Orlandi vs Bargallo, un remake della Finale Scudetto. Orlandi lo tira totalmente uguale a quello che è valso il primo scudetto giallorosso ma è un tiraccio ben parabile per l'avversario. L'Igualada ha una scossa e solo Cunegatti sventa un clamoroso contropiede di Caceres, e con una mossa distensiva a gambe all'aria da' ancora speranze all'Infoplus. Ancora Massimino nel finale fallisce una chiara occasione da rete a tu per tu con Bargallo.

La partita di Champion's League fulgida di emozioni e di grande hockey prosegue anche nei secondi 25 minuti per la gioia del pubblico e della curva giallorossa colorata di festa, sempre incintante ai colori giallorossi con uno striscione ironico contro la dannosa questione catalana: ad Igualada era evidente un "Catalunya is not Spain" a Bassano un divertentissimo "Spritz is not Sangria" capeggiava ai piedi della curvissima, a sottolineare quanto la politica non deve entrare in nessun caso dentro lo sport.
Pronti e via e terzo rigore assegnato ai giallorossi. La rotazione dal dischetto questa volta porta Massimo Tataranni dai cinque metri: Max cerca il colpo dall'alto ma Bargallo sventa. Virtualmente sul 4 a 0 e con un piede ancora in Coppa dei Campioni il Bassano sfiora il KO clamoroso sul contropiede di Torras che s'infila in rete sul capitombolo sopra Cunegatti. Al quarto minuto Dario Rigo aggancia un attaccante e viene spedito anzitempo in panca. Bresciani esordisce al suo posto. Pep Torras dai 10 metri sbuccia sul tiro e all'Infoplus va di lusso. Momento di stasi della partita, Bassano riordina le idee e Igualada svolge al meglio il suo lavoro da contratto, quattro cantoni e fraseggio. Al 10° minuto invenzione di Gigio Bresciani, triangolazione di prima con Tatu' Videla e sull'incursione in area il fortemarmino fionda sul primo palo Bargallo. Il palaBassano esplode e ritorna a sperare per la corsa al gol. La foga però fa sbilanciare i giallorossi e l'Igualada mette a segno il gollonzo della matematica promozione al prossimo turno con un incursione a centro area di Fernandez, tapin vincente. Sogno svanito ma la vittoria è d'obbligo per ringraziare il popolo giallorosso. Infoplus sbanda paurosamente e più volte Cunegatti sventa fino al decisivo KO al 20° minuto quando gli spagnoli pervengono al pareggio sul terzo contropiede consecutivo sull'errore a centropista. Scambio veloce e di prima tra Montferri e Cabestany ed il primo in triangolo trova il buco sotto il sette. Il Bassano due minuti prima si era complicata la vita con un fallo evitabile in area e conseguente quinto tiro diretto. Cunegatti ancora "Le Magnifique". Infoplus con il morale a terra, strisciante affannosamente sul parquet giallorosso non da' segni di vita. Il pubblico sugli spalti non si spazientisce e non sfolla come nelle peggiori occasioni, sentendo che forse questi ragazzi hanno ancora qualcosa da dire e si sentono pienamente soddisfatti di questa nuova versione 2004-2005 presentata dal bassano hockey 54. Massimo Tataranni a 16 secondi dalla sirena finale strappa almeno la vittoria finale e meritatissima, dopo una partita dominata in un lungo e largo, dalle mani degli avvoltoi. Un gioco di magia da giocoliere da standing ovation che riscalda gli animi a terra della tribuna, e segna dove Bargallo è più scoperto, dall'alto al volo. Finale teso con applausi si' per l'Igualada, ma non troppi, forse per l'eccessiva superiorità, diciamolo a volte arrogante, dimostrata in pista mentre i 2500 ringraziano con sincerità i giallorossi, in piedi e con un applauso che dura tre minuti.
Ora dopo aver appurato l'ufficialità del ripescaggio in Coppa Europa, ritorna il Campionato e martedi' i giallorossi sono chiamati ad un intenso posticipo a Salerno, contro la neopromossa Salernitana.

Negli altri incontri Salerno passa il turno contro tutti i pronostici ed espugna La Coruna, unica italiana nei gironi. Il Prato è sconfitto in casa dall'Oliveirense per 3 a 1 e negli altri incontri tutto normale.
Qualificati prossimo turno: Barcelona, Barcelos, Igualada, Reus, Salerno, Oliveirense, Porto


Foto:
Nella prima in alto:  I 2500 del PalaBassano (S.Z.)
Nella seconda:  La grinta di Dario Rigo (S.Z.)


 

Primo turno - Andata, Sabato 4 Dicembre 2004 - Ritorno, Sabato 11 Dicembre 2004

ANDATA
4/12
squadra squadra RITORNO
11/12
1-5 HC Quevert (FRA) FC Barcelona (SPA) 2-8
2-7 Saint Omer (FRA) OC Barcelos (POR) 3-6
4-0 HC Igualada (SPA) INFOPLUS BASSANO HOCKEY 54 2-3
0-6 La Vendeenne (FRA) Reus Deportivo (SPA) 2-8
2-3 Roller Salerno (ITA) HC Liceo La Coruna (SPA) 4-2
5-3 UD Oliveirense (POR) Primavera Prato (ITA) 3-1
11-1 FC Porto (POR) SC Thunerstern (SVI) 5-0
-

    RSC Uttigen (SVI) già qualificato alla seconda fase

Qualificati prossimo turno: Barcelona, Barcelos, Igualada, Reus, Salerno, Oliveirense, Porto


Bassano del Grappa (Vicenza),  il 12/12/2004


Stefano Zamperin
Ufficio Stampa Bassano Hockey 54
Webmaster Sito Ufficiale Bassano Hockey 54
news@bassanohockey54.it - www.bassanohockey54.it
Cell.:  +39 348 9327659


Per rimuoverti da questa mailing-list invia un'e-mail a news@bassanohockey54.it e scrivi nell'oggetto "RIMOZIONE MAILING-LIST"
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl