Milano galoppo: Dylan Mouth vince il Gran Premio del Jockey Club

20/ott/2014 10.08.32 Snai Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Battuto un sorprendente Duca di Mantova, terzo classificato Biz The Nurse – Il successo del purosangue della scuderia Effevi è stato applaudito da 7.500 spettatori – Nella Gran Corsa Siepi di Milano vittoria di Brog Deas su Sol Invictus

 

MILANO – Rispettati i pronostici nel Gran Premio del Jockey Club all'ippodromo di Milano: ha vinto Dylan Mouth - al primo successo in carriera in una corsa di Gruppo 1 - battendo un sorprendente Duca di Mantova che ha tenuto testa al Derbywinner sino a 100 metri dall'arrivo. Terzo posto per Biz The Nurse, terminato a 14 lunghezze dal secondo piazzato.

All'apertura delle gabbie è scattato davanti Wild Wolf che ha fatto l'andatura sino all'inizio della retta d'arrivo. A questo punto Dylan Mouth ha lanciato l'attacco, seguito da Biz The Nurse e da Duca di Mantova, rimasto sino ad allora nelle retrovie. Biz The Nurse è uscito quasi subito dalla partita mentre Duca Di Mantova ha provato sino all'ultimo a strappare il primo posto a Dylan Mouth, che però alla fine ha fatto prevalere una qualità nettamente superiore.

Per Dylan Mouth è la settima vittoria su sette corse disputate in Italia, tutte con Fabio Branca in sella: per la scuderia Effevi di Felice Villa l'ennesimo alloro portato da un purosangue che ha già vinto il Derby d'Italia, il Premio Federico Tesio, oltre ad altre quattro corse tra listed, condizionate e per debuttanti.

Nel primo pomeriggio, Brog Deas ha vinto la Gran Corsa Siepi di Milano: la più importante corsa in siepi dell’anno, per l’ippodromo milanese, ha visto Brog Deas dominare l’intero percorso, costringendo il gruppo a un ritmo elevato nella prima parte di gara e controllando poi la posizione, nella seconda parte, dopo una piccola incertezza su una siepe. In fase conclusiva, il fantino Jan Faltejsek ha nuovamente spinto Brog Deas ad alzare il ritmo ma soltanto Sol Invictus ha provato a tener testa al battistrada, senza però creare mai preoccupazione.

Al termine della corsa, i proprietari di Brog Deas hanno ricevuto un invito da un organizzatore giapponese di corse a ostacoli, per far partecipare il cavallo a una corsa in terra nipponica, invito che è stato accolto con estremo piacere e che ora sarà valutato dai proprietari di concerto con l’allenatore.

 

Oltre 7.500 gli spettatori presenti: da segnalare tra gli ospiti l’attore Maurizio Mattioli, proprietario di cavalli da corsa ma oggi “semplice” tifoso di Biz The Nurse (che corre per la scuderia romana Aleali), il sindaco di Opera, Ettore Fusco, e l’ex campione José Altafini, oggi commentatore televisivo. Il premio per la signora più elegante – il dress code prevedeva un capo di color oro – stato vinto dalla signora Fulvia Savorana Bangelisti, amministratrice unica della società Australia Srl, proprietaria del cavallo Frolon, che ha partecipato alla Gran Corsa Siepi di Milano.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl