Gran Criterium 2014: testa a testa tra le scuderie Effevi e Intra, diretta su Sky Sport 24 dalle ore 17.50

10/ott/2014 17.17.54 Snai Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Domenica 12 ottobre all’ippodromo del galoppo di Milano si disputa la corsa più importante per i purosangue di due anni: favorito Hero Look con quota 2,50 - Tutto il pomeriggio di corse da San Siro visibile su Unire Tv, sul canale 220 di Sky

MILANO – Si annuncia un testa a testa tra due scuderie storiche, la bresciana Intra e la milanese Effevi, in occasione dell’88° Gran Criterium in programma domenica 12 ottobre all’ippodromo del galoppo di Milano: la corsa più importante nella carriera di un puledro di due anni vedrà al via sette giovani purosangue, tra cui sono in evidenza Ginwar e Brex Drago della scuderia Intra, e Hero Look, che correrà con i colori della Effevi.

   Proprio Hero Look è il favorito della vigilia: quotato 2,50 da Snai, si presenta con due vittorie in altrettante corse disputate, ottenute entrambe con facilità. Affidato al fantino Fabio Branca, dovrà affrontare due puledri presentati dalla Intra, Ginwar (quota 3,25) e Brex Drago (5,50): anche Ginwar si presenta imbattuto, quattro vittorie su quattro tra cui un ex-aequo con Fontanelice nel Premio Primi Passi, corsa di Gruppo 3, ma sino a oggi è apparso più a suo agio sulle distanze brevi, tra 1.000 e 1.200 metri, sulla distanza dei 1.500 metri del Gran Criterium potrebbe “pagare pegno”, spetterà al suo fantino, il tre volte frustino d’oro Dario Vargiu, misurare adeguatamente le energie di Ginwar.

   Tre vittorie su quattro per Brex Drago: avrà in sella Nicola Pinna, l’unica mancata vittoria ha coinciso con una corsa disputata su terreno “pesante”, mentre i tre primi posti sono arrivati su pista “morbida”, per domenica a Milano è atteso tempo autunnale e proprio la pista potrà essere il fattore discriminante per questo cavallo.

   Genealogia irlandese per Azari, quotato 8,00, ai cancelli di partenza con Mirco Demuro: curriculum di tutto rispetto con due vittorie e tre secondi posti in cinque corse, ma anche in questo caso ha mancato il successo quando ha corso su terreno pesante, le condizioni meteo di domenica potrebbero pesare non poco.

   Quota 11 per Farinacci: avrà in sella Umberto Rispoli (vincitore del Gran Criterium 2013 con Priore Philip), la Effevi lo ha acquistato da un allevamento britannico, ha corso due volte vincendo una “condizionata” lo scorso settembre a Milano, nella prova precedente si era classificato al quinto posto. Due risultati diversi che lasciano qualche incognita su questo cavallo, non si possono però escludere sorprese.

   A quota 11 anche Kloud Gate, unico cavallo dal mantello sauro (colore rossastro) al via, e anche unico con esperienza estera: è di proprietà della scuderia romana Razza della Sila, ma l’allenatore è francese, Jacques Heloury, e ha corso solo in ippodromi d’Oltralpe, con due vittorie e un terzo posto su sette prestazioni, l’ultima il 25 settembre scorso quando non è andato oltre l’ottavo posto in una “listed” sui 1.600 metri.

   Per finire, quota 11 per Paco Royale: domenica disputerà la sua seconda corsa della carriera dopo l’esordio vincente a Roma il 16 settembre scorso, un po’ troppo poco per non considerare questo puledro solo un possibile outsider.

   Domenica l’apertura dei cancelli è fissata alle 12.00: inizio corse ore 14.10, partenza del Gran Criterium alle 17.50.

 

   Il Gran Criterium sarà trasmesso in diretta su Sky Sport 24 (canale 200 di Sky) alle ore 17.50 di domenica 12 ottobre, mentre l’intero pomeriggio di corse potrà essere seguito sui Unire Tv, visibile in chiaro sul canale 220 di Sky.

Milano, 10 ottobre 2014

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl