Oaks d’Italia: Final Score centra un tris da favola per la scuderia Effevi

25/mag/2014 20:21:10 Snai Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cherry Collect e Charity Line, sorelle di Final Score, hanno vinto le Oaks nel 2012 e nel 2013 – Il trionfo di oggi applaudito da 6.200 spettatori

 

MILANO – Le favole possono diventare vere: lo hanno dimostrato oggi le Oaks d’Italia, corsa disputata all’ippodromo del galoppo di Milano, vinta con assoluto merito da Final Score, sorelle delle vincitrici delle ultime due edizioni. Cherry Collect, prima nelle Oaks del 2012, Charity Lane, dominatrice dell'edizione 2013, e Final Score sono infatti tutte figlie della stessa madre, Holy Moon. Un tris storico, mai realizzato prima, e impreziosito da tante altre coincidenze: tutte e tre le puledre hanno corso con i colori della storica scuderia milanese Effevi, e tutte e tre sono state montate dallo stesso fantino, Fabio Branca. 

Ottima giornata anche per l'altra scuderia milanese, la Rencati, che piazza al secondo posto Scighera, mentre l'allenatore Stefano Botti mette a segno un tris tutto personale: con il terzo posto di So Many Shot, l'intero podio delle Oaks è composto da puledre affidate al suo training.

La corsa è stata appassionante e incerta fino alla fine: gruppo compatto per quasi tutto il percorso, con Schigera e Final Score a fare da battistrada, a 400 metri dall’arrivo scattano per prime Schigera e la compagna di scuderia Finidaprest. Final Score rimane incollata alle due, anche se per pochi tratti viene superata da So Many Shots: il momento decisivo arriva negli ultimi 200 metri quando Fabio Branca lancia la puledra verso l’arrivo. Final Score risponde con immediatezza e si porta rapidamente al primo posto, Scighera tenta il recupero ma la portacolori della Effevi ha quel "quid" in più che le permette di tenere dietro la diretta avversaria. So Many Shots emerge dal gruppo delle inseguitrici, liquida Finidaprest e ottiene la terza piazza.

La giornata di corse è stata un successo anche dal punto di vista del pubblico, con 6.200 spettatori presenti all’ippodromo, che hanno potuto assistere anche alla vittoria di Priore Philip nel Premio Carlo Vittadini, altra corsa corsa di Gruppo 2: Priore Philip aveva vinto lo scorso ottobre, sempre a Milano, il Gran Criterium, con il primo posto di oggi si conferma come uno dei migliori purosangue italiani del momento.

Milano, 25 maggio 2014

Relazioni esterne e ufficio stampa

Valeria Baiotto – Tel. +39.02.4821.6254 – Cell. +39.334.600.6818 – e-mail valeria.baiotto@snai.it

Giovanni Fava Tel. +39.02.4821.6208 – Cell. +39.334.600.6819 – e-mail giovanni.fava@snai.it

 

Luigia Membrino – Tel. +39.02.4821.6217 – Cell. +39.348.9740.032 – e-mail luigia.membrino@snai.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl