Vita da team manager: intervista con Danilo Soncini, anima del Supersonic Racing Team

Vita da team manager: intervista con Danilo Soncini, anima del Supersonic Racing Team Alla vigilia della partenza per Miller (Stati Uniti), dove il 31 maggio la sua squadra gareggerà nel Campionato Mondiale Superbike, abbiamo incontrato il patron del team e scoperto come è iniziata questa avventura In attesa di vedere Luca Scassa correre con i colori del Supersonic Racing Team sul circuito di Miller il prossimo 31 maggio, abbiamo intervistato Danilo Soncini, il team Manager della squadra.

28/mag/2010 11.20.29 layoutweb Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Alla vigilia della partenza per Miller (Stati Uniti), dove il 31 maggio la sua squadra gareggerà nel Campionato Mondiale Superbike, abbiamo incontrato il patron del team e scoperto come è iniziata questa avventura

In attesa di vedere Luca Scassa correre con i colori del Supersonic Racing Team sul circuito di Miller il prossimo 31 maggio, abbiamo intervistato Danilo Soncini, il team Manager della squadra.

Innamorato fin da piccolo di moto e motori, da grande è entrato in questo mondo prima come sponsor, poi ha creato una squadra tutta sua: il Supersonic Racing Team, che quest'anno ha esordito nel massimo campionato delle derivate di serie.

Questo percorso è stato punteggiato da grandi gioie come “quando abbiamo vinto un campionato amatoriale, quella è stata per me l' emozione più forte – racconta lo stesso Danilo -  Tremavo come una foglia, e forse in quel momento ho capito che io e il motociclismo avevamo una strada in comune e da li in poi l'ho perseguita”.
E a proposito dell'esperienza attuale, aggiunge: “La SBK è una continua emozione, e per ora tutte davvero positive. Sono in attesa di quel risultato che ci faccia toccare il cielo con un dito”.

Non sono mancati nemmeno i momenti difficili, quelli che ti fanno venire voglia di mollare tutto: “Ho iniziato per passione, e questo, almeno per ora, non è un lavoro a tempo pieno, ma, sì, è capitato di "cadere". Tuttavia, mi sono sempre rialzato e sono riuscito a trovare in me la forza per passare oltre e continuare questo cammino”.
A facilitare la strada, poi, c'è quella particolarissima tensione della domenica, quell'attimo di adrenalina pura, “che è un qualcosa di indescrivibile”.

Tra passione e professionalità, tra esperienza ed istinto, per Danilo  fare il team manager è un'attività a sé, che si distacca dal quotidiano modo di essere imprenditore, ma “la qualità che, credo, bisogna avere per fare questo mestiere è uguale a quella che bisogna tirar fuori in qualsiasi lavoro, intendo la correttezza, unita a una giusta dose di rischio ed investimento, guardando sempre avanti di minimo 3 anni”.

Per maggiori informazioni sulle prossime gare del team di moto racing, gli altri piloti del SBK e le performances della Ducati 1198 in Superbike, vi aspettiamo al sito http://www.supersonicracingteam.com e sulla pagina di Facebook.

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: bonati@layoutweb.it
http://www.layoutweb.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl