Il Supersonic Racing Team riparte da Silverstone

28/lug/2010 16.06.20 layoutweb Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tanta voglia di rifarsi per Luca Scassa, dopo la caduta sul circuito di Brno. A buon punto il recupero del pilota che il prossimo week end dovrà affrontare una pista tecnica e l'incognita della pioggia inglese.

Il Campionato Mondiale Superbike fa tappa a Silvestone dopo quasi due anni d'assenza. Fino a 60 anni fa gli aerei della Royal AirForce atterravano e decollavano dal tracciato dove domenica, 1 agosto, Luca Scassa scenderà in pista in sella alla Ducati 1198 con i colori del Supersonic Racing Team.

Dall'Inghilterra ricomincia la corsa della squadra per conquistare punti e posizioni in classifica, dopo la caduta del pilota toscano durante la gara di Brno. Tutto il gruppo guidato dal Danilo Soncini ha dimostrato, infatti, di essere molto preparato tecnicamente e di essere in grado di dare filo da torcere anche ai team ufficiali.

Grinta e voglia di vincere non mancano ed è con questo spirito che Luca Scassa intende lasciarsi alle spalle lo sfortunato capitolo di Brno, presentarsi nella forma fisica migliore su una pista nuova e, naturalmente, farsi valere:
"Mi è dispiaciuto tantissimo lasciare Brno in quel modo. Siamo stati grandi sino dal venerdì e la strepitosa qualificazione ci ha fatto sognare a lungo (6° tempo assoluto, seconda fila e primo pilota Ducati ndr.), purtroppo la caduta ha rovinato tutto ma sono incidenti che possono succedere. Una volta tanto mi sono rigorosamente attenuto ai consigli dei medici e per quattro giorni ho lasciato il piede sinistro completamente a riposo per non gravare sulle due piccole fratture del 3° e 4° metatarso ed ho fatto bene! Le lunghe sedute di magnetoterapia hanno fatto miracoli ed ora sono abbastanza a posto, anche se ovviamente non al 100%. Ho effettuato dure sessioni in palestra per rieducare l'arto ferito oltre che a potenziare i muscoli delle spalle e delle braccia, un lavoro che sono sicuro ci aiuterà non poco in vista della gara. Silverstone è cambiata e per me rappresenta una novità in quanto l'anno scorso la Superbike era a Donington e non ho esperienza su questo tracciato che tutti mi dicono essere molto tecnico ed infido, vista la possibilità mai del tutto esclusa di correre sotto la pioggia! Di sicuro voglio rifarmi della sfortuna patita tre settimane fa per guadagnare punti pesanti in classifica di campionato, il mio team ed io abbiamo ancora tanto da dire in questa stagione 2010."

Per maggiori informazioni sulla prossima gara del team di moto racing e la performance di Luca Scassa in sella alla Ducati 1198 in Superbike, vi aspettiamo al sito http://www.supersonicracingteam.com e sul gruppo di Facebook.

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: bonati@layoutweb.it
http://www.layoutweb.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl